Cinema e Serie TV

Richard Donner risponde a Martin Scorsese sui cinecomics

Interpellato dal The Telegraph sulla sua carriera e sui progetti futuri (che coinvolgono anche un nuovo capitolo del leggendario franchise di Arma Letale) Richard Donner ha voluto dire la sua sui cinecomics, il genere cinematografico re degli ultimi anni, e soprattutto quello che nel 1978 ha lui stesso contribuito a creare con il leggendario Superman interpretato da Marlon Brando, Christopher Reeve e Gene Hackman.

Superman

Il regista stuzzicato sull’argomento ha detto la sua sull’incredibilità popolarità raggiunta dal genere rispondendo direttamente all’illustre collega Martin Scorsese che, qualche mese fa, si era espresso anche lui sui cinecomics in maniera tutt’altro che lusinghiera.

Richard Donner vs Martin Scorsese sui cinecomics

Qualche mese fa Martin Scorsese si era espresso in maniera abbastanza categorica sulla bontà dei cinecomics ed in particolare di quelli che appartengono al Marvel Cinematic Universe dicendo che:

Non li ho mai visto, ma ci ho provato. Non è cinema. Onestamente penso che la cosa a cui più si avvicinano, anche in relazione alle performance degli attori, è uno spettacolo da parco divertimenti. Non sono cinema perché non badano a trasmettere emozioni o esperienze psicologiche ad un altro essere umano.

Richard Donner sembra sentirsi chiamato in causa e nella recente intervista risponde:

Bè mi piacerebbe molto farmi un giro in quel parco divertimenti! Il problema, nell’industria cinematografica, e che a volte le possibilità tecniche prendono il sopravvento e vengono travisate. Allo stesso tempo però se scavi a fondo troverai che alcune di quelli storie nascondono un incredibile cuore pulsante.

Il regista poi chiarifica specificando come abbia apprezzato meno quei cinecomics più solari e meno cupi etichettandoli come lontani dai “suoi standard” e capaci di intrattenere poco.

Richard Donner

Nato nel Bronx nel 1930, Richard Donner dirige nel 1976 l’horror Il Presagio con Gregory Peck. Nel 1978 viene chiamato a dirigere Superman lavorando in parte anche al sequel Superman II. Nel 1985 firma con Steven Spielberg e Chris Columbus, il cult I Goonies e successivamente un altro cult Ladyhawke. Nel 1987 produce Ragazzi Perduti dell’esordiente Joel Schumacher.

Sempre nel 1987 firma Arma letale, con Danny Glover e Mel Gibson, scritto da Shane Black, firmando poi il sequel nel 1989 e il terzo capitolo nel 1992 fino ad un quarto capitolo uscito nel 1998. Nel 1994 dirige Maverick e nel 1995 Assassins. Del 1997 è invece Ipotesi di Complotto. Il suo ultimo film è del 2006 ed è intitolato Solo 2 ore con protagonista Bruce Willis.

Sempre nel 2006 ha scritto, in coppia con Geoff Johns, la storica testata supermaniana Action Comics.

Acquista Superman in 4K!