Cinema e Serie TV

Pete Docter (Pixar) parla delle uscite non cinematografiche

A causa della pandemia, l’industria cinematografica ha dovuto apportare diversi cambiamenti per quanto riguarda le release di alcuni suoi film, portandoli direttamente in streaming sulle piattaforme di riferimento piuttosto che al cinema e uno degli ultimi a “subire” questo trattamento è Luca, il nuovo film Disney Pixar ambientato in Liguria, così come il suo predecessore Soul; di questo ha parlato il Chief Creative Officer di Pixar Pete Docter in un’intervista con il portale DiscussingFilm.

LUCA

Docter ha espresso un po’ di amarezza nel fatto che due opere così monumentali non siano state proiettate al cinema, perchè non c’è soddisfazione più grande che entrare al loro interno, sedersi circondati da sconosciuti e vedere i fotogrammi a cui hanno lavorato sul grande schermo, poichè è un modo come un altro per rendersi conto di avercela fatta.

Il regista ha continuato dicendo che è un peccato pensare che ci saranno persone che guarderanno queste pellicole sugli schermi degli smartphone, perchè ci sono dettagli incredibili in ogni fotogramma e dei display così piccoli non gli rendono giustizia.

Soul Pixar

Per quanto riguarda, invece, il numero di persone che hanno visto Soul (visto che Luca ancora non è uscito), la percezione di Docter era che un gran numero di spettatori avesse visto il film; questo è probabilmente dovuto al fatto che la pellicola sia stata vista da un vasto numero di persone in lockdown o in isolamento domiciliare nel corso di una o due settimane, il che ha reso la visione più immediata e rapida, in contrapposizione ad una normale uscita cinematografica per la quale serve decisamente più tempo per avere una stima più corretta degli spettatori.

Soul è ancora disponibile su Disney +, mentre Luca lo sarà direttamente alla sua uscita e senza costi aggiuntivi il 18 Giugno.

Per iscrivervi al servizio di Streaming Disney+ con abbonamento mensile o annuale scontato potete utilizzare questo link.