Eventi

Netflix: arriva la categoria dedicata al Black Lives Matter

Netflix ha deciso di aiutare il movimento Black Lives Matter promuovendo una nuova categoria dedicata proprio ad esso. Il colosso dello streaming inserirà all’intero di questa nuova categoria circa 45 titoli, suddivisi tra film, serie tv e documentari, riguardanti l’ingiustizia razziale e le tristi vicende di protagonisti afro-americani.

Tra questi contenuti spicca ovviamente il nuovo attesissimo film di Spike Lee Da 5 Bloods in uscita il 12 giugno che si va ad aggiungere a Lola Darling e She’s Gotta Have It dello stesso regista, ma anche 13th e When They See Us entrambi di Ava DuVernay, Mudbound, Dear White People, Orange Is The New Black, Luke Cage e il film premio Oscar 2017 Moonlight del regista Barry Jenkins. Tra i documentari spiccano Quincy e Chi ha ucciso Malcolm X?.

La lista dei contenuti nella categoria Black Lives Matter

Questa la lista complessiva:

Film

  • All Day and a Night
  • American Son
  • Barry
  • Da 5 Bloods – Come fratelli (in arrivo il 12 giugno)
  • Detroit
  • Imperial Dreams
  • Lola Darling
  • Mudbound
  • Rodney King
  • See You Yesterday
Netflix

Serie Tv

  • #blackAF
  • Bobby Kennedy for President
  • Chi ha ucciso Malcolm X?
  • Dear White People
  • The Innocence Project
  • Luke Cage
  • Notizie esplosive con Killer Mike
  • Orange is the New Black
  • Pose
  • Self-Made – La vita di Madam C.J. Walker
  • Seven seconds
  • She’s Gotta Have It
  • Time – The Kalief Browder Story
  • When They See Us
Netflix

Documentari

  • XIII Emendamento
  • XIII Emendamento – Una conversazione con Oprah Winfrey e Ava DuVernay
  • The Black Godfather
  • Becoming – La mia storia
  • Devil at the Crossroads
  • Disclosure (in arrivo)
  • Homecoming – A film by Beyoncé
  • LA 92
  • The Lion’s Share
  • Oprah Winfrey presents: When They See Us
  • Il primo – La storia di Willy T. Ribbs
  • Quincy
  • Strong Island
  • The Two Killings of Sam Cooke
  • What Happened Miss Simone?
  • Who Shot the Sheriff?
  • Who Killed Jam Master Jay?
  • Zion
Netflix

La società ha deciso di pubblicizzare l’iniziativa tramite i propri profili social, ma prima aveva già iniziato a mostrare una schermata di popup con tanto di notifiche per gli utenti. Al momento, però, l’iniziativa è disponibile solo per gli Stati Uniti, ma non si esclude la possibilità che possa arrivare anche in Europa. Tramite un Tweet, Netflix ha dichiarato:

“Quando diciamo Black Lives Matter, che le vite dei neri hanno importanza, intendiamo che anche Black Storytelling Matter ha importanza. Consapevoli che il nostro impegno verso un cambiamento sistemico veritiero necessiterà di tempo, iniziamo dando evidenza a narrazioni potente e complesse riguardanti la black experience”.

Ricordiamo che Netflix aveva già preso una sua posizione sul tema lo scorso 30 maggio, qualche giorno dopo l’uccisione di George Floyd. Quel giorno aveva condiviso il seguente messaggio sui propri canali social:

“Stare in silenzio vuol dire essere complici. Abbiamo una piattaforma e il dovere nei confronti dei nostri abbonati, impiegati, creativi e star afroamericani di farci sentire”.

Vorreste vedere Netflix nella vostra televisione, ma non avete a disposizione una Smart Tv? Ecco a voi il Fire Tv Stick di Amazon che vi permetterà di avere tutte le piattaforme di streaming e non solo a portata di app!