Eventi

Lucca Changes: come si scrive un gioco di ruolo?

Nello scenario delle conferenze online di Lucca Changes, Mauro Longo ha presentato il suo ultimo libro: “Giochi di ruolo”. Il manuale edito da Dino Audino Editore – casa editrice nota per la manualistica – dell’autore di giochi in forza ad Acheron Books, Brancalonia e Lex Arcana tra i tanti ha l’obiettivo di dare al lettore tutti gli strumenti per creare il proprio gioco di ruolo.

Sete alla ricerca delle novità in uscita proprio durante la manifestazione Lucca Changes? Sullo store dedicato di Amazon potete trovare tutto disponibile per la spedizione a portata di un click!

In un periodo in cui piattaforme come Kickstarter danno possibilità che erano impensabili già solo fino a pochi anni fa, è importante avere dei punti di riferimento per capire cosa può fare un aspirante autore per muoversi con competenza all’interno del settore dell’editoria ludica.

Il libro di Mauro Longo fa esattamente questo, e lo racconta l’autore a Lucca Changes nell’appuntamento a lui dedicato.

Giochi di ruolo: dall’idea alla pubblicazione

Il panel si è aperto con una interessante disamina di cosa è un gioco di ruolo, oggi. Un aspirante autore deve districarsi tra quickstart, scatole introduttive, manuali base ed espansioni, moduli di avventura singoli e campagne più lunghe. È importante, sostiene Longo, che l’autore capisca bene cosa vuole fare esattamente, perché ogni prodotto editoriale richiede ovviamente impegno, competenze e strutture lavorative diverse.

Un discorso che va a braccetto con le definizioni dei giochi di ruolo in sé, che possono essere di avventura, di combattimento, di narrazione o investigazioni tra i tanti generi, ed ognuno ha bisogno di essere scritto in un modo diverso dall’altro.

Un’avventura basata su una indagine dovrà avere gioco forza una lunga lista di indizi e testimoni coerenti che i giocatori dovranno scovare, ma che dovranno anche essere dati agli stessi da parte del Narratore in maniera fluida. Un gioco basato sui combattimenti dovrà invece essere sostenuto da un vero e proprio lavoro di level design nel creare sfide di combattimento avvincenti.

La presentazione è continuata con la spiegazione di pregi e difetti di ogni tipo di gioco di ruolo, concludendosi su una disamina di come un aspirante autore potrebbe iniziare la sua carriera, o passione che sia. I mezzi sono il rivolgersi direttamente alla casa editrice che pubblica il gioco di cui volete scrivere un’avventura o un modulo, inserire il vostro racconto in riviste, usare piattaforme come DrivethruRPG o DMSguild, oppure ricorrere al self-publishing.

Per citare Mauro Longo: “Create i vostri giochi di ruolo, perché è una soddisfazione vedere i propri risultati pubblicati”. Per farlo avrete probabilmente bisogno del suo libro, che potete acquistare su Amazon già da oggi.

Sete alla ricerca delle novità in uscita proprio durante la manifestazione Lucca Changes? Sullo store dedicato di Amazon potete trovare tutto disponibile per la spedizione a portata di un click!