Giochi in scatola

Recensione Box Monster: un voracissimo mostro con il mal di pancia


Box Monster, Il Mostro Inghiottone
Autore
Romain Caterdjian
Editore
MS Edizioni
N° Giocatori
2-4
Età consigliata
6+
Durata Media
10 minuti

Box Monster – Il Mostro Inghiottone è un family game collaborativo per 2-4 giocatori e adatto dai 6 anni in su ed edito da MS Edizioni. Il gioco, opera di Romain Caterdjian, è un’esperienza divertente, molto veloce e coinvolgente.

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Vi presentiamo Mostro Inghiottone

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Box Monster – Il Mostro Inghiottone si presenta come una scatola di medie dimensioni (dimensioni: 28 x 28 x 14 centimetri) completamente chiusa. Una volta rimossa la fascia di cartoncino che la avvolge scopriremo la prima particolarità di questo gioco: i lati della scatola rivelano il simpatico ritratto della faccia del Mostro Inghiottone (uno per lato).
La vorace creatura è munita di una bocca spalancata che si rivela essere così l’unico accesso al contenuto della scatola, che potrà essere tirato fuori inserendo una mano all’interno delle fauci realizzare in schiuma EVA. Questa gestualità anticipa il meccanismo principale del gioco che prevede il riconoscimento di determinati oggetti solo tramite il tatto.

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Una volta estratti tutti i componenti dalla pancia ci troveremo davanti:

  • 42 Tessere Oggetto (3 per tipo per un totale di 14 oggetti differenti)
  • 2 Pillole per il mal di pancia
  • 1 clessidra da 90 secondi
  • 27 Carte “Raggi-X”
  • 1 libretto delle regole
Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Dal punto di vista grafico siamo rimasti subito colpiti dalle illustrazioni giocose e accattivanti sia del mostro/scatola, delle carte e delle Tessere Oggetto. Inoltre occorre riconoscere l’originalità di questo prodotto poiché anche un elemento come la scatola, spesso relegato a meno contenitore, in questo gioco conquista un ruolo centrale ed è parte della bellezza di questo titolo.

Curiamo il mal di pancia di Mostro Inghiottone

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Il Mostro Inghiottone è un mostro molto carino e simpatico, ma non riesce proprio a far a meno di mangiare tutto quello che trova, persino una dolce nonnina e diversi tipi di giocattoli. Con questi presupposti non c’è da stupirsi se il povero mostro soffra di continui mal di pancia e richieda l’aiuto dei giocatori.

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

La meccanica di base Box Monster è davvero semplicissima: recuperare dalla pancia del mostro (ossia l’interno della scatola) una serie di oggetti utilizzando esclusivamente il tatto. Questo perché, come è facile intuire osservando la scatola che rappresenta Mostro Inghiottone, accedere all’interno della scatola sarà possibile esclusivamente attraverso la bocca del mostro, posta al centro dei quattro lati della scatola.
Le quattro bocche del mostro possono così accogliere altrettanti giocatori. Nel caso di partite con meno di 4 giocatori le bocche del mostro dovranno essere comunque tutte occupate, permettendo a un giocatore di utilizzare una bocca in più con la mano libera, nella versione con tre giocatori, o in caso di due partecipanti usare 2 bocche a testa.

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Il livello di difficoltà e la quantità di oggetti da ripescare dalla pancia del mostro sono determinati dalle Carte Raggi-X. Ogni partita prevede l’utilizzo di tre carte, con difficoltà crescente, sulle quali sono indicati gli oggetti da ripescare. Per riuscire nell’impresa i giocatori avranno a disposizione 90 secondi (il tempo scandito dalla clessidra) e due Pillole per il mal di pancia.
Una volta avviato il tempo i giocatori dovranno capire, partendo dalla prima carta, quale tra le sagome presenti all’intero del mostro corrispondono agli oggetti richiesti dalle carte. Sulla carta questa azione potrebbe sembrare talmente banale al punto da derubricare questo family game come un semplice gioco per bambini. Dopo aver fatto numerose partite possiamo affermare che questo titolo non è per nulla facile come sembra!

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Le difficoltà riscontrate non si limitano al semplice “tastare alla cieca” in cerca dell’oggetto misterioso, ma anche e soprattutto alla componente collaborativa, poiché requisito fondamentale per poter tirare fuori gli oggetti sarà quello di trovarne sempre una coppia che andrà estratta contemporaneamente da due giocatori.
Qualora il tempo si esaurisse prima che la squadra abbia trovato tutti gli oggetti basterà usare una Pillola per ottenere 90 secondi aggiuntivi (per un totale di 270 secondi utilizzando tutte e due le pillole). Se le due Pillole extra non dovessero essere sufficienti i giocatori avranno perso la partita.

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Il gioco risulta essere divertente e coinvolgente anche nella sua versione più semplice, ossia usando le carte blu, tuttavia per alzare ulteriormente la difficoltà basterà utilizzare le carte gialle, che impediscono ai giocatori di parlare tra loro, o quelle rosa, che richiedono il ritrovamento di una sequenza particolare di oggetti.

Per chi è adatto

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Box Monster è un family game che potrà essere giocato e apprezzato da bambini e adulti in egual misura, grazie al suo sorprendente gameplay basato esclusivamente sul senso del tatto. Questo elemento, unito alla difficoltà crescente delle sfide, permette il coinvolgimento anche dei giocatori più grandi, che troveranno nelle carte rosa (quelle più difficili) delle sfide davvero ardue.
Il gioco è stato concepito come esperienza cooperativa, consigliamo quindi questa modalità nel caso giocaste in compagnia dei più piccoli, mentre i giocatori più agguerriti adoreranno anche la variante competitiva del gioco.

In conclusione

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

Box Monster – Il Mostro Inghiottone è stata una piacevole sorpresa in grado di divertire tutta la famiglia, sia gli adulti che i bambini. Una grafica davvero simpatica, un regolamento essenziale ma efficace e una giocabilità incredibile, che invoglia subito a nuove partite, sono i punti di forza di questo titolo di MS Edizioni.
Il gioco, che ad un primo sguardo potrà sembrare estremamente semplice si rivelerà molto più complesso di quel che sembra e i livelli di difficoltà crescente aumenteranno la longevità di Box Monster.

Cultura Pop Award

Box Monster - Il Mostro Inghiottone

La redazione ha deciso di assegnare il premio “Cultura Pop Award” a Box Monster – Il Mostro Inghiottone, nella sua versione localizzata da MS Edizioni.
Box Monster si è rivelato incredibile per la giocabilità con una meccanica base davvero semplicissima ma eccezionalmente efficace.
Box Monster è un family game in grado di trascendere la propria “etichetta” riuscendo ad intrattenere anche un target diverso da quello di bambini e famiglie. Come abbiamo fatto notare in diversi punti della recensione, è stato sorprendente trovarci di fronte ad un prodotto così essenziale nel regolamento ma al contempo sfidante e coinvolgente. Siamo sicuri che questo gioco potrebbe competere senza problemi con altri titoli party game durante le serate tra amici.

La grafica divertente e colorata e il packaging immediatamente riconoscibile, infine, rappresentano una vera e propria ciliegina sulla torta.

Box Monster, Il Mostro Inghiottone


Un divertente family game, che sulla carta sembrerà fin troppo lineare ma che invece vi conquisterà con una complessità inaspettata. Oltre alla sua giocabilità Box Monster - Il Mostro Inghiottone è arricchito da una grafica molto graziosa e un packaging davvero particolare.

Pro

  • Progetto grafico e packaging accattivante: un solo sguardo alla scatola di Box Monster basta per fare simpatia
  • Adatto a tutte le età, non sono per i bambini!
  • Giocabilità veloce e immediata: vorrete fare subito altre partite
  • Un gioco che sorprende: vi accorgerete che il gioco non è così semplice come appare

Contro

  • Nulla da segnalare