Cinema e Serie TV

Rebibbia Quarantine: Zerocalcare racconta in versione animata il #iorestoacasa

Anche Zerocalcare, attualmente forse l’autore italiano di fumetti più conosciuto anche dal così detto pubblico trasversale, ha voluto raccontare la quarantena necessaria per prevenire le possibilità di contagio da Coronavirus, ovviamente a modo suo, con un corto animato dal titolo Rebibbia Quarantine.

Si tratta solo del secondo intervento del fumettista romana dopo l’eloquente post datato 3 marzo:

Foto generiche

Rebibbia Quarantine, primo episodio di quella che a questo punto sembra si trasformerà in una mini-serie, è stato presentato in anteprima dallo stesso Zerocalcare lo schermo venerdì durante la puntata di Propoganga Live programma di La 7 condotto da Diego Bianchi che vede spesso fra gli ospiti, oltre al co-conduttore Makkox, anche un altro grandissimo autore italiano ovvero Gipi.

L’episodio è stato poi ripostato dallo stesso Zerocalcare sulla sua pagina facebook ufficiale:

Rebibbia Quarantine ep.1

Purtroppo devo sospendere i miei consueti temi leggeri con la prima (e forse ultima se me rompo il cazzo) puntata di questo reportage-verità sulla quarantena vissuta ai bordi della tiburtina.Grazie a Giancane a cui ho rubato un pezzo della canzone Iponcondria per farci la sigla.

Publiée par (Z)ZeroCalcare sur Samedi 14 mars 2020

Anche il corto animato mantiene invariato lo stile ironico e diretto a cui ci ha abituato l’autore che ha deciso di affrontare, come primo argomento, il nuovo modo di fare la spesa e tutte le nuove misure precauzionali da tenere.

Ricordiamo che i libri di Zerocalcare sono editi da BAO Publishing che ha annunciato, fra le uscite previste per maggio, anche una nuova edizione riveduta e aggiornata di Kobane Calling ovvero il suo libro più politicamente impegnato e intitolata Kobane Calling – Oggi che un nuovo sguardo allo scenario geopolitico in Siria, la storia su Lorenzo “Orso” Orsetti apparsa originariamente su Internazionale e una nuova introduzione dell’autore.

Dal suo La Profezia dell’Armadillo è stato tratto anche un film uscito nel 2018 diretto da Emanuele Scaringi e prodotto dallo stesso Zerocalcare e da Valerio Mastrandrea. Nel film il fumettista è interpretato dall’attore Simone Liberati.

Zerocalcare ha pubblicato lo scorso ottobre, sempre tramite BAO Publishing, una nuova raccolta di storie brevi intitolata “La scuola di pizze in faccia del professor Calcare” potete acquistare il libro cliccando QUI.