Action Figure

Marvel Legends Series – Marvel’s Thing: la recensione


Marvel Legends Series – Marvel’s Thing
Produttore
Hasbro
Serie
Marvel Legends Series
Linea prodotto
Fantastici Quattro
Tipologia
Action Figure
Altezza
circa 15 cm

Marvel Legends Series – Marvel’s Thing non ritrae sicuramente uno di quei supereroi belli come modelli da sfilata di moda o trendy come quel compagno di liceo che viveva circondato dalle ragazze più carine. Grosso, fatto di roccia e arancione come solo una carota sa essere ecco com’è Cosa (non lo chiameremo più Marvel’s Thing se non per indicarne il prodotto, non ce la facciamo).

Origini

Marvel Legends Series – Marvel’s Thing, per noi Cosa, è uno dei pochi supereroi di cui conosciamo addirittura la strada in cui è nato, più precisamente Yancy Street, nella Lower East side di New York. Certo ai tempi non era così arancione e duro, ma Benjamin Jacob Grimm si è dovuto far strada attraverso un’infanzia di povertà e astuzie per sbarcare il lunario. A otto anni perde il fratello in una lotta tra gang ma continua a studiare e impegnarsi fino a vincere una borsa di studio, ormai teenager, per la Empire State University. Qui incontrerà sia il suo miglior amico, quel Reed Richards che diventerà in futuro Mr. Fantastic, sia Victor Von Doom colui che diventerà poi Doctor Doom. Ben Grimm accompagnerà così Reed, la sua futura moglie Susan e il fratello di lei (il totale fa quattro) in un volo spaziale sull’astronave creata da Richards. Durante questa missione verrà colpito, insieme ai suoi compagni, da un misterioso raggio spaziale che modificherà la loro composizione biologica dando così vita ai Fantastici Quattro.

La figure

Che dire di Marvel Legends Series – Marvel’s Thing. È una figure massiccia, grossa e possente, esattamente come ci si immagina Cosa. Le proporzioni sono classiche (per il personaggio) e riportano esattamente quelle viste nelle centinaia di strisce pubblicate dagli anni ’60 a oggi. Troviamo quindi un busto immenso con gambe e braccia indicativamente della stessa lunghezza e larghezza, il tutto sormontato da una testa di dimensioni “umane” ma con alcuni tratti di dimensioni esagerate. Parliamo del mento e delle sopracciglia che incorniciano due occhi azzurri e un piccolo sasso al posto del naso.

La scultura è ottima, soprattutto considerando il soggetto. Tutto è roccioso al punto giusto con una segmentazione delle masse eccellente e leggermente asimmetrica, soprattutto nella parte del torso. L’unica parte di tessuto di Marvel Legends Series – Marvel’s Thing è rappresentata da un paio di pantaloncini lucidi e una cintura che riporta lo stemma dei Fantastici Quattro e i relativi colori.

Il materiale utilizzato è un ABS abbastanza rigido da permettere una buona posabilità e una tenuta della posa eccellente anche ad angoli “estremi” per i limiti del modello. La colorazione, pantaloncini a parte, rende molto bene la “massiccità” di Cosa. La plastica arancione ha una velatura di giallo/arancio nelle parti superiori a simulare un punto luce verticale e gli occhi sono realizzati in modo eccelso.

A livello di accessori (la domanda è però: servono accessori a Cosa?) la dotazione si limita alle due teste necessarie a formare Superskrull una volta collezionati tutti i pezzi sparsi all’interno delle confezioni dedicate ai personaggi dei Fantastici Quattro.

Posabilità

La posabilità di Marvel Legends Series – Marvel’s Thing è la stessa di un sasso (ovviamente), con qualche differenza imputabile alla presenza di braccia e gambe. Il busto è articolato all’altezza del plesso solare e può muoversi solamente sull’asse orizzontale.

Anche le braccia hanno una mobilità limitata ed è praticamente impossibile alzarle sopra la linea delle spalle senza ruotarle.

Ottima l’articolazione delle anche e del ginocchio che gli permettono di assumere pose molto dinamiche da questo punto di vista. Le ginocchia vantano ben due punti di movimento che permettono a Cosa di arrivare molto vicino all’inginocchiarsi e i piedi, enormi, danno un’ottima stabilità generale al modello.

Conclusioni

Marvel Legends Series – Marvel’s Thing è una figure da avere assolutissimamente! Non è una statua, non è bello, aggraziato o elegante…è Cosa e questo basta! Sicuramente un prodotto consigliato sia ai collezionisti ed amanti del mondo dei super eroi Marvel  ed in particolare dei Fantastici 4 sia come regalo in qualità di “giocattolo” per i ragazzi amanti dei fumetti. Un prodotto solido, ben scolpito e perfetto sia da esporre che da far utilizzare ai bambini senza timore di rotture o deterioramenti rapidi.

 

Marvel Legends Series – Marvel’s Thing

Hasbro Marvel Legends Series – Marvel’s Thing è la figure dedicata al più granitico dei personaggi dei Fantastici Quattro.


Verdetto

Una figure massiccia, solida e molto curata nella sua semplicità. i materiali sono solidi così come l'assemblaggio che la rende ideale sia per i piccoli sia per tutti i fan della Cosa che sono cresciuti a pane e Fantastici Quattro.

Pro

- Massiccia
- Snodi robusti
- Materiale robusto

Contro

- Posabilità limitata (ma è la Cosa, ci sta)