Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Love, Death, and Robots rinnovata da Netflix per una seconda stagione

Love, Death, and Robots, serie animata antologica di stampo fantascientifico creata da David Fincher, è stata rinnovata da Netflix per una seconda stagione.

Dopo il successo del primo passaggio televisivo non coglie di sorpresa il rinnovo dell’acclamata serie animata fantascientifica di stampo antologico Love, Death and Robots da parte di Netflix per una seconda stagione.

Love, Death & Robots

La serie creata per il colosso streaming californiano da David Fincher (Fight Club, Zodiac) e Tim Miller (Deadpool), lo scorso anno radunò i più brillanti animatori da ogni parte del mondo per la realizzazione di diciotto puntate di diversa durata allo scopo di raccontare in modo maturo e ad un pubblico adulto l’intreccio indissolubile tra le varie sfere dell’amore (dalla sua concezione più pura, a quella più carnale), il senso e gli scopi della vita e l’avanguardia tecnologica che nella nostra società ha comportato una vera e propria assuefazione. Il tutto con un filo conduttore ramificato in infiniti futuri che ha permesso agli autori di spaziare fra i più diversi stili d’animazione ed ha trovato sfogo in un prodotto acclamato da pubblico e critica.

Nella seconda stagione di Love, Death and Robots, ci sarà anche una new entry, parliamo di Jennifer Yuh Nelson (Kung Fu Panda 2), acclamata regista coreana, nonché prima donna ad aver diretto un film d’animazione in una grande compagnia di produzione. Il successo di Love, Death and Robots è insito nella qualità della diversità delle storie, e nella visione globale degli artisti coinvolti. Ognuno di loro mette il proprio bagaglio culturale a servizio del suo stile di disegno ed animazione, permettendo così di offrire sempre una storia diversa, sorprendente e di richiamo, capace di mescolare passione, dolcezza, adrenalina, azione e black humor. La seconda stagione a questo proposito, posso assicurare che non tradirà le aspettative del pubblico che ci ha permesso di arrivare fino a qui.”

La seconda stagione di Love, Death, and Robots è prevista su Netflix per il 2020.

Se l’idea di una serie antologica sui temi della vita, della morte della fantascienza vi stuzzica, allora perché non date uno sguardo alla serie “Animatrix”? Dei corti che furono ambientati nell’universo della trilogia di Matrix e, ancora oggi, bellissimi!