Cinema e Serie TV

La quarta stagione di Stranger Things non sarà l’ultima

La quarta stagione di Stranger Things non sarà l’ultima: i fratelli Duffer, creatori della serie TV Netflix, hanno confermato che lo show andrà avanti.

quarta stagione di Stranger Things

Dopo l’uscita del primo, esaltante trailer – che mostra Hopper ancora vivo, benché si trovi dall’altra parte del globo – e alcuni piccoli aggiornamenti sullo stato di lavorazione della sceneggiatura (portatori di un altro carico di hype per i fan), i creatori della serie TV hanno fornito alcuni dettagli sulla quarta stagione di Stranger Things. La quale, sembra, non sarà quella conclusiva.

In una delle ultime interviste i fratelli Duffer, i due creatori e registi di una delle serie TV Netflix più apprezzate degli ultimi tempi, hanno parlato della sceneggiatura e di come il break imposto dalla pandemia globale abbia avuto un risvolto positivo sulla sua scrittura:

Tutti sono entusiasti di tornare al lavoro, ma la priorità è la sicurezza del cast e della troupe, e questo detterà il lavoro quando ci riuniremo. Abbiamo avuto molto più tempo per lavorare sugli script. Per la prima volta, abbiamo tutti i copioni e siamo in grado di guardarli come un intero pezzo e apportare modifiche. La quarta stagione non sarà quella finale. Sappiamo qual è la fine e sappiamo quando avverrà. [La pandemia] ci ha dato il tempo di guardare avanti, capire cosa è meglio per lo show. Iniziare a delineare il finale ci ha dato un’idea migliore di quanto tempo abbiamo bisogno per raccontare quella storia.

A conferma delle parole dei Duffer sullo stato di lavorazione della sceneggiatura attuale, è giunta anche una dichiarazione da parte di Natalia Dyer (Nancy Wheeler nella serie), che ha raccontato come di solito la scrittura dei copioni e la loro messa a punto avvenga anche durante le riprese, a causa dello scheduling imposto:

Penso che forse sia stata una benedizione per gli scrittori, in qualche modo, perché hanno avuto il tempo di sedersi, pensare e creare. Quindi, sì, sembra che abbiano capito tutto.

Stranger Things 3

La quarta stagione di Stranger Things potrà contare, quindi, su una sceneggiatura già approntata; agli inizi di marzo avevamo visto inoltre come il cast fosse impegnato nella lettura dei primi copioni, dandoci l’idea di una grande famiglia riunita. Anche Noah Schnapp (Will Buyers) ha affermato di essere entusiasta dei lavori in corso.

Non vedo l’ora. È la cosa che preferisco al mondo e adoro lavorare con queste persone . È come una famiglia. Ho letto i primi quattro copioni, e sono fantastici. Non vedo l’ora di vedere come si evolveranno con il resto della stagione.

Una notizia, quindi, che sarà di certo bene accolta dai fan dello show Netflix: la quarta stagione di Stranger Things non sarà l’ultima, sebbene adesso ci chiediamo: cosa accadrà ancora ai protagonisti della serie?

Undici contro il Demogorgone, in questo Funko Pop! da collezione: potrete farlo vostro cliccando qui.