Parchi divertimento

Luna Farm: il parco per bambini presso FICO Eataly World

FICO Eataly World è un parco tematico dedicato alla gastronomia ed al settore agroalimentare situato a Bologna. Si estende su una superficie di 120.000 mq. Negli 80.000 mq al chiuso sono ospitate 150 aziende tra punti ristoro e venditori diretti. Nella parte esterna di due ettari invece si trova una fattoria didattica. E’ in corso un progetto di ampliamento che dovrebbe portare all’inaugurazione di Luna Farm entro la fine dell’anno. Si tratta di un piccolo parco divertimenti per bambini interamente al chiuso, che sorgerà nei locali adiacenti a quelli esistenti di FICO (fabbrica italiana contadina) Eataly World.

Il logo del parco

Nel dettaglio, Luna Farm è un progetto del gruppo Zamperla, importante azienda italiana costruttrice di attrazioni per parchi divertimento famosa al livello mondiale. Si tratta del terzo progetto di questo tipo dopo il parco giochi di Coney Island e Victorian Gardens a Central Park, entrambi a New York. Il concept di Luna Farm è molto originale, ovvero una fattoria. Sarà fruibile tutto l’anno grazie alla realizzazione interamente al chiuso su una superficie di 6.500 mq, nella quale troveranno posto 15 attrazioni meccaniche di tipo flat ride per bambini. Al fine di armonizzare il parco con l’adiacente FICO, sono previste delle scenografie moto curate, cominciando delle giostre, ognuna delle quali avrà un design esclusivo ispirato agli animali ed agli elementi di una fattoria. Troveremo quindi la ruota panoramica a forma di mulino, il recinto dei tori autoscontro, od ancora la monorotaia con i vagoni a forma di gallina. L’immagine seguente rappresenta un concept preliminare dell’area.

L’ambizioso progetto è stato presentato all’interno di FICO da Alberto Zamperla, presidente di Zamperla Group, Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, Andrea Caldonazzi, CEO di Team Park Project e Luna Farm, Tiziana Primori, amministratore delegato di FICO Eataly World, insieme a Marilena Pillati, vicesindaco di Bologna, Andrea Segrè, presidente CAAB e Fondazione FICO, Alessandro Bonfiglioli, direttore generale CAAB e segretario generale Fondazione FICO, e Andrea Cornetti, direttore generale di Prelios SGR.

L’investimento totale previsto è di 11 milioni di euro. Una cifra significativa, che lascia ben sperare in un intervento di qualità, per quella che si candida a diventare una struttura di riferimento per il tempo libero delle famiglie.

Nel periodo tra il 21 Settembre ed il 13 Ottobre, verranno organizzate visite guidate gratuite al cantiere alle ore 11:30 o 12:30. E’ necessario prenotarsi tramite il seguente link: prenotazione visite guidate

 

 

In fatto di buona cucina, tema portante di Fico Eataly World, consigliamo un libro di ricette semplici e genuine: Benedetta tutto l’anno. 170 nuove ricette facili e sorprendenti per quattro stagioni di bontà.