Gadget

LEGO set # 76899 Lamborghini Urus ST-X & Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO: la recensione


LEGO # 76899 Lamborghini Urus ST-X e Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO
Serie
Speed Champions
Numero del set
76899
Numero dei pezzi
663
Costo Ufficiale
€ 64,99
Anno di produzione
2020

Per la prima volta dal 2010, Lamborghini torna a “vestire” un set LEGO… e non sarà l’ultima in questo 2020. Il nuovo LEGO set # 76899 Lamborghini Urus ST-X & Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO contiene infatti sia la replica della recentissima Huracán da corsa, sia l’inedito SUV da gara del marchio di Sant’Agata Bolognese.

Entrambi i modelli inclusi nel set sono progettati con le nuove dimensioni “8 stud” del tema “Speed Champions” versione 2020. Il set comprende 663 pezzi e include sia le minifigure dei piloti Lamborghini, entrambe complete sia di casco che di “capelli”, sia un “linea del traguardo” costruibile. Il prodotto è in vendita dal 1° gennaio 2020 al prezzo di 64,99 euro.

LEGO Speed Champions 76899 Lamborghini Duo

La scatola, le istruzioni e i pezzi.

Le maggiori dimensioni dei nuovi modelli Speed Champions si notano fin dalla scatola: 100 pezzi in più e scatola più grande, ad esempio rispetto al precedente set di coppia # 75894 1967 Mini Cooper S Rally e 2018 MINI John Cooper Works Buggy.

Aperta la scatola, all’interno troviamo cinque sacchetti numerati, una “baseplate” che farà da telaio per la Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO, due libretti di istruzioni (uno per ciascuna auto) e due fogli degli adesivi (di nuovo, uno per auto).

LEGO Speed Champions 76899 Lamborghini Duo

I modelli

Le buste 1 e 2 contengono i pezzi per costruire la Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO. La parte anteriore dell’auto è correttamente angolata tramite l’uso di hinge e slope. Rari elementi metallici in oro vengono utilizzati per riprodurre la livrea da corsa dell’auto e degli specchietti retrovisori esterni. Le portiere sono inclinate in avanti e verso il basso, e non si aprono. Entrambe le portiere lasciano un piccolo foro visibile all’esterno della carrozzeria. A prima vista può sembrare strano o un errore di progettazione: in realtà invece, andando a guardare lo stesso punto della vettura reale, si potrà notare un tappo del serbatoio prominente che assomiglia vagamente al foro nel set. Nessuno dei cerchioni forniti nel set sono del tutto fedeli a quelli dell’auto reale, che presenta cerchioni a 11 razze, ma le istruzioni raccomandano l’uso dei cerchioni a 10 razze, molto somiglianti a quelli veri. Le ruote si inseriscono “a misura” nei passaruota, ma girano liberamente e senza problemi. Per il modello della Huracán è stato scelto di utilizzare il nuovo elemento parabrezza a 6 stud con stampa specifica (linee dorate). Tutto il modello è basato sulla anche grazie alla nuova “baseplate” disegnata per i nuovo set Speed Champions

Le buste 3 e 4 contengono invece i pezzi per costruire la Lamborghini Urus ST-X. Si tratta della versione Racing (alleggerita) dell’Urus, che quest’anno gareggerà in un nuovo campionato monomarca, e la livrea color lime della versione LEGO corrisponde piuttosto esattamente al Verde Mantis scelto da Lamborghini per il vero ST-X. Per la costruzione del modello dell’Urus, utilizza una serie di rari elementi in color lime, tra i quali slope e wedge.  Alcuni elementi compaiono per la prima volta in color lime, alcuni sono ottimi per “scolpire” superfici curve più complesse e sono una manna per chi ama progettare modelli in stile Speed Champions.

Anche per il modello dell’Hurus, come quello per la Huracán, la accuratezza della pendenza del cofano motore è ottenuta mediante l’uso di hinge e slope. Una interessante combinazione di tile e wedge è stato utilizzato per riprodurre la carrozzeria attorno ai passaruota. Il parabrezza trans-black non è stampato, ma questo comporta il dover applicare un adesivo curvo sulla parte superiore. I finestrini posteriori sono una combinazione di panel trans-black e adesivi neri che una volta applicati, sembrano un po’ “disordinati”, ma d’altra parte non c’erano molte alternative per non compromettere il profilo del tetto sul retro. Il modello mostra un’attenzione maniacale per i dettagli, evidente in vari punti della costruzione. Un esempio particolarmente valido in questo senso è l’adesivo esagonale “Lamborghini” che imita splendidamente il veicolo reale. Completata la carrozzeria, non resta che aggiungere le ruote. Queste montano pneumatici maxi da 30,4 mm x 14 mm. I cerchi neri a 9 razze sono una ragionevole approssimazione dei cerchi del veicolo reale (anche se pare che la versione finale dell’ST-X andrà a montare cerchi in titanio a 6 razze). Purtroppo la sporgenza delle ruote rispetto alla carrozzeria è importante, tanto da non inserirsi nei passaruota, un po’ sottodimensionati rispetto alle ruote stesse.

La busta 5 contiene infine i pezzi per costruire la linea di partenza, completata con una funzione di gioco: facendo scorrere verso sinistra il plate grigio in cima alla struttura si rivela la luce verde che danno il “Via!” alla corsa, mentre facendo scorrere il tile verso destra si rivelare la luce rossa. Semplice, ma efficace.

Conclusioni e raccomandazioni

Il modello della Huracán è decisamente all’altezza delle aspettative e realizzato in modo eccellente. L’Urus invece, per quanto più scolpita, meno ingombrante e nel complesso una rappresentazione migliore della vettura reale di quanto ci si possa aspettare in questa scala… una volta montate le ruote gran parte dell’autenticità si perde; la misura in cui le ruote sporgono dalla carrozzeria è stridente, sensazione aggravata dai passaruota decisamente sottodimensionati. Ovviamente si può “mettere mano” al modello dell’Urus per eliminare questi difetti, ma ne parleremo in altra occasione.

L’altra mia grande lamentela è il costo del set per l’irrigazione degli occhi. Non sono sicuro se questo sia dovuto alle tasse di licenza o a qualcos’altro, ma è decisamente fuori luogo rispetto agli altri set Speed Champions e sicuramente scoraggerà molti potenziali acquirenti.

 

LEGO # 76899 Lamborghini Urus ST-X e Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO


La maggiore larghezza della "scocca" ha consentito al Designer LEGO di aumentare il livello di dettaglio. Forme e proporzioni sono molto fedeli a quelle dell'auto reale. Gli adesivi, imprescindibili in questa scala, sono in numero ragionevole (considerando che la livrea è "da gara", quindi con molti sponsor). Anche questo set, monta la nuova versione di "cerchione" con impressa la stampa del "disco freno", che aumenta il realismo del modello una volta che vengono inseriti i "copricerchi"

Pro

  • maggiore larghezza e quindi maggiore livello di dettaglio
  • le minifigure dei piloti sono fornite sia di casco che di "capelli"
  • costruzione facile ma mai noiosa

Contro

  • gli adesivi, ma ormai sappiamo che in questa scala sono inevitabili
  • il parabrezza della Huracán, completato con stampe specifiche, sarà difficilmente utilizzabile in altre creazioni
  • le dimensioni delle ruote scelte per l'Urus stridono rispetto a quelle dei passaruota, sottodimensionati rispetto alla mole delle ruote