Parchi divertimento

Legoland Waterpark Gardaland: aggiornamento dal cantiere

Legoland Waterpark Gardaland sarà la novità 2020 del resort. È bene sottolinearlo, perché va ricordato che all’area si accederà esclusivamente da dentro Gardaland a seguito del pagamento di un supplemento, la cui entità ancora non è nota. L’unica certezza è che per gli abbonati vi saranno degli sconti. Per questo motivo sarebbe improprio parlare di novità del parco, anche se comunque per accedervi, il biglietto a Gardaland è obbligatorio. Questa è una scelta che ha i suoi vantaggi e svantaggi. Probabilmente considerando le dimensioni ridotte, in questa prima fase, anche per valutare la risposta del pubblico, è una scelta comprensibile.

In passato avevamo parlato approfonditamente della genesi del progetto Legoland Waterpark Gardaland. Adesso il cantiere è in fase avanzata di costruzione, ed è possibile capire abbastanza bene quel che si andrà a trovare. Tra le tante, colpisce immediatamente il playground acquatico per bambini

che è di dimensioni decisamente importanti. Benché ancora lontano dall’essere terminato appare chiaro che si tratta di un prodotto ben pensato e certamente non banale. A parte la tematizzazione LEGO in fase iniziale ed il classico secchio con l’acqua in cima, notiamo la presenza di diversi scivoli per i bambini. In totale saranno ben sette, che è un numero notevole per questo tipo di playground. Un paio molto piccoli, ma già i tre in foto sono tanto rispetto a diversi altri prodotti simili. Adesso appare molto più chiara la volontà di soddisfare al massimo il target dei bambini fino a 12 anni.

Per i piccolissimi, è possibile intravedere anche lo spazio loro dedicato, adeguatamente separato dal resto del parco. Una laguna con acqua molto bassa e diversi giochi già in fase di posizionamento.

Per quanto riguarda i tre scivoli per la famiglia nella foto seguente si intravedono chiaramente. Molto interessante la posizione, che sfrutta il dislivello naturale con Fantasy Kingdom. Visivamente si preannuncia non banale. Un dettaglio importante da notare, non strettamente inerente il parco acquatico, è che il binario dell’attrazione Volaplano, chiuso lo scorso anno per consentire il regolare svolgimento dei lavori, non è stato toccato e passa esattamente sotto gli scivoli. Dunque è sempre più probabile che torni disponibile nella sua interezza per la stagione 2020

Da queste prime immagini sembra chiaro che il progetto si rivelerà comunque interessante. Adesso resta da scoprire qualcosa in più sul fiume lento da 350 metri e sulla miniland, che potrebbe rivelarsi un’altra piacevole sorpresa di Legoland Waterpark Gardaland.

Consigliamo il set LEGO Friends Il Resort di Heartlake.