Cinema e Serie TV

Lucky Luke diventa una serie TV

Variety riporta che Lucky Luke, personaggio creato dal fumettista belga Morris nel 1946, sarebbe in procinto di tornare in TV con una nuova serie sviluppata da Un pour Tous Productions e Federation Entertainment e che avrebbe già trovato nell’attore e comico Michaël Youn il suo protagonista, showrunner e regista.

Michaël Youn ha impersonato Billy The Kid nel film Lucky Luke del 2009. Il cowboy di Morris è stato già protagonista di una serie TV, quella degli anni ’90 con protagonista Terence Hill.

Lo scorso 29 aprile 2021 è uscito per Nona Arte, in contemporanea con la Francia, il nuovo volume a fumetti delle avventure di Lucky Luke intitolato Wanted Lucky Luke, scritto e disegnato da Matthieu Bonhomme.

Foto generiche

Eccovi la sinossi del volume:

Lucky Luke scopre di essere ricercato per omicidio: sulla sua testa è infatti stata messa una taglia. Mentre cerca di capire la situazione, il cowboy che spara più veloce della sua ombra viene coinvolto nel salvataggio di una diligenza che trasporta tre sorelle e si decide a scortare a destinazione. In questo contesto, non solo si dovrà guardare le spalle da un possibile assalto degli indiani, ma anche dall’inseguimento di un nemico misterioso, e forse proprio dalle donne che sta scortando…

Potete acquistare Wanted Lucky Luke su Amazon.

Lucky Luke, il personaggio

Lucky Luke, serie a fumetti umoristica di genere western ritenuta un classico del fumetto franco-belga, venne creato nel 1946 da Morris. I primi episodi vennero realizzati interamente da Morris che venne poi affiancato dal 1955 ai testi da René Goscinny. Dalla loro collaborazione origineranno alcune delle migliori storie del personaggio arrivando a pubblicare anche tre albi all’anno. La loro collaborazione terminerà nel 1977 per la morte di Goscinny.

Dal 1977 le sceneggiature verranno affidate a diversi nuovi autori quali il cabarettista Laurent Gerra e il romanziere Daniel Pennac. Dopo la morte di Morris nel 2001 (che ha disegnato tutte le storie uscite in volume fino al 2002) il personaggio di Lucky Luke è stato portato avanti da Achdé su testi di Laurent Gerra e dello scrittore Daniel Pennac.

Foto generiche

Dalla serie a fumetti sono state tratte serie televisive e lungometraggi, sia animati che dal vivo, famosissima quella diretta e interpretata da Terence Hill ad inizio anni ’90. Ha avuto un enorme successo sia in patria che nel mondo, arrivando a vendere circa 250 milioni di volumi della serie a fumetti. Il nome del personaggio è ispirato a quello di Luciano Locarno, sceriffo di origine italiana che visse tra il 1860 e il 1940.

In Italia Lucky Luke è stato pubblicato in svariati formati e da diversi editori. È comparso su Il Giornalino e Il Corriere dei Piccoli mentre in volume è stato pubblicato da Fabbri/Bonelli – Dargaud, Mondadori, AD. Recentemente è passato nelle mani di Nona Arte mentre è stato ristampato in formato brossurato economico in una collana collaterale allegata a La Gazzetta dello Sport.