Cinema e Serie TV

Netflix ha annunciato i film che usciranno nel 2020

Netflix ha recentemente pubblicato un tweet in cui annuncia la lunga lista di film attesi per il 2020 con la promessa che questa verrà aggiornata con ulteriori titoli in futuro. Il colosso internazionale dello streaming ha salutato un 2019 ricco di successi dal punto di vista cinematografico grazie a capolavori come The Irishman di Martin Scorsese e Storie di un matrimonio di Noah Baumbach.

Per il 2020 Netflix non vuole essere da meno e pertanto ha deciso di accogliere il meglio della cinematografia internazionale con registi del calibro di Spike Lee, Ron Howard, Dee ReesDavid Fincher e Charlie Kaufman e attori come Anne Hathaway, Meryl Streep, Nicole Kidman, Elle FanningWill Ferrell e Chadwick Boseman. Ecco la lista dei film pubblicata da Netflix:

  • The Old Guard: film che vede la partecipazione della regista Gina Prince-Bythewood. Le protagoniste sono Charlize Theron e Kiki Layne, le quali guidano un gruppo segreto di mercenari immortali. Il loro scopo è di combattere per non sfaldare la loro squadra, ma un giorno scoprono l’esistenza di un nuovo immortale e le loro fantastiche capacità vengono smascherate.
  • Miss Americana: film diretto da Lana Wilson. Si tratta di un Documentario/Biopic sulla nota popstar Taylor Swift.
  • Mank: diretto dal celebre regista di Fight Club David Fincher, la storia è una biografia sulla scrittura di Quarto Potere. I protagonisti sono Gary Oldman, Amanda Seyfried, Charles Dance e Lily Collins.
  • Uncorked: Mamoudou Athie, Courtney B. Vance e Niecy Nash sono i protagonisti del debutto alla regia di Prentice Penny. Elijah (Athie) deve bilanciare il suo sogno di diventare un maestro sommelier con le aspettative di suo padre di portare avanti il barbecue della famiglia Memphis.
  • Rebecca: è un adattamento del romanzo di Daphne du Maurier (già adattato nel 1940 da Alfred Hitchcock) e diretto da Ben Wheatley. Il film segue una giovane donna appena sposata (Lily James) che si trova a combattere l’ombra della prima moglie morta del marito (Armie Hammer), la misteriosa Rebecca.
  • Hillbilly Elegy: è il nuovo film di Ron Howard che vede come protagonisti Amy Adams, Glenn Close e Gabriel Basso. Si tratta di un adattamento cinematografico dell’omonimo libro di memorie di J.D. Vance, una moderna esplorazione del Sogno Americano su tre generazioni di una famiglia che vive sui monti Appalachi.
  • Da 5 Bloods: il nuovo film di Spike Lee racconta la storia di quattro veterani afroamericani che tornano in Vietnam, alla ricerca dei resti del loro capo squadra caduto e della promessa di un tesoro di inestimabile valore sepolto. I protagonisti del lungometraggio sono Chadwick Boseman, Paul Walter Hauser, Norm Lewis, Delroy Lindo e Jonathan Majors.
  • The Boys in the band: si tratta dell’adattamento della famosa commedia di Joe Mantello e racconta la storia di un gruppo di amici gay che si riuniscono per celebrare il compleanno di uno dei membri della combriccola. I problemi arrivano quando il coinquilino del proprietario di casa si presenta senza invito. Il produttore di questa nuova commedia è Ryan Murphy celebre per serie come American Horror Story, Glee e l’ultimo The Politician.
  • To all the boys: P.S. I love You: Lara Jean (Lana Condor) e Peter (Noah Centineo) decidono di rendere reale la loro finta storia d’amore, quando all’improvviso arriva il destinatario (Jordan Fisher) di una delle lettere d’amore della ragazza.
  • Eurovision: gli aspiranti musicisti Lars (Will Ferrell) e Sigrit (Rachel McAdams) si ritrovano ad avere l’opportunità di rappresentare il loro Paese alla più grande competizione canora del mondo. Finalmente hanno la possibilità di dimostrare a tutti che vale la pena lottare per ogni sogno.
  • All the bright places: film tratto dal famoso romanzo di Jennifer Niven. L’adattamento del regista Brett Haley racconta la storia di Violet Markey (Elle Fanning) e Theodore Finch (Justice Smith), che si incontrano e cambiano la loro vita per sempre.
  • The last thing he wanted: in questo adattamento di Dee Rees viene narrata la storia di Joan Didion, una giornalista veterana di Washington (Anne Hathaway) che perde il filo della sua stessa storia quando, spinta dai sensi di colpa, fa una commissione per suo padre. La sua storia prenderà una svolta totalmente inaspettata.
  • A fall from Grace: thriller targato Tyler Perry che vede come protagonista Grace (Crystal Fox), una giovane donna scoraggiata. Restaurata da una nuova storia d’amore, scopre che la sua relazione è piena di segreti, e il suo lato vulnerabile diventa rapidamente violento. Gli altri protagonisti sono Phylicia Rashad, Bresha Webb e Cicely Tyson.
  • Tigertail: questo film dello scrittore e regista Alan Yang racconta la storia di un operaio taiwanese che lascia la sua terra natale per cercare opportunità in America, dove fatica a trovare una connessione bilanciando famiglia e nuove responsabilità.
  • The Willoughbys: convinti di poter crescere meglio da soli, i bambini di Willoughby escogitano un piano subdolo per mandare in vacanza i loro genitori egoisti. I fratelli e le sorelle avviano la loro avventura per scovare il vero significato della famiglia.
  • The Kissing Booth 2: sequel del primo film disponibile su Netflix dal 2018.
  • The half of it: la timida, etero studentessa Ellie viene assunta da Paul, un atleta dolce, ma incredibilmente timido e goffo, che ha bisogno di aiuto per corteggiare la ragazza più popolare della scuola. Ma la loro nuova e strana amicizia diventa complicata quando Ellie scopre di provare qualcosa per la stessa ragazza. Film diretto dalla scrittrice Alice Wu.
  • Dick Johnson is dead: la registra Kirsten Johnson cerca tutti i modi possibili per tenere per sempre in vita suo padre ottantaseienne, mettendo in scena una serie di fantasie di morte e altre crude teorie. Padre e figlia, quindi, si confrontano insieme con la più dura delle realtà.
  • The Platform: classica storia di disparità sociale dove, in un futuro distopico, i detenuti rimangono senza cibo, mentre ai piani alti non manca e abbonda.
  • Crip Camp: film diretto da Nicole Newnham e Jim LeBrecht e prodotto dal presidente Barack Obama e Michelle Obama. La storia si incentra sugli anni ’70 e Woodstock.
  • Spenser Confidential: Mark Wahlberg si ritrova con il regista Peter Berg per interpretare un ex poliziotto, Spenser, che si trasferisce con Hawk (Winston Duke), un aspirante combattente MMA. Tra una palestra e l’altra, gli insulti della coppia si trasformano in fiducia e si uniscono per risolvere un caso di doppio omicidio.
  • Sergio: Wagner Moura e Ana de Armas sono i protagonisti di questo film drammatico del regista Greg Barker. Ambientato nelle conseguenze caotiche dell’invasione americana dell’Iraq, la vita del grande diplomatico ONU Sergio Vieira de Mello rimane in bilico durante la missione più infida della sua carriera.
  • Over The Moon: l’icona dell’animazione Glen Keane fa il suo debutto come regista in questa avventura musicale su una ragazza che costruisce un razzo per viaggiare sulla Luna per dimostrare a suo padre che esiste davvero una leggendaria dea della Luna.
  • Coffee & Kareem: un poliziotto di Detroit collabora con riluttanza con il figlio di 11 anni della sua ragazza per riabilitarsi nelle forze dell’ordine e sconfiggere il criminale più spietato della città. Ed Helms e Taraji P. Henson sono i protagonisti del film.
  • The Prom: Ryan Murphy si trova a dirigere un’altra storia che vede come protagonista un’adolescente lesbica a cui è stato proibito di partecipare al grande ballo con la sua ragazza. L’ingiustizia induce un cast di eccentrici di Broadway a scendere nella piccola città dell’Indiana per combattere. Meryl Streep, James Corden e Nicole Kidman sono i protagonisti del film.
  • Out of the fire: Tyler Rake (Chris Hemsworth) è un impavido mercenario, facente parte del mercato nero, che non ha nulla da perdere quando le sue abilità sono necessarie per salvare il figlio rapito di un signore del crimine internazionale incarcerato. Thriller pieno di azione e all’avanguardia, diretto da Sam Hargrave.
  • Lost Girls: ispirato da eventi reali e diretto dal regista Liz Garbus. L’inazione della polizia spinge Mari Gilbert (Amy Ryan) ad indagare sulla scomparsa di sua figlia. La ricerca di Mari nella gated community, dove Shannan è stata vista l’ultima volta, porta l’attenzione su oltre una dozzina di prostitute assassinate.
  • Jingle Jangle: prodotto e diretto dallo scrittore e regista David E. Talbert, si tratta di un racconto musicale natalizio che ha come protagonista un giocattolaio, la sua precoce nipote e un’invenzione magica. Forest Whitaker, Keegan-Michael Key e Madelen Mills sono i protagonisti.

Volete guardare Netflix, ma la vostra non è una Smart Tv? Ecco l’Amazon Fire TV Stick con tanto di telecomando vocale dotato di Alexa.