Giochi di carte

Magic: The Gathering – Benvenuti a Strixhaven, l’accademia della magia

Strixhaven – Scuola dei maghi sarà la prossima espansione di Magic: The Gathering in uscita ad Aprile e grazie a Wizards of the Coast abbiamo avuto modo di partecipare ad una tavola rotonda dedicata al nuovo set, moderata dal Communications Manager di Wizards Steve Sunu. A rispondere alle domande e a presentare ciò che riguarda Strixhaven erano presenti il Principal Game Designer Doug Beyer e il Principal Product Designer Mike Turian, che ci hanno dato una panoramica su ciò che tratterà l’espansione, rivelando anche nuove carte in esclusiva e nuove meccaniche.

Strixhaven Magic The Gathering

La scuola di stregoneria di Strixhaven è posta in un nuovo piano multidimensionale di Magic, chiamato Arcavios. Qual è l’idea principale dietro la sua creazione?

Doug Beyer: Volevamo creare un mondo basato sulle stregonerie per la prima volta nella storia di Magic, un mondo dove la magia fosse pittoresca e dove Strixhaven è il centro dell’apprendimento della magia stessa. All’interno di essa esistono cinque accademie differenti, ognuna con la sua sede, come potete vedere nella mappa. Inoltre, è presente un sesto edificio che rappresenta l’Archivio Mistico, sede di tutte le magie e la mitologia dell’intero mondo di Magic: The Gathering: all’interno di esso vi è il Biblioplex, che contiene copie di molte stregonerie presenti, passate e future.

Strixhaven Magic The Gathering

Parliamo del concept dietro le varie scuole: ognuna ha un diverso campo di studi, giusto?

Quando entri a far parte di Strixhaven, puoi decidere in quale scuola studiare. Ognuna di essere è rappresentata da due diversi colori del mana di Magic e un particolare stile, oltre che un diverso campo di studi.

Cominciamo dalla prima: Archeorocca (in inglese Lorehold). Cosa puoi dirci di questa accademia di magia?

Il motto di Archeorocca è “Ricerca senza limiti”, è rappresentata dai colori rosso e bianco e studia la storia attraverso l’analisi di reperti archeologici e l’evocazione di spiriti defunti molti anni prima. Si occupano letteralmente di riportare in vita il passato, attraverso l’evocazione di spiriti antichi, riportati in vita all’interno di monumenti e statue storiche. Ogni scuola, inoltre, è stata fondata da uno degli antichi draghi che hanno dato il proprio nome alle accademie stesse; il primo di questi è Velomachus Lorehold.

Strixhaven Magic The Gathering

Ogni accademia avrà anche i suoi apprendisti, ma cosa significa essere apprendisti nel mondo di Strixhaven?

Quando si inizia a studiare a Strixhaven e dopo che è stato scelto il tipo di accademia, si diventa un apprendista. Esiste una carta apprendista per ogni scuola e ognuna di esse ha una particolare abilità chiamata Magecraft, che enfatizza e mette in pratica lo studio delle determinate stregonerie dell’accademia di appartenenza.

Strixhaven Magic The Gathering

Ogni accademia avrà dalla sua parte una creatura leggendaria, presente anche come face card dei mazzi Commander, e quella appartenente ad Archeorocca è Osgir, the Reconstructor. Parlaci di questo particolare personaggio.

Osgir è un gigante e professore di Archeorocca, che racconta come venivano utilizzate le potenti armi militari del passato, riportando alla luce parte di quei potenti artefatti, per spiegarli meglio ai suoi studenti.

Strixhaven Magic The Gathering

Passiamo alla seconda accademia: Prismari. Raccontaci qualcosa di questa scuola.

Il motto di Prismari è “Esprimiti attraverso gli elementi” ed è il corrispettivo di una “scuola d’arte” nella quale puoi, appunto, esprimere la tua creatività con le magie elementali, rappresentate dal colore blu e rosso. Questa accademia è stata fondata da Galazeth Prismari, un potente drago a cui piace fare le cose in grande e sostenitore della stregonerie come espressione della creatività.

Strixhaven Magic The Gathering

Cosa puoi dirci degli apprendisti di Prismari?

Quando sei un apprendista di Prismari, devi trovare armonia tra il lato blu della magia, che comprende la tecnica, lo studio e il controllo, e quello rosso, ovvero tutto ciò che riguarda la sfera emozionale. Gli studenti di questa accademia non si concentrano tanto sulla magia in sé, ma su come viene rappresentata e si assicurano che sia sempre grande e spettacolare.

Strixhaven Magic The Gathering

In Strixhaven saranno presenti anche carte monocolore?

Assolutamente sì. Il fatto che ci sia una dicotomia di colori all’interno delle varie accademie, significa anche che ci siano due diverse fazioni all’interno delle stesse. Un esempio è la carta Storm-Kiln Artist, che predilige più il lato rosso della magia creativa, utilizzando i fulmini e badando più alla spettacolarità della cosa, piuttosto che alla sua sicurezza.

Strixhaven Magic The Gathering

Passiamo ora alla creatura leggendaria di Prismari: Zaffai, Thunder Conductor. E’ la prima volta che vediamo un direttore d’orchestra come creatura leggendaria di Magic, giusto?

Sì, è vero. Zaffai è un vero e proprio direttore d’orchestra, ma un po’ diverso dal solito: per farlo, infatti, utilizza fuoco, fulmini e ogni tipo di magia elementale per creare questa “sinfonia”.

Strixhaven Magic The Gathering

Cosa puoi dirci dell’accademia di Quandrix?

Il motto della scuola di Quandrix è “La matematica è magia” ed è la combinazione dei colori verde e blu. Essa è focalizzata sul potere dei numeri all’interno della natura che ci circonda. Le creature che ne fanno parte sono veri e propri frattali viventi e gli studenti usano le loro ricerche per ottenere il potere dalle forze fondamentali della natura. Questa accademia è stata fondata da Tanazir Quandrix, un drago ossessionato dalle simmetrie e dal potere della matematica che è nascosto dietro la magia.

Strixhaven Magic The Gathering

Che tipo di magia si studia quando si è apprendisti di Quandrix?

Le due scuole di pensiero all’interno di Quandrix riguardano la vera natura dei numeri: sono essi già presenti in natura? O sono una rappresentazione astratta presente solo nella nostra mente?

Strixhaven Magic The Gathering

Per Quandrix abbiamo ben due professori che la rappresentano: Adrix and Nev, Twincaster. Cosa puoi dirci su di loro?

Adrix e Nev si occupano di insegnare le loro specialità agli studenti: la duplicazione e la moltiplicazione, un effetto che viene ben rappresentato proprio da ciò che può fare questa carta in gioco, come potete vedere.

Strixhaven Magic The Gathering

Parlaci dell’accademia di Pennargento (in inglese Silverquill).

Il motto di Pennargento è “Stile brillante. Mente ancora più brillante” ed è l’accademia dell’oratoria, rappresentata dai colori bianco e nero. Le creature che provengono da questa accademia sono fatte di inchiostro vivente. Questa scuola usa il potere delle parole e possono influenzare le sorti di una battaglia tramite ispiratrici poesie o mordaci insulti arcani. Il fondatore di Pennargento è Shadrix Silverquill, un drago che tiene in equilibrio luce e oscurità.

Strixhaven Magic The Gathering

Che tipo di magia studia un apprendista di Pennargento?

Nella carta è ben rappresentato un momento in cui uno studente di Pennargento esercita la sua magia: da forza con le sue parole e può farlo incoraggiando i suoi compagni, o indebolendo gli avversari.

Strixhaven Magic The Gathering

Breena, the Demagogue è uno degli insegnanti di Pennargento. Parlaci di questa particolare stregona dalle sembianze di uccello.

Breena è una maestra di entrambe le arti di Pennargento ed è in grado di usare le sue parole per potenziare o sfavorire chi si trova di fronte.

Strixhaven Magic The Gathering

Siamo arrivati all’ultima accademia: Germoglioscuro (in inglese Witherbloom). In cosa consiste?

Il motto di Germoglioscuro è “Bisogna sporcarsi le mani” ed è rappresentata dai colori verde e nero. I suoi studenti traggono il loro potere dall’essenza degli esseri viventi, che possono poi utilizzare per sfruttare la natura circostante o per migliorarla. Il suo fondatore è Beledros Witherbloom, che ha studiato come assorbire energia dalle creature viventi per poterla convertire in potenti magie.

Strixhaven Magic The Gathering

Parliamo più approfonditamente della magia dell’essenza, che è quello che studi se decidi di diventare un apprendista di Germoglioscuro, vero?

Esatto! Come si può vedere nella carta, l’apprendista sta letteralmente assorbendo energia da due elementi diversi come un cuore o una pianta, per poterli poi incanalare in qualche altra sorta di potente magia.

Strixhaven Magic The Gathering

Willowdusk, Essence Seer è la creatura leggendaria e professore rappresentativo di Germoglioscuro. Parlaci un po’ della sua creazione.

E’ stato molto divertente creare questa carta, perchè volevamo creare un ibrido tra un professore e un eremita, collocato in questo ambiente paludoso. Willowdusk è un po’ come una sorta di spirito degli alberi.

Strixhaven Magic The Gathering

Saranno presenti anche una serie di Terre doppie, ognuna per ogni combinazione di colori appartenente alle varie accademie e saranno chiamate “Snarl” (letteralmente “groviglio”). Perchè la scelta di questo nome?

Nel mondo di Strixhaven esistono dei posti dove il mana si accumula in questa sorta di vortici e il cosiddetto “snarl” è un fenomeno che si verifica quando due fonti di mana opposte si aggrovigliano assieme.

Strixhaven Magic The Gathering

Saranno rilasciati anche dei mazzi Planeswalker, che saranno basati proprio sulle varie accademie di magia e che conterranno, oltre le creature leggendarie che abbiamo visto precedentemente, anche studenti leggendari e, ovviamente, i Planeswalker. Partiamo dalla prima, che i giocatori di Magic già conoscono, ovvero Kasmina, Enigma Sage.

Kasmina ha il compito di tenere d’occhio alcuni giovani Planeswalker che stanno attualmente studiando a Strixhaven, per evitare che creino problemi. La sua carta sarà disponibile sia in versione normale, che borderless.

Strixhaven Magic The Gathering

Due dei Planeswalker che Kasmina dovrà tener d’occhio sono i gemelli Rowan e Will Kenrith, che abbiamo già conosciuto ne Il Trono di Eldraine. Cosa gli è successo da allora?

I due gemelli sono arrivati a Strixhaven per poter migliorare le loro abilità magiche e sono i perfetti candidati per l’accademia di Prismari, essendo due elementaristi, ma vogliono anche esprimere loro stessi per quello che sono, nel ruolo di studenti. Anche questi due Planeswalker avranno una versione tradizionale e una borderless.

Strixhaven Magic The Gathering

Sarà presente anche, sempre nel ruolo di Planeswalker, uno degli ultimi introdotti: Lukka, da Lands of Ikoria. Qual è stata la sua evoluzione da allora?

Alla fine della storia di Ikoria, abbiamo un Lukka privo della sua tigre alata e lontano dal suo piano d’esistenza. Ha deciso di andare a Strixhaven per cercare un nuovo animale compagno e trovare una sua “via magica”.

Strixhaven Magic The Gathering

Un ultimo Planeswalker da mostrare è la professoressa Onyx. Cosa puoi dirci di lei?

La professoressa Onyx insegna all’accademia di Germoglioscuro ed è una maestra della necromanzia. Ma la sua vera identità è Liliana Vess, arrivata a Strixhaven per studiare affondo come riportare completamente i morti in vita. Anche per la professoressa Onyx, avremo una versione tradizionale e una borderless della carta. Per chi fosse interessato a tutta la storia attorno a Strixhaven, a partire da oggi, 25 Marzo, potrete trovare sul sito ufficiale diversi approfondimenti riguardo i vari personaggi facenti parte di questa nuova espansione di Magic: The Gathering.

Strixhaven Magic The Gathering

Ma adesso passiamo alle meccaniche che verranno introdotte con Strixhaven, a cominciare da quella chiamata Magecraft che abbiamo nominato prima: in cosa consiste?

Mike Turian: Strixhaven, come già detto da Doug, è un set basato sulle stregonerie e sulle magie istantanee, per cui con l’abilità Magecraft, ogni volta che utilizzi una delle due, ricevi dei bonus. Ad esempio, nella carta Dragonsguard Elite, ogni volta che lo fai, metti dei segnalini +1/+1 su di essa e potrai raddoppiarli con sei mana, facendola crescere di potenza in maniera molto rapida.

Strixhaven Magic The Gathering

Ma ci sono anche carte che permettono di scegliere due diversi effetti di Magecraft, come ad esempio succede con Archmage Emeritus.

Esatto! E la cosa particolare di questa abilità è il fatto che rifletta la magia riferita a quel particolare colore: abbiamo visto i segnalini per il colore verde, o in questo caso il fatto di pescare più carte associato al colore blu e così via, creando diverse sinergie all’interno dei vari mazzi.

Strixhaven Magic The Gathering

L’abilità sarà un’esclusiva delle carte rare?

Assolutamente no! E’ un’abilità che trascende la rarità. Ovvio, se la carta è una comune, come nel caso di Eager First-Year, l’effetto sarà sicuramente meno potente di una rara come le due precedenti, ma sarà un’abilità che si potrà trovare in ogni tipo di carta, sia essa una Rara Mitica o una comune.

Strixhaven Magic The Gathering

Anche la prossima meccanica è completamente nuova ed è chiamata Lesson & Learn (letteralmente “lezione e apprendimento”). Prendiamo come esempio la carta Professor of Symbology, in cosa consiste la meccanica di Apprendimento?

La cosa positiva dell’aver ambientato Strixhaven in una scuola di magia è il fatto che sia una cosa universale: tutti i giocatori di Magic sono andati a scuola e conoscono il concetto di “imparare” e ci siamo chiesti cosa potesse significare in funzione di una partita. Quando impari, acquisisci nuove conoscenze, per cui, all’interno di una partita di Magic, puoi ottenere alcune carte provenienti dall’esterno del gioco, ossia facenti parte del side deck, mettendole direttamente nella tua mano; in alternativa, puoi scartare una carta e pescarne un’altra.

Strixhaven Magic The Gathering

Diamo un’occhiata ad una delle carte Lezione che si possono trovare in Strixhaven: Pest Summoning. Possiamo notare in alto a sinistra un nuovo logo, ma cosa rappresenta?

Il simbolo in alto a sinistra è stato messo per riconoscere le carte Lezione più velocemente, essendo spesso nei cimiteri o addirittura fuori dal gioco; così saranno più facilmente individuabili. Inoltre, saranno solo stregonerie, potranno essere inserite anche nel proprio deck normalmente e avranno la possibilità di essere utilizzate più facilmente, dal momento che avranno un costo di evocazione ibrido, cosicché il giocatore potrà scegliere il tipo di mana che preferisce.

Strixhaven Magic The Gathering

Per quanto riguarda, invece, la meccanica Apprendimento, sarà esclusiva solo di un determinato tipo di carte?

Se Lesson è esclusiva delle Stregonerie, Learn invece sarà disponibile anche su altri tipi di carte, come ad esempio l’istantanea Pop Quiz, che unisce questa meccanica all’effetto della carta stessa.

Strixhaven Magic The Gathering

Un altro grande elemento presente in Strixhaven è il Mystical Archive. Di cosa si tratta?

Il Mystical Archive immagazzina le varie magie la prima volta che vengono utilizzate, all’interno di tutto il multiverso di Magic: The Gathering. Se, ad esempio, vuoi vedere l’esatto momento nel quale un Fulmine è stato lanciato per la prima volta, consulterai questo archivio. Abbiamo quindi voluto omaggiare in questo modo alcune delle magie che sono diventate iconiche all’interno di Magic: The Gathering (per la precisione, 63). Non esisteranno carte comuni all’interno del Mystical Archive e le carte che ne fanno parte saranno legali nel formato in cui lo sono già e il fatto di essere state ristampate in questa ultima espansione, non ne modifica la legalità stessa. Ci sarà una copia di queste carte in ogni Draft Booster e Set Booster, e almeno tre in ogni Collector Booster. Inoltre, sono state create alcune versioni esclusive in lingua giapponese, per omaggiare anche i giocatori nipponici. Queste carte non saranno tradotte in altre lingue, ma potranno essere trovate in ogni paese.

Strixhaven Magic The Gathering

Strixhaven – Scuola dei maghi sarà disponibile a partire dal 23 aprile in versione cartacea e dal 15 Aprile su MTG Arena in versione digitale.

Se volete già portarvi avanti, su Amazon sono già aperti i preordini per Strixhaven – Scuola dei maghi. Potete già pre-acquistare il bundle con 10 buste per il draft a questo link.