Cinema e Serie TV

Jared Leto sarà Joker in Zack Snyder’s Justice League

Nella tarda serata di ieri THR ha riportato una notizia davvero inaspettata: Jared Leto riprenderà il ruolo di Joker per Zack Snyder’s Justice League partecipando alle riprese aggiuntive che sarebbero già in corso e includerebbero fra gli altri Ben Affleck, Ray Fisher e Amber Head.

Jared Leto e il Joker più contestato

Non si era mai parlato del Joker di Jared Leto nel progetto originale di Zack Snyder né nella Zack Snyder’s Justice League, il che fa pensare ad un rimaneggiamento non solo di alcune scene ma anche di parte della sceneggiatura forse in previsione del grande “rilancio” promesso da Andy Muschietti nel suo The Flash che, introducendo il concetto di Multiverso nei film DC, dovrebbe rendere canoniche tutte le pellicole e le versioni dei personaggi DC viste finora sul grande schermo.

Fu David Ayer a scegliere Jared Leto per interpretare il Principe Pagliaccio del Crimine in Suicide Squad del 2016 affiancando la Harley Quinn di Margot Robbie ma venendo anche eclissato. L’interpretazione moderna, glitterata e modaiola di Leto non entusiasmò i fan che lo bollarono subito, in maniera ingenerosa, come uno dei peggiori Joker della storia forse anche per colpa del suo ingombrante predecessore ovvero Heath Ledger in Il Cavaliere Oscuro.

Foto generiche

Zack Snyder’s Justice League – le riprese aggiuntive

Sempre THR aveva riportato qualche settimana fa la notizia che Warner Bros. e HBO Max avevano acconsentito alle riprese aggiuntive che coinvolgerebbero anche Gal Gadot (Wonder Woman), Ben Affleck (Batman) e Henry Cavill (Superman) oltre a Ray Fisher (Cyborg) che, come ben sappiamo, è coinvolto in una battaglia legale con proprio con Warner Bros. riguardante presunte discriminazioni e vessazioni subite sul set da parte dei produttori Geoff Johns, Jon Berg e dal regista Joss Whedon che, ricordiamo, sostituì proprio Snyder per completare il film nella versione poi uscita al cinema.

Il budget per queste riprese aggiuntive sarebbe di 70 milioni di dollari. Una cifra non indifferente, ma sicuramente gravata dal costo degli attori stessi coinvolti, che insieme al budget precedentemente riportato per completare la post-produzione e gli effetti speciali sul girato, farebbero levitare il costo complessivo di Justice League Snyder Cut a circa 100 milioni di dollari!

Vi riproponiamo il trailer visto al DC FanDome:

L’uscita di Zack Snyder’s Justice League è prevista nel 2021 su HBO Max e sarà divisa in 4 parti da 1 ora ciascuna.

Justice League avrebbe idealmente dovuto chiudere la prima fase del DCEU che iniziato già sotto le critiche, a parere di chi scrive immeritate e ingiustificate, a Man of Steel erano deflagrate poi con quel Batman v Superman: Dawn of Justice in cui era evidente come la pressione della corsa per uniformare le pellicole DC a quelle della concorrenza il cui progetto era diametralmente opposto a quello evidentemente concepito dal regista.

Foto generiche

Justice League è stato uno dei cinefumetti, per non dire uno dei film, più controversi degli ultimi 20 anni tant’è  che la sua realizzazione potrebbe essere accostata ad uno dei grandi capolavori del cinema americano ovvero Via col Vento questo perché le due pellicole sono state accomunate da una lavorazione a dir poco travagliata che, fra attori scontenti e riprese aggiuntive costate milioni di dollari, culminò con l’allontanamento di Zack Snyder dalla regia, avvenuto in concomitanza con un gravissimo lutto famigliare, e l’arrivo di Joss Whedon che nel tentativo di bissare il successo di Avengers ultimò una pellicola acerba che riusciva a raggiungere a fatica il suo scopo ovvero chiudere l’era Snyder.

Con il tramonto del DCEU e la nascita dei Worlds of DC però la base di fan di Zack Snyder è rimasta sempre molto vocale facendo registrare nelle sue fila anche gli attori protagonisti del film ma anche insospettabili professionisti del mondo del cinema e dei fumetti che evidentemente avevano percepito la necessità di dare prima di tutto dal punto di vista artistico una possibilità al regista di mostrare il suo lavoro così come originariamente concepito.

I film DC – tutti gli slittamenti

Warner Bros. poche settimane fa ha fatto slittare tutti i film DC previsti per il 2021 e non solo ovvero The Batman, The Flash, Shazam 2 e Black Adam.

Ecco quindi come si a configurare il nuovo calendario dei Worlds of DC:

  • The Batman – dal 1° ottobre 2021 al 4 marzo 2022
  • The Flash – dal 3 giugno 2022 al 4 novembre 2022
  • Shazam: Fury of the Gods – dal 4 novembre 2022 al 2 giugno 2023
  • Black Adam – dal 22 dicembre 2021 a data da destinarsi

Aleggia, ovviamente, nell’aria anche un nuovo rinvio per Wonder Woman 1984 la cui data di uscita italiana è per il momento fissata al 14 gennaio 2021 mentre negli Stati Uniti è fissata al 25 dicembre. Precedentemente il film era previsto nella sale il 2 ottobre 2021.

Acquista la nuova edizione di The Killing Joke.