Tom's Hardware Italia
Libri e Fumetti

Jimmy’s Bastards di Garth Ennis: il secondo e ultimo volume esce il 14 febbraio

Saldapress ha annunciato che il secondo, atteso volume di Jimmy's Bastards, ovvero la nuova serie di Garth Ennis e Russ Braun (già insieme per The Boys) arriverà il prossimo 14 febbraio.

Saldapress ha annunciato che il secondo, atteso volume di Jimmy’s Bastards, ovvero la nuova serie di Garth Ennis e Russ Braun (già insieme per The Boys) arriverà sul mercato il prossimo 14 febbraio.

La serie per adulti, raccolta in Italia in due grandi volumi, rientra nel progetto Saldapress di portare nel nostro paese il folto catalogo di uscite della nuova etichetta a fumetti AfterShock in cui proprio il lavoro di Ennis e Braun è stato uno dei titoli di lancio.

Come di consueto per lo stile di Ennis, Jimmy’s Bastards si diverte a ribaltare un classico di genere, in questo caso la spy story più classicamente intesa “a la James Bond” per proporre ai lettori una storia “fuori di testa”, con protagonista l’agente dell’MI6 Jimmy Regent, ovvero un inossidabile playboy con licenza di uccidere e carisma da vendere.

Come è proprio del suo stile, Ennis ha ripreso tutti i cliché del genere di origine e li ha estremizzati, costruendo un personaggio in cui prima che le doti si percepiscono i vezzi (e i vizi).

Jimmy's Bastards vol 2Jimmy's Bastards vol 2Jimmy's Bastards vol 2

Il secondo volume, chiamato “Bastardo Mobile”, arriverà quindi il prossimo 14 febbraio grazie a Saldapress, al prezzo di 19,90€ per 120 pagine. La storia riprenderà esattamente lì dove l’avevamo lasciata alla fine del primo volume, con l’agente Regent alla mercè di un manipolo di uomini e donne stranamente somiglianti a lui, e tutti uniti nella volontà di farlo fuori.

Dopo una missione conclusasi senza successo, Jimmy Regent è ora rinchiuso in manicomio, vittima di un gravissimo trauma che lo ha costretto ad uno stato catatonico. L’unica a poterlo aiutare è Nancy, la collega che lo detesta con tutte le sue forze.

Fan di Gartj Ennis? Allora non potete non aver letto Preacher, considerato ancora oggi uno dei più divertenti e controversi racconti dell’artista scozzese. Da non sottovalutare anche il bellissimo ciclo dedicato a The Punisher, proprio di recente tornato in stampa grazie all’interesse per la serie tv Netflix.