Cinema e Serie TV

Patrick Stewart compie 80 anni: il regalo di Ian Mckellen

Oggi è l’ottantesimo compleanno di Patrick Stewart, attore la cui fama mondiale si deve al ruolo di Jean-Luc Picard in Star Trek. Durante la quarantena l’attore ha allietato i propri fan postando su twitter una serie di video in cui legge i sonetti di William Shakespeare con l’hashtag #asonetaday. L’attore, in occasione del proprio compleanno, ieri sera ha declamato proprio l’ottantesimo sonetto. Questa iniziativa, che Patrick Stewart ha paragonato al famoso detto “una mela al giorno toglie il medico di torno” con l’ironica domanda “e se fosse un sonetto al giorno a togliere il medico di torno?” è per l’attore un ritorno alle radici.

X MEN IRON STUDIOS

Stewart infatti cominciò la carriera da attore proprio come attore shakespeariano. Oggi tuttavia, come annunciato da un tweet dello stesso Stewart, la moglie Sunny Ozell si è sostituita al marito e, assieme allo staff ed all’inseparabile amico e co-protagonista di X-Men, Ian Mckellen, hanno organizzato una lettura speciale. Mckellen ha infatti declamato l’ottantunesimo sonetto, poi finito sull’account twitter di Stewart (potete ammirarlo a questo link).

L’amicizia tra i due attori è una delle più iconiche e longeve di hollywood. I due erano conoscenti di lunga data, da quando avevano lavorato assieme allo spettacolo teatrale Ogni bravo ragazzo merita un favore di Tom Stoppard per la Royal Shakespeare Company, da li però pare che i due si fossero persi di vista, salvo poi ritrovarsi decenni dopo. In una puntata della serie YouTube di Wired “Web’s Most Searched Questions” è stata proprio la star di Star Trek: Picard a svelare come tutto sia nato vent’anni fa, sul set di X-Men, film di Bryan Singer, in cui i due attori vestivano rispettivamente i panni del Professor. Xavier e Magneto.

Mckellen non è il primo ospite ad aver partecipato all’iniziativa di Patrick Stewart, in precedenza i fan hanno potuto ascoltare la lettura di un sonetto da parte di Jonathan Frakes, suo co-protagonista in Star Trek: Next Generation. Durante questa pausa forzata Stewart si è anche dedicato alla stesura della propria biografia che, stando a quanto l’attore ha dichiarato alla stampa, tratterà della sua infanzia nello Yorkshire, segnata dalla povertà e dalla violenza domestica; così come le lotte politiche da lui intraprese e il suo continuo lavoro di beneficienza.

Potete trovare una guida completa al dietro le quinte di Star Trek: Picard a questo link