Cinema e Serie TV

Robert Downey Jr. torna in The Sympathizer, serie TV HBO

Dopo aver salutato una volta per tutte il personaggio di Iron Man all’interno del Marvel Cinematic Universe, Robert Downey Jr. sembra aver trovato un nuovo e importante ruolo da interpretare, questa volta all’interno di una serie TV targata HBO. Si tratta di The Sympathizer, adattamento del romanzo di Viet Thanh Nguyen noto in Italia con il titolo de Il Simpatizzante (edito da Neri Pozza, qui a prezzo speciale), un racconto dalle venature thriller che racconta le strane vicende di una spia comunista, metà francese e metà vietnamita.

The Sympathizer

Variety ha infatti reso noto che Robert Downey Jr. ha firmato per il ruolo principale (qui la notizia originale), cosa questa che garantisce all’attore la sua prima esperienza da protagonista in una serie TV, visto che nella serie Ally McBeal l’interprete di Tony Stark nell’MCU ha ricoperto il ruolo del comprimario di nome Larry Paul. L’adattamento di The Sympathizer è prodotto da A24 per conto di HBO, oltre a essere diretto e co-sceneggiato dal sudcoreano Park Chan-wook (Oldboy) assieme anche a Don McKellar (Sensitive Skin, Michael: Every Day).

La trama del romanzo ha inizio nel 1975: l’offensiva dei Vietcong sta per portare alla fine della sanguinosa guerra in Vietnam e alla conseguente sconfitta degli USA. Un uomo senza nome, figlio illegittimo di una vietnamita e di un prete cattolico di origini francesi, decide di agire come un vero e proprio agente segreto sotto copertura al soldo del governo comunista del Vietnam del Nord. Dopo la caduta di Saigon, questi sceglie di unirsi alla comunità sudvietnamita alla volta degli Stati Uniti d’America: una volta lì, l’uomo diventa consulente per la produzione di un film ispirato a due grandi classici del genere bellico, vale a dire Platoon e Apocalypse Now. L’opera letteraria di Thanh Nguyen è stato acclamata dalla critica, al punto da far vincere all’autore anche un importante premio Pulitzer.