Cinema e Serie TV

Mark Hamill ha rivelato perché è legato ad una scena cancellata di Ep. IV

Mark Hamill ha rivelato una delle scene di Luke Skywalker che ritiene più significative. Sfortunatamente per gli appassionati si tratta di una scena eliminata in fase di montaggio e che non ha mai trovato riscontro nei film.
la rivelazione è stata data da Hamill, intervenuto come ospite durante Russo Bros. Pizza Film School (guarda l’episodio a questo link), lo show dei fratelli Russo su YouTube in cui i due registi parlano di come i grandi classici hanno influenzato il loro rapporto con il cinema.

Disney+ Star Wars

Tutti conoscono il momento in cui Luke Skywalker fa il suo ingresso nella saga di Star Wars: il giovane Skywalker assiste lo zio durante l’acquisto dei droidi dai Jawa. Secondo Hamill l’introduzione al personaggio però avrebbe dovuto essere sviluppata maggiormente  enfatizzando alcuni aspetti del personaggio.

Luke è un giovane con grandi sogni e ambizioni, il cui obiettivo è quello di poter lasciare per sempre il suo pianeta natale. La scena in questione si svolgeva a Tosche Station e avrebbe introdotto anche un altro personaggio molto caro agli appassionati: Biggs Darklighter.
Nella scena Luke veniva preso in giro dagli altri ragazzi presenti nel locale, sottolineando il fatto che il protagonista non godesse di particolare popolarità. Durante la scena Luke si sarebbe poi imbattuto in Biggs, fresco di ammissione all’accademia e l’incontro con il vecchio amico avrebbe acceso l’ambizione di Luke di raggiungerlo in accademia il prima possibile, perché per Luke questo sarebbe stato l’unico modo per poter lasciare il pianeta.
A questo punto Biggs avrebbe portato Luke fuori dal locale e gli avrebbe rivelato che avrebbe tradito l’Impero per l’Alleanza Ribelle non appena ne avrebbe avuto l’occasione.

Hamill ritiene che se questa scena fosse stata inclusa in Episodio IV avrebbe sottolineato con efficacia come Luke era considerato dagli altri ragazzi di Tatooine e di come il suo desiderio di unirsi all’Impero era dettato dalla sola necessità di lasciare il suo pianeta. Nonostante Hamill si senta legato a questa particolare scena, l’attore riconosce che non averla inclusa nel film è stato un modo per presentare in maniera più diretta il personaggio, dove altri elementi avrebbero potuto distrarre o confondere lo spettatore.

A questo link Amazon potete trovare il Cofanetto La Saga di Skywalker completa.