Cinema e Serie TV

Justice League Snyder Cut – parla il CEO di AT&T

Justice League Snyder Cut è senza ombra di dubbio uno degli argomenti più “caldi” del momento e mentre impazza la polemica, e la moda, di “versioni integrali” da far uscire per mostrare la bontà del lavoro di registi e produttori contro i diktat degli studios, a parlare dell’incredibile operazione è arrivato anche Tony Goncalves, il CEO della Otter Media Division di AT&T proprietaria di Warner Bros. e HBO Max.

Goncalves è abbastanza sicuro che Justice League Snyder Cut non creerà nessun precedente. Piuttosto il merito va rintracciato nei fan che soprattutto nel campo dei supereroi sono molto vocali e trovano il modo di farsi sentire.

Goncalves ha spiegato che industria e consumatori non sempre sono allineati e spesso sono quest’ultimi tendono a vincere creando un ottimo equilibrio. Inoltre mai come in questo momento, parlando di intrattenimento e contenuti, i fan hanno tantissima voce in capitolo. Investiremo i nostri dollari in ogni fandom esistente.

Goncalves ha concluso dicendo che AT&T investirà su ogni fandom esistente. Per quanto riguarda nello specifico Justice League Snyder Cut i fan hanno espresso il loro supporto e si è dovuto ascoltarli ma questo non significa che qualsiasi film subirà lo stesso trattamento. I fan si fanno sentire perché amano questi franchise.

Intanto però altri fan hanno iniziato a mobilitarsi per chiedere una Suicide Squad Ayer Cut, altro film DC dalla lavorazione travagliata.

Foto generiche

Justice League è stato uno dei cinefumetti, per non dire uno dei film, più controversi degli ultimi 20 anni tant’è  che la sua realizzazione potrebbe essere accostata ad uno dei grandi capolavori del cinema americano ovvero Via col Vento questo perché le due pellicole sono state accomunate da una lavorazione a dir poco travagliata che, fra attori scontenti e riprese aggiuntive costate milioni di dollari, culminò con l’allontanamento di Zack Snyder dalla regia, avvenuto in concomitanza con un gravissimo lutto famigliare, e l’arrivo di Joss Whedon che nel tentativo di bissare il successo di Avengers ultimò una pellicola acerba che riusciva a raggiungere a fatica il suo scopo ovvero chiudere l’era Snyder.

Con il tramonto del DCEU e la nascita dei Worlds of DC però la base di fan di Zack Snyder è rimasta sempre molto vocale facendo registrare nelle sue fila anche gli attori protagonisti del film ma anche insospettabili professionisti del mondo del cinema e dei fumetti che evidentemente avevano percepito la necessità di dare prima di tutto dal punto di vista artistico una possibilità al regista di mostrare il suo lavoro così come originariamente concepito.

Tuffatevi nei Worlds of DC con questo massiccio cofanetto blu-ray e 4K Ultra HD che raccoglie tutti i film finora usciti cliccando QUI.