Tom's Hardware Italia
Eventi

Premi David di Donatello 2019, ecco tutti i vincitori!

E' andata in scena l'evento di assegnazione dei premi David di Donatello, la notte degli Oscar italiani, che ha premiato tantissime produzioni.

La 64esima edizione dei David di Donatello – la notte degli Oscar italiani – si è ufficialmente conclusa con un vincitore assoluto, Dogman, che ha portato a casa ben nove statuette.

In occasione della serata del cinema italiano, trasmessa su Rai 1 e condotta da Carlo Conti, il premio di miglior attore è andato a Alessandro Borghi, mentre la migliore attrice è stata Elena Sofia Ricci, che ha interpretato il ruolo di Veronica Lario in “Loro”. Alessio Cremonini, invece, ha portato a casa il premio come miglior regista esordiente grazie al suo lungometraggio “Sulla mia pelle”. Quest’ultimo, inoltre, è riuscito a convincere una giuria di giovani studenti (formata da 3.000 studenti degli ultimi due anni di corso delle scuole secondarie di II grado) che hanno consegnato a Cremonini il David Giovani.

Non sono mancati i David speciali, che sono stati affidati a tre personaggi illustri del cinema italiano e mondiale, ovvero Dario Argento, Francesca Lo Schiavo e Uma Thurman. Il premio alla carriera (chiamato David for Cinematic Excellence 2019), invece, è andato nelle mani di Tim Burton. Di seguito la lista di tutte le premiazioni:

  • Miglior film – Dogman
  • Miglior regia – Matteo Garrone, Dogman
  • Miglior attore – Alessandro Borghi, Sulla mia pelle
  • Miglior attrice – Elena Sofia Ricci, Loro
  • Miglior attore non protagonista – Edoardo Pesce, Dogman
  • Miglior attrice non protagonista – Marina Confalone, Il vizio
  • della speranza
  • Miglior regista esordiente – Alessio Cremonini, Sulla mia pelle
  • Miglior sceneggiatura originale – Dogman
  • Miglior sceneggiatura non originale – Chiamami col tuo nome
  • Miglior montaggio – Dogman
  • Miglior fotografia – Dogman
  • Miglior scenografia – Dogman
  • Migliori costumi – Capri Revolution
  • Miglior trucco – Dogman
  • Migliori acconciature – Loro
  • Miglior musicista – Sascha Ring e Philipp Thimm, Capri Revolution
  • Miglior canzone originale – Sufjan Stevens, Mistery of Love
  • (Chiamami col tuo nome)
  • Miglior suono – Dogman
  • Miglior film straniero – Roma
  • Migliori effetti visivi – Il ragazzo invisibile – Seconda
  • generazione
  • Miglior documentario – Santiago, Italia
  • Miglior cortometraggio – Frontiera
  • Miglior produttore – Sulla mia pelle