Cinema e Serie TV

Samurai Rabbit: The Usagi Chronicles, nuovi dettagli sulla serie d’animazione

L’anno scorso è stato annunciato che Netflix e Gaumont Animation avrebbero collaborato per produrre Samurai Rabbit: The Usagi Chronicles, una serie animata in CGI basata sull’iconico coniglio armato di spada del fumettista giapponese Stan Sakai, Usagi Yojimbo (che dà il nome anche alla serie di fumetti). Proprio nel corso del panel dedicato a Usagi Chronicles con Stan Sakai al Comic-Con@Home, è stato rivelato il cast vocale della serie animata e sono state condivise le prime immagini.

Samurai Rabbit: The Usagi Chronicles

Samurai Rabbit: The Usagi Chronicles: i nuovi dettagli

Samurai Rabbit seguirà Yuichi Usagi (doppiato da Darren Barnet), un discendente di Miyamoto Usagi, in un lontano futuro. Insieme a Yuichi ci sono una squadra di eroi disadattati tra cui l’artista di strada e volpe ladra Kitsune (Shelby Rabara), il cacciatore di taglie rinoceronte Gen (Aleks Le) e il gatto kunoichi Chizu (Mallory Low). Lungo il viaggio c’è anche Spot, l’animale domestico tokage di Yuichi, una lucertola simile a un dinosauro presente nei fumetti originali.

Samurai Rabbit: The Usagi Chronicles

La storia della serie si concentrerà su Yuichi dopo aver rilasciato accidentalmente i demoni yokai che il suo antenato aveva intrappolato nella Ki Stone, un cristallo mistico che alimenta la città di Neo Edo. Come ha anticipato Sakai, sebbene la serie animata si concentri sui discendenti dei personaggi di Usagi Yojimbo, l’originale Miyamoti Usagi apparirà nella nuova serie animata in un’inedita veste. Le sequenze con Miyamoti o la storia passata dei personaggi verranno renderizzate in 2D.

Ricordiamo che i personaggi di Usagi Yojimbo sono apparsi ripetutamente in varie celebri produzioni tra cui è impossibile non citare quelle sulle Tartarughe Ninja. Tuttavia, questa è la prima volta che l’iconico personaggio di Sakai diviene protagonista di una propria serie da quando è apparso per la prima volta nei fumetti nel 1984. Verso la fine del panel, comunque, sono state mostrare una sequenza di immagini in 2D e un test dei contenuti in CGI. Potete recuperare l’intero evento nel video qui sotto:

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni soprattutto sulla data di uscita. Nel frattempo potete recuperare la serie di fumetti su Amazon.