Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Jensen Ackles: “Il finale di Supernatural non piacerà a tutti, un revival? Non è escluso”

Jensen Ackles, interprete di Dean Winchster, a ruota libera sul finale di Supernatural e il futuro dello show.

Adesso che il calendario ci porta in agosto, la stagione finale di Supernatural è proprio dietro l’angolo. Con gli ultimi venti episodi, lo show più longevo della storia di The CW capace di costruirsi una fanbase in tutto il mondo, sta per entrare nel suo atto finale. Eppure, Jensen Ackles, storico interprete di Dean Winchster nello show, pensa che il finale così com’è stato costruito non sarà capace di soddisfare tutti.

Supernatural

Durante il TCA Press Tour, Jensen Ackles ha avuto modo di ribadire le sue ambizioni e speranze riguardo l’attesissimo finale che verrà trasmesso nel corso della primavera del 2020: “Voglio con tutto me stesso che il finale faccia giustizia ai quattordici anni e mezzo che abbiamo trascorso sul set di questo show, e per forza di cose non piacerà a tutti. Non è semplicemente possibile.” Ci sono stati pochissimi show capaci di eclissare Supernatural in lunghezza ed entrambi i protagonisti, Jensen e la co-star Jared Padalecki interprete di suo fratello Sam Winchster, hanno ammesso che desideravano chiudere lo show alle loro condizioni e di poter fare il meglio che potessero fare. All’inizio dell’anno, ad una convention, Jared Padalecki dichiarò: “Questa è stata una decisione comunitaria. La rete e lo studio non ci hanno detto ‘Ehi, ragazzi, fuori di qui, avete chiuso’”, segno che tutti abbiano avuto il tempo necessario per lavorare con tutta calma allo scenario conclusivo migliore possibile. “Nessuno voleva dire addio allo show, davvero. Credo tutti desiderassero chiudere col botto, ma non è stato facile” continua Ackles, “Io stesso ho faticato molto a processarlo: all’inizio non ero d’accordo, ma poi ne abbiamo parlato molto ed ho visto la cosa da un altro punto di vista… e questo era sicuramente il finale migliore che potessimo fare.”

Ma The CW e Supernatural sono pronti a dirsi definitivamente addio? A quanto pare l’idea di realizzare uno spin-off nell’universo della serie è stata definitivamente abbandonata, lo conferma il presidente del network Mark Pedowitz: “Ho visto due pilot per potenziali spin-off negli scorsi anni e nessuno dei due ha funzionato. Non perché fossero dei brutti show, ma perché l’essenza del mondo di Supernatural sono Jensen e Jared, senza di loro abbiamo capito che non ha senso continuare a restare in questo mondo”; eppure in futuro Supernatural potrebbe tornare proprio grazie ai suoi protagonisti storici, visto che Ackles si è detto disponibile a tornare se nell’aria ci fosse un progetto stimolate: “Non sto dicendo vi sia già in programma qualcosa… diciamo solo che un revival non è escluso, ci lasciamo una porta aperta.”

Supernatural

La quindicesima ed ultima stagione di Supernatural comincerà in America il 10 ottobre su The CW, in Italia la serie è parzialmente disponibile su Amazon Prime Video.

Recupera le prime dodici stagioni di Supernatural su Amazon!