Eventi

La Lamborghini Sián FKP 37 in scala 1:1 si aggiunge al garage LEGO!

Il Gruppo LEGO e Automobili Lamborghini hanno presentato l’ultima aggiunta al garage LEGO, dimostrando ancora una volta che con gli elementi LEGO Technic si può davvero costruire qualsiasi cosa si riesca ad immaginare. Pronti a scoprire questo nuova, grande (in tutti i sensi) meraviglia in LEGO Technic?

Aggiornamento importante: abbiamo integrato l’articolo con l’intervista in esclusiva a Lubor Zelinka, LEGO Model Designer per LEGO Group, la “mente” e il coordinatore del progetto della Lamborghini Sìan FKP 37 e che già aveva ricoperto analogo ruolo prima per il progetto della Bugatti Chiron a grandezza naturale, motorizzata e guidabile e successivamente della McLaren Senna anch’essa a grandezza naturale. Potete trovare l’intervista dopo il paragrafo dedicato alle caratteristiche del modello in scala 1:1 della Lamborghini Sián FKP 37.

Oltre 400.000 mattoncini e 8.660 ore di lavoro: tanto è servito al team LEGO per realizzare la replica a grandezza naturale della Lamborghini Sìan FKP 37, la prima supersportiva alimentata da un V12 con tecnologia ibrida da 785 cv e oltre 350 km/h. La costruzione del modello life-size ha richiesto in particolare 5.370 ore di lavoro per la progettazione e 3.290 ore per la costruzione, per la quale sono state utilizzate 154 diverse tipologie di elementi LEGO, delle quali 20 prodotte appositamente per essere utilizzati in questo progetto, il tutto con l’unico scopo di replicare fin nel più piccolo dettaglio tutta l’eleganza futuristica e l’inconfondibile silhouette dell’auto reale.

A questo link, cliccando sull’opzione “Start the experience” potrete trovare il video della presentazione ufficiale (e digitale) del nuovo modello di a grandezza naturale: https://www.legotechnicsian.com/. Il video è in inglese, ma è di facile comprensione.


Clicca qui per acquistare il set  LEGO Technic #42115 Lamborghini Sìan


La Lamborghini Sián FKP 37 in scala 1:1

I team di ingegneri, designer e tecnici delle due aziende si sono ritrovati a lavorare nuovamente insieme per realizzare un modello che rispecchiasse letteralmente al millimetro le dimensioni della Lamborghini Sián FKP 37. Il telaio dalle proporzioni perfettamente aderenti a quello dell’auto reale è stato coperto da un intricato tessuto di elementi esagonali LEGO Technic (riprendendo la tecnica simile utilizzata per realizzare la pelle della Bugatti Chiron in scala 1:1 e motorizzata che stupì tutti nel 2018) su misura che si interconnettono per formare la carrozzeria.

Il design rende omaggio alle forme esagonali che giocano un ruolo fondamentale nel linguaggio di design di Automobili Lamborghini, riecheggiando negli iconici fanali posteriori esagonali e nella forma esagonale del tubo di scarico della supersportiva italiana.

Esternamente il design della Lamborghini Sián è stato replicato nei minimi dettagli. La parola Sían, in dialetto bolognese significa “fulmine” nel dialetto bolognese. Per sottolineare questo particolare, i tecnici del comparto elettrico del Gruppo LEGO hanno realizzato un elegante fulmine che corre lungo la fiancata e che si illumina esattamente come i fari a epsilon anteriori del modello reale, le quali si accendono e si spengono insieme alle luci posteriori esagonali.

I dettagli continuano all’interno e all’esterno dell’abitacolo. All’interno troviamo il volante realizzato con elementi LEGO Technic e decorato con il famoso emblema Lamborghini e completato bandiera italiana come l’originale, i comandi del cruscotto e i sedili, sportivi e avvolgenti, anch’essi ricostruiti sempre utilizzando elementi LEGO Technic.


LAMBORGHINI SIAN SCALA 1:1

All’esterno troviamo i dischi e le pinze dei freni, l’iconico numero “63” (che indica il numero di esemplari di questa vettura che sono stati prodotti) e persino il look & feel degli elementi e dei particolari in fibra di carbonio della vettura originale sono stati realizzati con elementi LEGO Technic.

Infine, per la prima volta in assoluto, un modello di life-size car è stato completato con un rivestimento di colore UV ad effetto vernice applicato alla carrozzeria. Il colore, che corrisponde perfettamente a quello del modello LEGO Technic in scala 1:8, è stato applicato dal reparto verniciatura ufficiale di Automobili Lamborghini per garantire una finitura degna della supersportiva dalla quale il modello stesso deriva.

LAMBORGHINI SIAN SCALA 1:1

Lena Dixen, Senior Vice President of Product and Marketing per LEGO Group, ha dichiarato:

“I nostri designer amano le sfide, quindi potete immaginare la loro gioia quando li abbiamo incaricati di pensare un po’ più in grande del normale con questo modello. Hanno colto al volo la possibilità di collaborare con i nostri incredibili designer e ingegneri del nostro laboratorio di produzione di modelli nella fabbrica di Kladno, nella Repubblica Ceca, che costruiscono questi impressionanti modelli a grandezza naturale, e spingendo davvero i confini di ciò che può essere fatto con LEGO Technic. La creatività che il sistema consente ha permesso di rendere davvero giustizia all’eccezionale design della Lamborghini Sián FKP 37”

In questo video caricato sul canale Youtube ufficiale di LEGO, si possono apprezzare meglio tutta una serie di dettagli della in versione LEGO Technic:

Esattamente come su per la presentazione del set LEGO Technic #42115 Lamborghini Sìan FKP 37 , anche quella del modello a grandezza naturale realizzato con elementi LEGO Technic è stata realizzata un’esperienza digitale e virtuale che darà modo agli appassionati della supercar e dei mattoncini LEGO la possibilità di vedere da vicino il modello all’interno di un laboratorio LEGO virtuale. L’esperienza virtuale darà la possibilità agli spettatori di mettersi virtualmente al volante del modello in scala 1:8, prima di essere “trasformati” insieme al modello nella replica in scala reale rivelata oggi. Nel corso dell’esperienza, gli spettatori potranno anche ascoltare i talentuosi designer di Automobili Lamborghini e del Gruppo LEGO che hanno realizzato il modello. Il laboratorio LEGO virtuale è visitabile a questo indirizzo: LEGO.com/campagne/Lamborghini-Sián


Clicca qui per acquistare il set  LEGO Technic #42115 Lamborghini Sìan


Le caratteristiche

Per i più curiosi, queste le caratteristiche tecniche di questa straordinaria vettura LEGO:

  • Oltre 400.000 pezzi LEGO
  • 154 tipi diversi di elementi LEGO, dei quali 20 prodotti appositamente per essere utilizzati in questo progetto
  • 8.660 ore lavorative per lo sviluppo (5.370 ore) e la costruzione (3.290 ore)
  • hanno fatto parte del team che ha gestito il progetto 15 specialisti tra Designer, ingegneri e master builder, tutti parte dello staff della fabbrica di Kladno, in Repubblica Ceca
  • Peso totale: 2.200 kg
  • Il modello è una esatta replica dell’auto reale: il modello in mattoncini ha le stesse, identiche misure dell’auto reale, ovvero 4,98 m di lunghezza, 2,10 m di larghezza e 1,133 m di altezza
  • Fanaleria anteriore e posteriore entrambe funzionanti e realizzate interamente con elementi LEGO TECHNIC
  • Per la prima volta in assoluto, al modello è stata applicata una verniciatura ad effetto spazzolato, ad opera degli specialisti del reparto verniciatura di Automobili Lamborghini

Intervista a Lubor Zelinka, LEGO Model Designer, the LEGO Group

Cultura Pop ha avuto l’opportunità di intervista, in esclusiva per l’Italia, la “mente” dietro il progetto, il design e la realizzazione della Lamborghini Sìan FKP 37 a grandezza naturale. Ve la riportiamo qui di seguito e in italiano.

LAMBORGHINI SIAN SCALA 1:1

(Lubor Zelinka, a sinistra nella foto)

Ciao Lubor. Benvenuto su Cultura Pop. Sei un volto piuttosto noto qui in Italia grazie al fatto che il nostro Paese fu scelto per la presentazione della Bugatti Chiron a grandezza naturale, motorizzata e guidabile, evento al quale ci ricordiamo fosti presente. Bentornato quindi in Italia e complimenti per questo nuovo capolavoro in elementi LEGO Technic. 

Ciao a tutti e grazie per questa intervista. 

LAMBORGHINI SIAN SCALA 1:1

Quale è stata la maggiore difficoltà tecnica che hai dovuto affrontare? 

E’ molto difficile individuare un singola “sfida costruttiva”. Abbiamo realizzato una vettura utilizzando oltre 400.000 elementi LEGO Technic. La vera sfida, la vera difficoltà è stata quella di riuscire a riprodurre tutti i singoli dettagli che contribuiscono a comporre l’auto reale, prima a computer, poi con i mattoncini. A questa difficoltà si è aggiunta quella causata dal sistema di lavoro che abbiamo dovuto adottare a causa della pandemia: lavorando da casa, con ciascun membro del team a lavorare da casa, senza avere a disposizione gli elementi LEGO Technic reali per provare un incastro prima di riprodurlo a PC per implementarlo nel progetto.

Quale è stato il dettaglio della vera Lamborghini Sìan più difficile da riprodurre?

La vera difficoltà è stata quella di riuscire a individuare quali fossero i dettagli importanti da riprodurre del design della vettura nel suo insieme. Quando si guarda la Sìan da vicino infatti, allo sguardo succedono molte cose: ci sono molte linee, molte superfici che si intersecano, molte parti che si sovrappongono le une alle altre. Ho impiegato oltre una settimana a “capire” tutta l’auto originale nella sua complessità, capire perché certe parti sono in una certa posizione, che scopo hanno, perché sono posizionate oppure orientate in un certo modo etc. Ad esempio, intorno alle luci anteriori c’è una sezione piuttosto complessa nella quale varie parti si sovrappongono ad altre e osservando la vettura “da lontano” non si capisce quale scopo abbia una sezione di quella complessità collocata in quel punto. Osservando invece la vera Sìan da vicino, si scopre che in realtà quella sezione è la l’ingresso di un condotto per l’aria nascosto che serve a portare aria per raffreddare le pinze dei freni anteriori. La difficoltà maggiore quindi, non è stata tanto quella di riprodurre uno specifico particolare o uno specifico dettaglio, quanto piuttosto quella di capire scopo, funzionamento e posizionamento di ciascun particolare e dei singoli dettagli, così da poterli riprodurre il più fedelmente possibile. Nell’esempio di prima, capito che quel certo particolare è una presa d’aria, allora capisci anche che la sua riproduzione in elementi LEGO dovrà avere un aspetto sottile rispetto alle parti che la circondano e che dovrà essere posizionata in modo che rappresenti davvero un condotto.

Hai quindi dovuto studiare a fondo la vettura reale prima di poter cominciare a progettare la “tua” versione in elementi LEGO?

Esattamente. E’ per questo che è stato molto importante avere accesso alle risorse di Lamborghini. Siamo stati ospiti presso il Lamborghini Centro Stile e l’aiuto e il supporto di Mitja Borkert (Head of Design del Lamborghini Centro Stile stesso) e di Eminel Hodzic (Senior Exterior Designer in Lamborghini) sono stati davvero importanti durante tutto il processo di sviluppo del nostro modello in mattoncini. 

C’è un particolare della Lamborghini Sìan FKP 37 in mattoncini del quale sei particolarmente soddisfatto?

E’ molto difficile scegliere un solo dettaglio. La verità è che sono molto orgoglioso del risultato finale che siamo riusciti ad ottenere. E’ un risultato del quale tutta squadra è orgogliosa: io, i 4 designer, gli ingegneri, i project manager, i tecnici elettricisti, i master builder del Model Building Team sono infatti riusciti a realizzare un modello che è esattamente identico alla vettura originale, tanto che ogni, singolo dettaglio della vettura in LEGO Technic è dove deve essere, con esattamente le stesse proporzioni e dimensioni della corrispondente parte della vera Lamborghini Sìan. Quando sarete di fronte al modello che abbiamo realizzato, e spero che tutti voi che mi state leggendo possiate avere la possibilità di vederlo dal vivo e con i vostri occhi, sono certo che direte ‘Wow, è esattamente come quella vera’, ed è questa tipo di commenti che ci renderanno davvero orgogliosi del lavoro fatto.

Assolutamente! Non vediamo l’ra di sapere dove e quando potremo vedere il modello dal vivo.

Il tour che abbiamo organizzato in occasione del lancio della Bugatti Chiron in scala 1:1, partito proprio dall’Italia nel 2018 è stata per noi un’esperienza davvero fantastica. Essere lì, vicino all’auto con le persone che venivano da me per dirmi ‘Wow, che meraviglia’ oppure ‘Wow, adesso vado a casa e mi costruisco qualcosa anche io’, oppure ancora sentire bambini dire ai propri genitori ‘Appena arriviamo a casa ci mettiamo a costruire qualcosa’ solo perchè hanno visto il modello beh, è forse il vero motivo per cui facciamo tutto questo.

C’è un aspetto molto particolare di questo modello che ci ha stupito molto perché è una cosa che non avevate mai fatto prima. Come mai avete deciso di verniciare il modello? 

Per rispondere alla domanda, occorre ritornare sulla collaborazione con Lamborghini. Quando siamo stati presso il Lamborghini Centro Stile, ci hanno spiegato che se sei il fortunato e futuro proprietario di una Lamborghini Sìan, verrà organizzato un incontro durante il quale verrai assistito nel scegliere tra tutte le possibili opzioni (che sono tantissime) che renderanno il tuo esemplare di Lamborghini Sìan unico rispetto a tutti gli altri. Una di queste opzioni è proprio la scelta del colore, che sarà realizzato appositamente per ciascun, singolo acquirente, così da rendere ogni esemplare un esemplare unico al mondo. Il team del Lamborghini Centro Stile ha quindi insistito molto che il nostro modello rispettasse questa unicità e che quindi venisse realizzato con un design (la ‘trama’ della ‘skin’ composta da elementi esagonali – NdR) e uno schema colori unico ed esclusivo. Questo anche e soprattutto per via del fatto che loro hanno lavorato molto sulla tonalità, sempre molto specifica, dei colori utilizzati nel design dello schema colori. Per contro, lavorare sulla tonalità  dei colori utilizzando gli elementi LEGO è molto difficile, dal momento che i singoli colori che utilizziamo per stampare mattoncini ed elementi LEGO Technic hanno una, due o al massimo tre diverse tonalità (ad esempio, esistono elementi in rosso brillante e in rosso scuro, oppure in grigio chiaro, grigio medio, grigio scuro – NdR) e ovviamente non si possono mischiare tra loro. E’ stato quindi inevitabile ricorrere alla verniciatura. In realtà le nostre prime risposte sono stata ‘noi di solito non lo facciamo’ e ‘non verniciamo mai i mattoncini’ ma subito loro ci hanno tranquillando dicendoci ‘nessun problema, ci penseranno i nostri specialisti del Reparto Carrozzeria a verniciarla’. Abbiamo quindi impacchettato una serie di sezioni della ‘skin’ della carrozzeria e le abbiamo inviate in Italia per farle verniciare. A questo punto però ci siamo posti il problema dell’uniformità della superficie della carrozzeria. Poichè infatti solo alcune sezioni della carrozzeria sarebbero tornate complete di verniciatura, tutte le altre avrebbero avuto il grado di ‘lucentezza’ classico e tipico degli elementi panel LEGO Technic, che sono sì abbastanza lucidi, ma non certo quanto lo sarebbero stati quelli verniciati da Lamborghini. La decisione è stata allora quella di verniciare con vernice trasparente anche tutte le sezioni della carrozzeria non interessate dall’azione degli specialisti Lamborghini, così da avere lo stesso livello di ‘lucentezza’ su tutto il corpo vettura, proprio come per la vera Lamborghini Sìan.

Nei video e nel materiale fotografico abbiamo visto che non solo gli esterni ma anche gli interni della Lamborghini Sìan sono stati riprodotti con la stessa, incredibile meticolosità…

Assolutamente si. Grazie per averlo notato e sicuramente girerò i complimenti a tutto il team, perchè tutti loro hanno davvero lavorato moltissimo per riprodurre anche il più piccolo dettaglio, come ad esempio i comandi del climatizzatore, dei quali abbiamo replicato anche gli indicatori visivi del blu per il freddo e del rosso per il caldo, oppure del ‘tricolore’ posto alla base del volante proprio come nell’auto vera. 

La è una supercar italiana e quindi siamo molto orgogliosi che sia stata scelta per essere ‘trasformata’ in LEGO Technic…

La collaborazione con Automobili Lamborghini è stata eccellente e siamo orgogliosi e onorati di aver potuto collaborare con il loro Team. Vi racconto una curiosità, un aneddoto divertente. Questo è uno dei miei libri preferiti (ci mostra un libro fotografico a tema car & design – NdR) e che ho da un po’. E’ incredibile quando succede che un giorno leggi informazioni e storie di una certa persona e poi, dopo un po’ di tempo ti si presenta l’occasione non solo di incontrare quella stessa persona, ma anche di lavorare insieme su un progetto.

LAMBORGHINI SIAN SCALA 1:1

(Lubor Zelinka, a bordo della Bugatti Chiron a grandezza naturale)


Approfondimenti

Se il tema delle repliche di veicoli in mattoncini a grandezza naturale vi incuriosisce, o se voleste anche solo scoprire quali altri modelli life-size hanno preceduto la meravigliosa Lamborghini Sián FKP 37 della quale vi abbiamo raccontato sinora, proseguite nella lettura dell’articolo e troverete il racconto di alcuni dei tanti modelli che hanno meravigliato visitatori e ospiti di musei, circuiti di gara e saloni dell’auto in giro per il mondo. Vedremo insieme le life-size car, ovvero le repliche in scala 1:1 delle auto reali sulla base delle quali sono stati progettati i corrispondenti set ufficiali LEGO. Scopriremo anche le half-life car, ovvero auto reali che vengono letteralmente tagliate a metà: metà vettura resta originale, l’altra metà viene invece ricostruita con i mattoncini (utilizzando la stessa tecnica delle life-size car). E ancora. Scopriremo che anche i modelli di auto dei set LEGO ufficiali possono essere ingranditi fino alla scala 1:1 utilizzando i mattoncini “piccoli” per ricreare il set “in grande”. Infine, andremo a riscoprire i (finora) tre modelli (e set) che fanno parte del garage LEGO Technic Ultimate, la linea dei set Technic dedicata ad appassionati di auto e e collezionisti e costruttori adulti.

Indice degli argomenti

Le life-size car

Il modello a grandezza naturale della Lamborghini Sián FKP 37 presentato oggi è l’ultimo di una lunga serie di life-size car che i Designer e i Master Builder LEGO hanno realizzato nel corso degli anni. Scopriamo insieme i migliori e i più particolari.

Bugatti Chiron (2018)
La nostra lista non poteva non avere al primo posto la prima, unica auto life-size realizzata non solo a grandezza naturale, ma anche in grado di muoversi autonomamente ed essere guidata grazie al proprio motore, realizzato con oltre 2.300 motori LEGO Technic Power Functions. Si può quindi effettivamente entrare in questa Bugatti Chiron e guidarla. Certo la velocità massima è di soli 20 kmh, ma se pensate che il peso complessivo è di 1.500 kg, non è certo una perfomance da poco.

(Credit photo: LEGO)

Ci sono volute quasi  di 13.500 ore per costruirla. Sono stati utilizzati più 1 milione di mattoncini, tra cui i 2.304 motori di cui sopra, oltre 4.000 ingranaggi LEGO Technic e più di 2.000 cross axles, il tutto senza l’uso di una sola goccia di colla. Tutto il modello sta insieme grazie alle caratteristiche meccaniche (flessione, torsione etc) degli elementi LEGO Technic utilizzati per realizzarlo. È certamente il progetto LEGO più complesso e ambizioso di questa lista.


McLaren 720S (2017)

E’ il 2017 quando un secondo modello McLaren si aggiunge alla collezione dei set LEGO Speed Champions: è la McLaren 720S del set LEGO Speed Champions #75880 McLaren 720S, che si affianca alla precedente McLaren P1 del set LEGO Speed Champions #75909 McLaren P1 del 2015. In quello stesso anno, nella splendida e iconica cornice del Goodwood Festival of Speed, viene presentata al pubblico la versione a grandezza naturale della McLaren 720S, costruita con oltre 280.000 mattoncini e pesante 1.451 kg, pochi di più dei 1.282 kg del peso a secco della vera McLaren 720S. Il modello è stato costruito intorno a un telaio in acciaio, con un team di sei persone che hanno lavorato contemporaneamente per oltre 2.000 ore per costruire l’auto a mano. In confronto, l’assemblaggio di una 720S di produzione reale richiede circa 12 giorni lavorativi nel centro di produzione McLaren. Il modello in mattoncini LEGO della 720S monta i nuovissimi pneumatici Pirelli P Zero Corsa usati nell’equivalente stradale, completi di grafica argentata Pirelli Colour Edition.

(Credit photo: McLaren & urdesignmag.com)

In questo video caricato sul canale Youtube di McLaren, possiamo vedere lo speed building del modello in mattoncini:


McLaren Senna (2019)

La McLaren Senna LEGO in scala 1:1, è stata creata con quasi 5.000 ore di lavoro di 42 uomini e donne tra Designer LEGO e LEGO Master Builder tra progettazione e costruzione ore di progettazione e con quasi 500.000 mattoncini, ovvero oltre 200.000 elementi in più rispetto a quelli utilizzati per costruire la precedente McLaren 720S. Una volta realizzato, il modello in mattoncini ha raggiunto il peso di 1.700kg, cioè 500 kg in più della McLaren Senna reale. Il modello è statico, ma è possibile salire a bordo, mettersi al volante, schiacciare il bottone dello start posizionato sul tetto e sentire una simulazione sonora del ruggito del propulsore della vettura da oltre 330 kmh. Il sedile del guidatore, il volante e i pedali utilizzati nel modello in mattoncini sono infatti proprio quelli della vera McLaren Senna in produzione, così come le luci (fanaleria anteriore e posteriore) e il sistema di infotainment, che funzionanti come sulla vettura reale. Possiamo trovare la supercar in piccola scala nel set LEGO Speed Champions #75892 McLaren Senna.

(Credit phot: McLaren)

In questo video possiamo vedere la reazione alla vista del modello e il test dello stesso di Bruno Senna, pilota professionista e nipote (è il figlio della sorella Viviane) di Ayrton Senna. Nel video, Bruno ci spiega e ci racconta tutti i segreti e i ricchi contenuti della vettura life-size:


Le half-size car

Porsche 911 RSR (2015)
Assistiamo con questo modello alla nascita di una nuova tecnica per realizzare repliche a grandezza naturale in mattoncini delle vetture riprodotte dai set LEGO ufficiali: i modelli half-life. Si tratta in pratica di prendere un esemplare dell’auto reale, tagliarla a metà nel senso letterale del termine e sostituire la metà rimossa con la sua controparte realizzata con i mattoncini LEGO, rispettando ovviamente forme e scala.

(Credit photo: Stef Schrader)

Un primo esempio di questa nuova tecnica è stata la Porsche 911 RSR, la cui versione giocattolo in mattoncini era inclusa nel set LEGO Speed Champions #75912 Porsche GT Finish Line. Nel 2015, in occasione della 24 Ore di Le Mans e vinta dalla Porsche 919 Hybrid di Niko Hulkenberg, venne esposta una versione molto particolare della Porsche 911 RSR: metà della vettura era costituita da oltre 380.000 mattoncini, mentre l’altra metà era quella dell’auto vera.

Per l’occasione, LEGO ha anche realizzato un video dove ci mostra la vera Porsche 911 RSR e quella del set di cui sopra a confronto. Al minuto 00:26 del video, si vede la vettura half-life di cui stiamo parlando.


Porsche 919 Hybrid LMP1 (2016)

Se in occasione dell’edizione 2015 della 24 Ore di Le Mans è stata la Porsche 911 RSR ad essere “convertita” in un modello half-life, nel 2016 e sempre in occasione della 24 Ore di Le Mans, è stata la volta della sorella maggiore e vincitrice della gara dell’anno precedente (vincerà anche l’edizione 2016 con i piloti Romain Dumas, Marc Lieb e Neel Jani), la Porsche 919 Hybrid LMP1 di essere “tagliata a metà” ed essere “ricostruita” con 375.000 mattoncini LEGO. Il processo di costruzione ha richiesto sette LEGO Master Builder a tempo pieno per 6 settimane e il risultato finale è piuttosto incredibile. Dopo il debutto presso il celebre circuito francese, il modello è volato negli Stati Uniti, dove nel settembre dello stesso anno (2016) è stato esposto presso il Circuit of the Americas (COTA) di Austin in Texas, accanto a una Porsche 919 Hybrid e a una Porsche 911 RSR, entrambe da esposizione. La vettura era già stata trasformata in mattoncini per entrare a far parte della scuderia Porsche della linea LEGO Speed Champions con il set LEGO Speed Champions #75887 Porsche 919 Hybrid.

(Credit photo: flatsixes.com|Bradley Brownell)

Lo Youtuber DrGumoLunatic ha realizzato questo video che ci mostra dal vivo le meraviglie del nuovo modello half-life:


Porsche 911 RSR (2019)

Due anni dopo, nel 2018, la Porsche 911 RSR torna protagonista di un set LEGO Speed Champions, che aggiornata nelle forme e nella livrea e in coppia con la sua antenata Porsche 911 Turbo 3.0 entra nel set LEGO Speed Champions #75888 Porsche 911 RSR and 911 Turbo 3.0. E’ però nel successivo 2019, quando l’iconica regina delle piste smette i panni della linea Speed Champions e indossa quelli decisamente più per costruttori adulti della linea LEGO Technic con il set LEGO Technic #42096 Porsche 911 RSR che un esemplare della vettura reale viene nuovamente diviso a metà e reso un modello half-life. Per realizzarla sono serviti oltre 350.000 mattoncini e più di 1.000 ore di lavoro dei LEGO Master Builder.

Presentata per la prima volta al pubblico nel giugno del 2019 in occasione della 24 ore del Nürburgring, ne anticipò il debutto direttamente Porsche Motorsport con un tweet:

Qualche mese dopo, a fine ottobre 2019, il modello è stato esposto anche in Italia presso il centro commerciale “Il Centro” di Arese (provincia di Milano):

(Credit photo: BrianzaLUG)

In questo video girato all’evento LEGO World di Copenaghen (Danimarca), possiamo vedere dal vivo come le due metà, quella reale e quella realizzato con i mattoncini, siano state perfettamente armonizzate:


Le life-size car che replicano i modelli dei set LEGO

Porsche 911 Turbo 3.0 del set LEGO Speed Champions #75888
Abbiamo visto come il costruire un’auto a grandezza naturale con i mattoncini LEGO sia ormai una pratica quasi consolidata, quindi Porsche e LEGO hanno trovato un nuovo modo di realizzare una vettura life-size a grandezza naturale: si realizza la versione ingigantita di tutti gli elementi LEGO che fanno parte del modello in miniatura incluso in un set ufficiale e li si utilizzano per realizzare la riproduzione gigante del modello LEGO anzichè dell’auto reale che il set stesso vuole rappresentare. Questo enorme esemplare ispirato dal set LEGO Speed Champions #75888 Porsche 911 RSR & 911 Turbo 3.0 potrebbe certamente essere la punta di diamante della collezione di qualsiasi appassionato e collezionista della linea LEGO Speed Champions, se solo LEGO dovesse mai trovare un modo per commercializzarlo! Sfortunatamente, non è stata alcuna spiegazione su come sia stato realizzato il modello. Il modello ha debuttato presso il Porsche Museum di Stuttgart prima e in occasione del Porsche Tennis Grand Prix poi. Successivamente è volata a far bella mostra di sè negli USA. Prima a settembre (2018) presso il circuito WeatherTech Raceway di Laguna Seca (California – USA) in occasione dell’evento “Champions in Racing” organizzato da Porsche per presentare la nuova generazione della Porsche 935.

LAMBORGHINI SIAN SCALA 1:1

(Credit photo: ridez.ca|Jeff)

Successivamente, a inizio dicembre 2018, è sto esposto presso il Los Angeles International Auto Show, dove ha contribuito al lancio della ottava generazione della iconica 911.

(Credit photo: Porsche Museum via Facebook)


Porsche GT3 RS del set LEGO Technic #42056 Porsche GT3 RS

Anche in questo caso, ad essere ingrandita alla scala 1:1 non è stata la vettura originale, bensì la sua controparte LEGO Technic, ovvero il modello che si realizza con il set LEGO Technic #42056 Porsche GT3 RS. Il modello è stato esposto al Mall of Scandinavia in Svezia nel 2016 (lo stesso anno dell’arrivo sugli scaffali del set al quale si ispira) e include anche gli interni completi di sedili e volante a grandezza naturale. Anche le 4 ruote, cerchi e pneumatici compresi, sono realizzati in mattoncini. Il modello è inoltre completo di luci (fari anteriori e posteriori, indicatori di direzione). Purtroppo non sono mai state rese disponibili le caratteristiche del modello (numero di mattoncini, peso, ore di lavoro necessarie per realizzarlo etc).

(Credit photo: gtspirit.com|Andrew Elliott & Rani Patrous)

E’ di nuovo lo Youtuber DrGumoLunatic a mostrarci in un video non solo la vista del fantastico modello e a farci sentire i suoni emessi dal modello stesso nel mentre che era esposto alla mostra  “LeMans @ Zuffenhausen” presso il Porsche Museum in Stuttgart (2016):


Le altre auto del garage LEGO Technic Ultimate

La supersportiva della Casa del Toro era già stata trasformata in elementi LEGO per il set LEGO Technic #42115 Lamborghini Sián FKP 37 (2020), l’ultimo set in ordine di tempo ad aggiungersi al garage dei set LEGO Technic Ultimate, nati e pensati per appassionati di auto e collezionisti adulti. E’ andata ad aggiungersi alle precedenti Porsche GT3 RS (2016) e Bugatti Chiron (2018). I set da collezione (e per costruttori adulti 18plus) vengono sviluppati e poi commercializzati ogni 2 anni, almeno sinora. Curiosi di scoprire quale sarà il probabile e certamente fantastico, nuovo set LEGO Technic Ultimate ragionevolmente previsto per il 2022?

LAMBORGHINI SIAN SCALA 1:1

LEGO Technic #42056 Porsche 911 GT3 RS

LEGO CREATOR EXPERT 10295 PORSCHE 911

Versione in elementi LEGO Technic della iconica Porsche 911 GT3 RS. Il modello è dotato di una dettagliata riproduzione del telaio e della carrozzeria del tipico arancione, di 4 cerchi dal design originale con l’emblema RS, molle delle sospensioni rosse, fari anteriori, fari posteriori, pinze dei freni e pneumatici a profilo ribassato. L’abitacolo, accessibile, è dotato di cruscotto dettagliato, cambio funzionante, volante con paddle, sedili da corsa. Le funzioni includono portiere apribili, vano bagagli anteriore e cofano motore posteriore apribili. Il dettagliato motore boxer a 6 cilindri ha i pistoni funzionanti.
Clicca qui per acquistare il set


LEGO Technic #42083 Bugatti Chiron

LEGO TECHNIC AMAZON

Supercar davvero per pochi, nasce in Germania, viene costruita in Francia ma il DNA è tutto nel marchio, italianissimo. La versione LEGO Technic della Bugatti Chiron cattura l’essenza di questa super sportcar quintessenziale, dotata di cerchi a razze con logo, pneumatici a basso profilo e dischi dei freni dettagliati. L’abitacolo accessibile tramite le portiere apribili è dotato di cambio Technic a 8 rapporti e leva del cambio a paletta mobile, oltre un volante con l’emblema Bugatti e a sedili sportivi in tinta con le “tappezzerie”.

» Clicca qui per acquistare il set


LEGO Technic #42115 Lamborghini Sián FKP 37

LEGO TECHNIC AMAZON

Ultima nata in casa LEGO Technic, va ad aggiungersi alle precedenti due supercar della linea LEGO Technic Ultimate, la Porsche GT3 RS (# 42056) e la Bugatti Chiron (# 42083). E’ la prima supercar ibrida della Casa del Toro, della quale replica anche le iconiche porte a forbice. La costruzione di questo modello è una vera sfida: 14 ore di lavoro, un’attenzione al dettaglio incredibile, e sotto il cofano: “il motore posteriore del modello ricrea l’epico V12 con pistoni mobili, trazione integrale e trasmissione a 8 rapporti, attivata ​​da una leva del cambio mobile […]”.

» Clicca qui per acquistare il set