Cinema e Serie TV

La bambola assassina, Chucky torna a terrorizzare nel trailer del reboot

Chucky, la celebre bambola assassina resa famosa nel 1988 da Tom Holland, torna a terrorizzare tutti nel nuovo trailer italiano del reboot. Il film, firmato dall’emergente Lars Klevberg (Polaroid) alla regia e da Tyler Burton Smith (Kung Fury 2, Quantum Break) alla sceneggiatura, è targato Orion Pictures, società MGM, e sarà distribuito in Italia a partire dal prossimo 19 giugno da Midnight Factory, etichetta horror di Koch Media.

Il nuovo reboot porta con sé una novità chiave, che adegua il film alle paure contemporanee. Qui infatti a differenza dell’originale non c’è alcun serial killer che riversa la propria anima nera nella bambola tramite un improbabile rito voodoo, ma un pupazzo “smart”, come si usa dire adesso a cui degli hacker hanno modificato il codice, donandogli la capacità di apprendere ed eliminando eventuali freni etici all’utilizzo delle armi.

Chucky, che nel nuovo film si chiama in realtà Buddi, incarna così le nostre paure per l’avvento di IA super intelligenti e in grado di imparare quanto iper razionali e totalmente incapaci di emotività e empatia, con la differenza che qui il tutto è declinato in salsa horror anziché nella solita versione sci-fi alla Terminator.

Da quanto si apprende dalla sinossi infatti “Karen (Aubrey Plaza), una mamma single, regala a suo figlio Andy (Gabriel Bateman) una bambola Buddi per il suo compleanno, ignara della sua natura sinistra”.

Nonostante il titolo, il film è dunque completamente sganciato dall’infinita saga inventata da Don Mancini, che sta lavorando infatti a una serie TV e a un nuovo episodio cinematografico e non è stato coinvolto nel progetto. Negli Stati Uniti a prestare la voce alla bambola assassina sarà l’attore Mark Hamill.

Avete già tutti i film della saga di Cucky? Questa potrebbe essere l’occasione giusta.