Giochi in scatola

Soulgivers: un gioco di strategia e sacrificio

La nostra partecipazione all’edizione 2019 di Lucca Comics & Games ci ha portato anche qualche inaspettata sorpresa, come ad esempio il gioco in scatola Soulgivers.

Soulgivers

Durante la manifestazione lucchese siamo riusciti a ritagliarci del tempo per esplorare la fiera al di fuori degli impegni pianificati da tempo, ci siamo così imbattuti nello stand di Soulgivers, gioco da tavolo ideato interamente da Luca Cervini.
Si tratta di un titolo indipendente, che deve la sua particolare estetica dal design moderno e ricercato al suo autore e creatore. Cervini oltre ad essere un grande appassionato di giochi nasce come designer e creativo, ed è questa sua caratteristica che rende il suo gioco un prodotto curato, in grado di catturare l’attenzione fin dal primo sguardo.

Soulgivers

Soulgivers sarà un gioco da tavolo strategico per 2 giocatori ad ambientazione fantascientifica.
In un mondo lontano vi era una popolazione che prosperava in un epoca dell’oro mantenendo in equilibrio l’universo, ad un certo punto però il popolo iniziò a morire misteriosamente a causa di una malattia: la Decadenza.
In seguito a questa malattia altri popoli furono toccati dalla Decadenza, ma ben presto scoprirono che l’essenza dell’antico popolo contenuta in un Frammento avrebbe potuto salvarli dall’imminente fine.

Soulgivers

Soulgivers sarà un gioco competitivo su mappa modulare, in cui lo scopo del gioco sarà quello di recuperare il Frammento posto al centro del piano di gioco.
Ogni giocatore avrà a disposizione un certo numero di pedine, ognuna contrassegnata da un simbolo particolare che rappresenterà il ruolo e le capacità di quell’eroe, le quali potranno essere consultate su apposite carte. Ognuna delle pedine del gioco avrà due tipi di segnalino: gli eroi e le loro anime.

Soulgivers

Inizialmente i giocatori schiereranno i segnalini neri, che rappresenteranno gli eroi, ma durante la battaglia quando inevitabilmente ci saranno dei caduti, gli eroi saranno sostituiti dai segnalini anima corrispondenti.
Le anime, rappresentate dai token colorati, saranno posizionate sul tabellone di gioco e potranno essere utilizzate per potenziare i personaggi rimasti in campo, combinando un eroe con una delle anime. In questo modo l’anima assorbita dall’eroe, conferirà a quest ultimo i suoi poteri speciali.

Soulgivers

Durante Lucca Comics & Games il gioco è stato presentato nella sua versione non definitiva in sessioni dimostrative, che hanno riscosso un buon gradimento del pubblico.
Soulgiver verrà finanziato con una campagna crowdfunding sulla piattaforma Kickstarter a febbraio 2020.