Giochi in scatola

Revival Games: tornano le vecchie glorie dei giochi in scatola

Cranio Creations ha annunciato l’iniziativa Revival Games, attraverso la quale riporterà sul mercato alcuni grandi classici del gioco in scatola.

In un mercato che sta godendo di una nuova primavera, in cui l’attenzione e la popolarità dei giochi di società non sono mai stati tali, l’editore milanese ha sentito la necessità di celebrare quei titoli che in passato hanno reso il gioco in scatola grande.

Con il motto di “Mai più Hype, solo Grandi Giochi!” nasce così l’operazione Revival Games, che si proporrà di dare nuova vita a giochi più o meno datati, la cui reperibilità è spesso difficoltosa al di fuori del mercato dell’usato e del collezionismo.
Al di la del suo lodevole intento, Revival Games di Cranio Creations, opererà con modalità particolari. L’editore infatti non è intenzionato nel produrre delle semplici ristampe dei titoli selezionati, ma offrirà all’editore originale il suo supporto e la sua rete di distribuzione per riportare nei negozi questi giochi, celebrandoli anche con degli eventi speciali.
In questo modo vecchi e nuovi giocatori potranno ritrovarsi attorno ad un tavolo e condividere un pezzo di storia del gioco in scatola.

Revival Games partirà a luglio 2019 con tre grandi classici, conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo: Tigri & Eufrate, Terra Nova e Mini Inkognito.

Cranio Revival Games

Tigri & Eufrate è un gioco per 2-4 giocatori del 1997, ad opera di Reiner Knizia, uno dei game designer più importanti e conosciuti nella storia del gioco da tavolo moderno.
In questo gioco bisognerà posizionare in maniera strategica le proprie tessere per poter accumulare risorse e costruire il proprio regno. Tigri & Eufrate è stato incluso nella lista di Recommended Games allo Spiel des Jahres del 1998.
L’edizione che tornerà nei negozi sarà la storica edizione Giochi Uniti caratterizzata dalla bellezza dei suoi componenti.

Cranio Revival Games

Terra Nova è un gioco astratto per 2-4 giocatori del 2006, ad opera di Rosanna Leocata e Gaetano Evola.
In Terra Nova i giocatori dovranno posizionare i propri pezzi per controllare l’area più grande costruendo dei recinti in cui circoscrivere il proprio territorio. Per vincere la partita occorrerà calcolare i propri movimenti con attenzione per essere ricompensati con il punteggio più alto. Grazie alla sua complessità di gioco e un regolamento semplice ed essenziale, Terra Nova ha vinto il Premio Archimede nel 2004.

Cranio Revival Games

Mini Inkognito è la versione tascabile del celebre Inkognito e può essere giocato da 2-5 giocatori. Ideato da Leo Colovini e Alex Randolph, il il gioco è ambientato in una Venezia animata da intrighi e complotti, in cui i giocatori impersoneranno delle spie. Mini Inkognito è un classico gioco di deduzione dove occorrerà identificare il proprio compagno di squadra e ottenere le giuste informazioni per vincere la partita.

Tra i molti giochi pubblicati da Cranio Creations vi consigliamo Newton, inserito nella Recommendation List del Kennerspiel des Jahres 2019.