Cinema e Serie TV

Netflix: record di abbonati, ma il 2021 potrebbe regalare brutte sorprese

Netflix ha superato un altro importante traguardo contando ben 203,6 milioni di abbonati in tutto il mondo. Tuttavia, mentre celebra questo importante risultato, Netflix ha anche riconosciuto che il 2021 probabilmente non vedrà lo stesso numero di abbonati dell’anno da poco passato ad ogni trimestre e questo già a partire dal primo trimestre del 2021.

La società ha visto l’ingresso di un totale di 8,5 milioni di abbonati netti nel quarto trimestre, portando a un record di 37 milioni di abbonamenti nel 2020 raggiungendo la cifra record di 25 miliardi di dollari di entrate annuali secondo il report del 2020. Netflix, però, è consapevole che il 2021 sarà differente e avverte che “ci aspettiamo un aumento netto pagato di 6 milioni” nel primo trimestre del 2021 rispetto ai “15,8 milioni dello scorso anno, che includeva l’impatto dei blocchi per le restrizioni di COVID-19”.

Netflix

Questo, però, è anche un modo per far capire agli azionisti che Netflix non ha più bisogno di raccogliere finanziamenti esterni per le loro operazioni quotidiane e che quindi non necessità di prendere in prestito ingenti somme di denaro. Dopo un terzo trimestre meno stellare in termini di guadagni di abbonati (2,2 milioni aggiunti rispetto ai 6 milioni previsti), l’attuale aumento della crescita è un segno di ciò che Netflix può ottenere con una serie di contenuti imperdibili.

Nel quarto trimestre, nuovi spettacoli, come La Regina degli Scacchi ed Emily in Paris, hanno trovato subito una considerevole base di spettatori innamorati. Inoltre, i forti ritorni di programmi popolari come The Crown hanno contribuito a rendere Netflix una piattaforma di streaming incredibile, anche in mezzo alla concorrenza di Disney+, Amazon Prime Video e HBO Max negli Stati Uniti.

Netflix

Più di 62 milioni di abbonati hanno guardato, ad esempio, La Regina degli Scacchi nelle prime quattro settimane dalla sua uscita, rendendola la seconda miniserie più vista su Netflix. L’unico spettacolo che ha fatto di più è stato Tiger King. Verso la fine del trimestre, Netflix ha anche visto un altro grande successo con Bridgerton di Shonda Rhimes, che secondo le previsioni di Netflix avrebbe accumulato oltre 63 milioni di visualizzazioni nelle prime quattro settimane. Se fosse confermato, ciò renderebbe Bridgerton la quinta serie più seguita fino ad oggi della piattaforma. Non va dimenticata nemmeno la quarta stagione di The Crown, che è stato uno degli spettacoli più visti per settimane, e il film The Midnight Sky di George Clooney che si stima sia stato visto da 72 milioni di famiglie.

Netflix

Nel 2021, Netflix ha già abbondantemente fatto capire di avere tanti progetti in cantiere ponendo un accento sugli aumenti di prezzo degli abbonamenti in alcuni Paesi, tra cui gli Stati Uniti. Questo permetterebbe alla società di pubblicare almeno un film a settimana o addirittura ogni cinque giorni, senza tener conto delle nuove serie e stagioni di spettacoli già esistenti. Nella lettera di Netflix agli azionisti, si legge:

“La nostra strategia è semplice: se possiamo continuare a migliorare Netflix ogni giorno per deliziare i nostri membri, possiamo essere la loro prima scelta per l’intrattenimento in streaming”.

Netflix ha una serie di grandi film e programmi TV in arrivo, tra cui il ritorno di The Witcher, Umbrella Academy e Shadow and Bone, ma sta diventando sempre più difficile per quei titoli spiccare semplicemente perché sono su Netflix. Le persone che vogliono vedere i contenuti della piattaforma, molto probabilmente, hanno già un abbonamento e la natura stessa dello streaming consente agli utenti di annullare un servizio e passare a un altro ogni volta che lo desiderano grazie a facili piani mensili. Considerando, quindi, la sempre più massiccia concorrenza e il ritorno, si spera, alla vita normale, la situazione del 2021 potrebbe non essere così rosea per Netflix.

Vorreste vedere Disney+ nella vostra televisione, ma non avete a disposizione una Smart Tv? Ecco a voi il Fire Tv Stick di Amazon che vi permetterà di avere tutte le piattaforme di streaming e non solo a portata di app!