Cinema e Serie TV

Netflix migliori film di fantascienza | Novembre 2020

Alieni, strane creature e misteriosi segnali dallo spazio sono solo alcuni delle prerogative della fantascienza cinematografica. Dove avere segnato epoche nelle sale cinematografiche, grazie ai servizi streaming la sci-fi entra nelle nostre case con un’offerta che affianca grandi classici a nuove proposte. Una varietà che spesso complica la vita, visto che rischiamo di ignorare la presenza di grandi pellicole, nascoste nei meandri di palinsesti titanici. Motivo per cui ci permettiamo di dare qualche consiglio, iniziando dai migliori film di fantascienza di Netflix. Il servizio streaming di Reed Hastings ha investito parecchio in produzioni originali, che non ha però sempre avuto un buon esito. Al fianco di queste, sono presenti anche titoli più blasonati e capaci di offrire una visione della fantascienza avvincente. Ma quali sono queste proposte? Ecco la nostra proposta per Netflix migliori film fantascienza.

Netflix migliori film fantascienza:

Se volete provare il servizio di Netflix potete riscattare il vostro mese gratuito qui

Annientamento

Ispirato al romanzo di Jeff VanderMeer, dopo un iniziale passaggio nei cinema americani Annientamento è stato diffuso nel resto del mondo direttamente su Netflix. Al centro della vicenda c’è il Bagliore, un fenomeno scientifico inspiegabile originato dalla caduta di un corpo celeste anni prima, in conseguenza della quale si è creata una zona in cui non funzionano dispositivi elettrici e da cui nessuno è mai tornato. Nessuno tranne il soldato Kane, che dopo una dalla sua scomparsa nella Zona X si presenta a casa della ex moglie, Lena (Natalie Portman) prima di entrare in coma.

annientamento

Da questo evento, Lena viene coinvolta da altre scienziate intenzionate a scoprire cosa accade realmente all’interno della Zona X. Quello che le attende le scienziate è una rivelazione che può cambiare radicalmente la loro visione del mondo. Annientamento è un film di fantascienza basato sull’emozione e con un approccio abbastanza realistico, considerando il tema trattato.

Originale Netflix: si

Blade Runner: The Final Cut

Netflix cala un asso della fantascienza per arricchire il proprio palinsesto. Blade Runner è uno dei caposaldi della fantascienza, inizialmente poco valorizzato alla sua uscita al cinema (1982) e poi divenuto un vero e proprio cult del genere. Tratto dal romanzo Ma gli androidi sognano pecore elettriche? di Philip K. Dick, Blade Runner ci porta a seguire l’indagine di Deckard, poliziotto nella Los Angeles di un distopico 2019, intento a dare la caccia ad alcuni replicanti fuggitivi. I replicanti sono esseri creati in laboratorio, utilizzati dagli umani come schiavi, condizione da cui manipolo di ribelli intende emanciparsi.

blade runner 3

Blade Runner mette in contrapposizione organico e sintetico, offrendo una storia in cui dilemmi etici ed emozioni si mescolano, offrendo allo spettatore un mondo vivo e credibile, complice l’ottimo lavoro del compianto Syd Mead nel creare una Los Angeles futura cupa ma credibile. La versione di Blade Runner proposa da Netflix è la Final Cut, ovvero il film esattamente come lo avrebbe voluto realizzare sin dall’inizio Ridley Scott.

Originale Netflix: no

Spectral

Uprogettista della DARPA, Mark Clayne, impiegato in una azienda che produce dotazioni militari, viene inviato in una zona di guerra per scoprire quale sia il malfunzionamento di un suo progetto che sta causando morti nelle fila dei soldati americani impegnati in una sorta di guerra civile che sconvolge la popolazione rumena. Durante le missioni di ricognizione, i soldati americani sostengono di vedere dei fantasmi, che riescono a eliminarli prima ancora che loro possano reagire. Il primo pensiero è che sia una nuova arma del nemico, motivo per un’agente della CIA interviene nella missione, intenzionata a impossessarsene. La trama di Ian Dreid e Nic Mathieu è scritta in modo da farci credere inizialmente di trovarci più in un ghost movie che non in un film di sci-fi, sfruttando in modo arguto la presenza di una leggenda locale sugli spirti dei morti

spectral

Il contrasto tra credenza e scienza vede vincere quest’ultima, nonostante sia una vittoria a tratti forzata, basata sulla genialità e lo spirito à la McGuyver del protagonstista. Nonostante questo, Spectral è un film che offre un intrattenimento onesto, senza volersi presentare come un blockbuster ma mostrando consapevolezza dei propri limiti.

Originale Netflix: no

I Am Mother

Dopo una misteriosa tragedia che ha quasi condotto l’umanità all’estinzione, Mother è un androide incaricato di custodire un bunker hi tech, in cui sono conservati gli ultimi embrioni umani, la sola speranza di ripopolare la Terra. Per dare vita a questo progetto, Mother ha il compito di creare una nuova generazione di umani, che sappiano ricostruire una società oramai inesistente, compito che porta alla nascita di Figlia, la giovane umana che l’androide deve crescere. Ma è davvero questo il ruolo dell’androide?

i am mother

Pur partendo da uno spunto non del tutto originale, I Am Mother riesce a trattare in modo personale e intrigante il rapporto tra umano e intelligenza artificiale, giocando in modo arguto sui sentimenti e dando una visione differente del rapporto conflittuale tra genitori e figli.

Originale Netflix: si

2001: Odissea nello spazio

La Fantascienza per eccellenza. Il film di Kubrick ispirato al lavoro di Arthur Clarke è uno dei simboli della sci-fi cinematografica, indirizzato a un pubblico che intende godersi una storia impegnativa e capace di lasciarci con più interrogativi che risposte alla fine. Tutto inizia quando sulla Luna viene trovato un misterioso monolite nero, artefatto alieno che spinge l’umanità ad avventurarsi nello spazio per scoprire se davvero siamo soli nell’universo.

2001 odissea nello spazio

2001 Odissea nello spazio è entrate nel mito del cinema grazie alla leggendaria bravura con cui Kubrick ha realizzato alcune delle scene della pellicola, in una perfetta sinergia tra visione e musiche. Dall’alba dell’uomo all’attracco dell’astronave alla stazione orbitante sulle note de Sul bel Danubio Blu, 2001 Odissea nello spazio è ancora oggi un film di fantascienza che incarna al meglio il fascino della letteratura d’anticipazione.

Originale Netflix: no

Senza Domani

Meglio noto con il suo titolo originale, The Edge of Tomorrow, Senza Domani segna il ritorno di Tom Cruise alla fantascienza. In un futuro non meglio precisato, una letale razza aliena, i Mimic, invade la Terra arrivando a mettere in serio pericolo la razza umana. Il maggior William Cage (Tom Cruise) è un funzionario truffaldino che viene inviato dal suo superiore in prima linea durante l’assalto finale, morendo. Salvo risvegliarsi improvvisamente il giorno precedente, scoprendo di essere rimasto invischiato in un loop temporale che gli consente di rivivere il suo ultimo giorno, occasione unica per sventare i piani dei Mimic. Oltre a Cage anche l’eroina della guerra, Rita Vratasky (Emily Blunt), vive questo sfasamento temporale. I due si incontrano sul campo di battaglia e capiscono che solo loro salvare l’umanità.

edge of tomorrow

Film di fantascienza improntato principalmente all’azione, Senza Domani trova spazio per un pizzico di ironia nelle morti di Cage, senza perdere il focus sulla guerra e la caratterizzazione dei personaggi. Il classico tema del loop temporale viene utilizzato in modo intelligente e dando vita ad una storia dinamica e appassionante, ideale per una serata ad alto tasso di adrenalina.

Originale Netflix: no

Mad Max: Fury Road

Dopo anni di attese e speranze per gli appassionati del poliziotto del futuro post-apocalisse, George Miller riprende in mano le sorti di Max Rokantasky e lo adatta al nuovo millennio. Un reboot della serie affidato alla fisicità di Tom Hardy e alla tenacia di Charlize Theron, che in un mondo devastato si trovano a lottare per dare una speranza ad una piccola enclave umana asservita al dispotico Immortan Joe. Visionario, con panorami impressionanti e scene d’azione al cardiopalma, Mad Max: Fury Road è un action movie appassionante e supportato da un’ottima colonna sonora.

Originale Netflix: no

Incontri ravvicinati del Terzo Tipo

Incontri ravvicinati del Terzo Tipo è un cult della fantascienza, firmato dal maestro Steven Spielberg. Reso celebre da una colonna sonora inconfondibile e da una storia che fa dei rapimenti alieni il suo fulcro narrativo ed emotivo, Incontri ravvicinati del Terzo Tipo, uscito nel novembre 1977, ancora oggi mantiene inalterato il suo fascino e la sua innegabile poesia

Originale Netflix: no

Inception

Cosa potrebbe accadere se fosse possibile rubare un’idea o un pensiero direttamente dalla mente di una persona senza che questa se ne renda conto? E se invece si decidesse di inserire un pensiero? E’ quanto fanno Cobb (Leonardo DiCaprio) e i suoi soci, esperti nella manipolazione mentale, impegnati in un incarico che cambierà per sempre le loro vite. Il tutto raccontato da uno dei maestri del cinema di fantascienza moderno: Christopher Nolan.

Originale Netflix: no

Humandroid

Dopo aver dato un’ottima prova delle sue doti di regista, Neil Blomkamp racconta un’altra storia di fantascienza, portandoci alla scoperta di Chappie (titolo originale del film), un piccolo robot che mostra un lato incredibilmente umano, diventando l’obiettivo di una spietata azienda che lo vede come un oggetto. Una storia appassionante sul rapporto uomo-macchina, con uno Hugh Jackman perfetto nel ruolo di cattivo.
Originale Netflix: no