Gadget

Ritorno al Futuro gadget: con questi si può viaggiare nel tempo!

Tutti abbiamo sognato di viaggiare nel tempo come Marty McFly e il Dottor Emmett Brown a bordo della DeLorean, magari utilizzando anche il Grande Almanacco Sportivo per diventare milionari come Biff Tannen come avviene in Ritorno al Futuro Parte II. Oggi possiamo viaggiare nel tempo, non esattamente come avviene nel film di Robert Zemeckis, ma almeno di poter toccare con mano qualcosa che ci rimanderà, ancora una volta, in quei meravigliosi anni ’80… o se preferite in quel fatidico 21 ottobre 2015.

Quando abbiamo incontrato il titolare di Paper Prop Replica, siamo rimasti stupefatti dall’incredibile cura delle sue “prop”, ovvero quelle riproduzioni artigianali che ripropongono in tutto e per tutto alcuni degli oggetti del film di Ritorno Al Futuro. Ma soprattutto, abbiamo chiesto come possa nascere un progetto talmente affascinante. La risposta è stata: “Se vuoi una cosa ben fatta, te la devi fare da solo. Da buon appassionato del film di Zemeckis, cercavo del materiale memorabilia, ma le riproduzioni erano tutte molto scadenti. Perché, dunque, non farle come vorrei che fossero fatte?”.

Così nasce il progetto di Paper Prop Replica, che da diversi anni riproduce con estrema fedeltà oggetti di scena apparsi nella trilogia di Ritorno al Futuro, proponendo poi in seguito anche articoli relativi ad altre pellicole di culto, come ad esempio il film dei Goonies.

Paper Prop Replica

Ritorno al Futuro: Grande Almanacco Sportivo

Ammettetelo. Durante la visione del secondo capitolo della saga avete sognato di poterlo fare. Tornare indietro nel tempo con i risultati degli eventi sportivi per piazzare delle scommesse sicure che vi avrebbero fatto milionari. Ci ha pensato Marty, ma il perfido Biff gli ha rubato l’idea… con quel 1985 deviato dove Biff è ricco, potente e sposato con Lorraine, proprio grazie alle scommesse fatte col Grande Almanacco Sportivo.

Ebbene, se avete sempre sognato stringerne uno tra le mani, da oggi potete realizzare questo sogno. Paper Prop Replica ha riprodotto fedelmente Il Grays Sports Almanac 1950-2000, che comprende cinquant’anni di risultati sportivi tra baseball, football, boxe, corse e molto altro. Un vero cimelio per tutti gli amanti della trilogia di Ritorno al Futuro, che viene riproposto con la sua sovraccoperta anti-polvere, il suo sacchetto e la ricevuta di acquisto in plastica, esattamente proprio come viene presentato nel negozio di Blast From The Past nel corso del film. Ma c’è di più.

Come potete ben immaginare, il vero Almanacco utilizzato nel corso delle riprese, non contiene davvero cinquant’anni di risultati sportivi, ripetendo solo poche pagine per tutta la sua foliazione e interezza. Al contrario, il Grande Almanacco Sportivo riprodotto da Paper Prop Replica è frutto di un enorme lavoro di ricerca, poiché l’opera è veritiera e comprende davvero i risultati sportivi (!), con oltre cento pagine di curiosità sportive, record e molto altro.

Oltre alla fedeltà dell’oggetto, si tratta di un’opera addirittura superiore all’originale, rappresentando un rarissimo caso del tutto eccezionale per questo genere di prodotto.

Se siete dei fan di Ritorno al Futuro, si tratta di un acquisto obbligato.

Ritorno al Futuro: Le lettere di Doc e Marty

Una lettera dal passato o dal futuro? Entrambi i casi si verificano nel corso della trilogia di Ritorno al Futuro, e anche stavolta Paper Prop Replica propone delle riproduzioni davvero sbalorditive. Partiamo da la lettera che Marty scrive a Doc per metterlo in salvo dai libici, quella scritta sulla carta intestata del Lou’s Cafè.

Essa viene riprodotta in duplice versione: quella nuova consegnata a Doc nel 1955, che poi sarà strappata dallo stesso Doc, e la medesima lettera invecchiata e portata nel 1985 messa insieme col nastro adesivo che verrà letta e salverà lo scienziato dall’attacco dei libici al Twin Pines Mall.

Ritorno al Futuro - Paper Prop Replica

Passiamo al plico che viene consegnato a Marty nel 1955, la sera che Doc viene colpito da un fulmine mentre pilota la DeLorean. Il plico viene consegnato a Marty da un dipendente della Western Union, che ha per lui una lettera da parte di Doc proveniente dal 1885. Chi è arrivato fin qui leggendo queste righe conosce benissimo il suo contenuto: una lettera proveniente dal Far West, composta da tre fogli e una grande mappa dove viene segnalata l’ubicazione della DeLorean da parte di Doc nel 1885.

La sua realizzazione è anche stavolta impeccabile, con un plico in similpelle e le lettere appositamente invecchiate che riproducono parola per parola e nella grafia il contenuto della missiva scritta da Doc, mentre la mappa per la DeLorean è una piccola opera d’arte che ripropone in maniera fedele (è enorme! N.d.r.) quella consultata da Doc e Marty per recuperare l’auto.

Ritorno al Futuro: foto dal passato e dal futuro!

Le prove di un viaggio nel tempo possono essere senza dubbio delle foto. Infatti, questo elemento è abbastanza ricorrente nella trilogia di Ritorno al Futuro, col medesimo utilizzo: vedere come cambia il destino dei suoi protagonisti.

Paper Prop Replica ha riprodotto fedelmente le fotografie di Marty con Linda e Dave, quella della lapide del Dottor Emmet Brown e, per finire, la mitica foto di Marty e Doc all’orologio di Hill Valley nel 1885.

Ad eccezione della foto all’orologio, Paper Prop Replica ha realizzato degli oggetti plastificati, che muovendoli lasciano apparire/sparire alcuni soggetti della foto… proprio come accade nel film cambiando il corso degli eventi. Mentre la foto di Marty e Doc all’orologio, viene proposta in due versioni: una intera disponibile anche con la sua cornice in legno, proprio come la regala Doc a Marty nell’epilogo del terzo film, mentre la seconda versione è mezza bruciata (quella raccolta da Marty dopo aver distrutto la DeLorean sempre nell’epilogo del terzo film).

Non possiamo fare altro che segnalare altri oggetti assolutamente incredibili nella loro fattura come il fax YOU’RE FIRED! (apparso nel secondo film a casa del Marty del 2015), il depliant della campagna per salvare l’orologio della Torre di Hill Valley (dietro troverete il numero di telefono di Jennifer Parker n.d.r.), il disegno fatto da Doc mentre ha immaginato il Flusso Canalizzatore e non poteva mancare la patente di Marty McFly.

Quelli di Paper Prop Replica, essendo oggetti realizzati da un autentico artigiano, anch’egli fan sfegatato della trilogia, ogni oggetto osserva la massima cura per i dettagli, e noi da felici possessori non possiamo fare altro che consigliarveli. Ci vediamo nel futuro…o nel passato!

Gli oggetti mostrati in questo articolo e molti altri sono disponibili nel negozio online di Paper Prop Replica