Cinema e Serie TV

Nana torna in TV su Ka-Boom!

Nana, l’adattamento anime dell’omonimo manga scritto e disegnato da Ai Yazawa, vincitore nel 2002 del premio Shogakukan per i manga nella categoria shōjo, sta per tornare nuovamente in TV!

A partire infatti dal 2 luglio 2021 sarà possibile guardarlo in TV su Ka-Boom, il contenitore del canale SUPERSIX alle ore 8.00 e 18.30!

Nana: il manga

Nana è un manga scritto e disegnato da Ai Yazawa, pubblicato in Giappone sulla rivista Cookie di Shūeisha dal maggio 2000. Tra il 15 maggio 2000 e il 13 marzo 2009 i singoli capitoli sono stati raccolti in 21 tankōbon dalla Shūeisha. Nel numero di marzo 2013 della rivista, Ai Yazawa ha pubblicato un breve capitolo intitolato La stanza di Junko, che arricchisce la storia di Junko.

La serializzazione del manga non è stata lineare e molte volte si è interrotta a causa dei gravi problemi di salute di cui soffre l’autrice Ai Yazawa. A causa di questo ancora oggi non esiste un reale finale della storia.

nana

In Italia il manga è pubblicato da Planet Manga dal luglio 2002. Nel 2007 la casa editrice ha pubblicato un’edizione chiamata Nana – Collection con il formato dei volumi originali che è stata poi ristampata nel 2009, nel 2012 e nel 2019. Nel 2020 invece è stata stampata Nana – Reloaded Edition (acquistate il primo volume su Amazon!)

Nana – Reloaded Edition

“Nana” in giapponese significa “sette”. Un numero fortunato. Nana Osaki e Nana Komatsu però la fortuna dovranno costruirsela da sole e, per riuscirci, sarà necessario sfuggire alle lusinghe della provincia nipponica… Nuova edizione con traduzioni riviste ed effetti metal in copertina per Nana, il capolavoro di Ai Yazawa.

Nana: l’anime

Dal manga è stato tratto un anime televisivo, prodotto dalla Madhouse e andato in onda in Giappone su Nippon Television dal 5 aprile 2006 al 27 marzo 2007. In Italia i diritti sono stati acquistati da Dynit e la serie è stata trasmessa su MTV nel palinsesto Anime Night tra gennaio 2007 e gennaio 2008 e su Rai 4 dal 24 ottobre 2010.

L’anime è andato in onda anche sulla web tv on demand Popcorn TV a partire dal 20 dicembre 2010 e su Netflix dal 2019.

Vi ricordiamo anche che nel 2005 e nel 2006, dalla serie sono stati tratti due lungometraggi live action.