Cinema e Serie TV

La Torre Nera: ecco come sarebbe stata la serie Amazon

Qualche mese fa tutti i fan di Stephen King sono rimasti sorpresi dalla cancellazione, da parte di Amazon, della serie tv sulla storia de La Torre Nera dopo la produzione della singola puntala pilota. La giustificazione da parte di Amazon fu quella che la serie non rispettava gli standard qualitativi che invece avevano altri show come Il Signore degli Anelli.

La Torre Nera

Recentemente, durante un’intervista, lo showrunner Glen Mazzara ha deciso di condividere un bel po’ di informazioni riguardanti l’episodio pilot confermando che avrebbe mostrato una versione giovanile del pistolero Roland Deschain:

“La storia del pilot si concentrava su Roland nel deserto. L’Uomo in Nero fuggiva nel deserto e il pistolero lo inseguiva. In questa versione insegue Marten perché era stato con Gabrielle, la madre di Roland, e lui aveva giurato di vendicarsi. Nei libri, Roland ottiene le sue pistole per uccidere Marten, e poi quest’ultimo scompare misteriosamente dal racconto, quindi qui lo insegue nel deserto e finisce ad Hambry, dove incontra Susan. Nell’episodio c’è spazio anche per la Festa della Luna Baciante e lei viene presentata al sindaco, per poi incontrare Roland sulla strada”.

La prima scena della serie su La Torre Nera, quindi, si sarebbe basata sul primo libro di Stephen King dal titolo L’Ultimo Cavaliere e avrebbe rimarcato le vicende non solo di Roland, ma anche di Susan Delgado. Si tratta, infatti, di un personaggio fondamentale per il protagonista, la cui storia viene interamente raccontata ne La sfera del buio, il quarto libro della saga letteraria. Sarebbe anche stata mostrata la scena del duello western tra i Grandi Cacciatori della Bara e Roland con lo scopo di difendere Sheemie con l’aiuto di Cuthbert, il fedele alleato di Roland che faceva parte del primo gruppo di compagni dal nome di ka-tet.

La Torre Nera

Lo sceneggiatore ha poi continuato a raccontare ulteriori dettagli riguardo al collegamento con il film:

“Quando abbiamo capito che la strada per il franchise cinematografico non era praticabile, e che non sarebbe neanche continuato, abbiamo capito che avevamo a disposizione l’intera storia. Dovevamo scegliere: torniamo alle origini e iniziamo con The Gunslinger oppure iniziamo a raccontare la storia in maniera lineare e interrompiamo la narrazione per fare spazio allo spaccato de La Sfera Del Buio nella stagione 4 o 5?”.

Infine Mazzara ha anche rivelato i suoi piani riguardo alle successive stagioni. La prima stagione, infatti, si sarebbe dovuta concludere con la morte di Susan e continuare con la morte di Gabrielle nella seconda stagione e sulla caduta di Gilead nella terza stagione. In quest’ultima avremmo osservato Roland di nuovo nel deserto, ma questa volta in età adulta così da collegarsi alle vicende dei primi libri. Insomma, questo è quanto avremmo potuto vedere se Amazon non avesse cancellato la serie de La Torre Nera che prevedeva, tra gli altri, Michael Rooker e Jerome Flynn tra gli attori protagonisti.

Se voleste iniziare a leggere la saga letteraria di Stephen King, ecco a voi il primo romanzo della saga de La Torre Nera, dal titolo L’Ultimo Cavaliere, in vendita su Amazon!