Cinema e Serie TV

Sword Art Online: Alicization – slitta l’ultima stagione

Attraverso il sito ufficiale è stato confermato che l’ultima stagione di Sword Art Online: Alicization intitolata Sword Art Online: Alicization – War of Underworld – The Last Season, è stata rimandata ad imprecisata data di luglio 2020. Dietro lo slittamento, come facilmente intuibile, c’è l’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del Coronavirus che in questi ultimi giorni ha iniziato ad interessare direttamente anche il Giappone.

Sword Art Online: Alicization – War of Underworld – The Last Season avrebbe dovuto debuttare il prossimo 26 aprile anche in Italia sia su VVVVID che su Amazon Prime Video.

Come sappiamo si tratta della seconda parte della terza stagione della serie anime tratta dalle light novel di Reki Kawahara e abec.

Foto generiche

Eccovi la sinossi di Sword Art Online: Alicization – War of Underworld – The Last Season:

Sono trascorsi sei mesi da quando Kirito, Eugeo e il Cavaliere Integratore hanno abbattuto l’alto prelato, Administrator.  Ora, le forze del mondo umano si preparano per una guerra di dimensioni inimmaginabili contro l’esercito del Dark Territory. Si alza così il sipario sull’ultimo capitolo della battaglia più lunga e gloriosa di Sword Art Online!

La prima parte della stagione si è conclusa il 28 dicembre 2019 con il 12° episodio; la seconda parte sarà invece composta da 11 episodi.

In Italia la prima parte di Sword Art Online: Alicization – War of Underworld – The Last Season è già disponibile in streaming su VVVVID, in lingua originale con sottitolato, e Amazon Prime Video sia in lingua originale con sottotitolati che doppiato in italiano una settimana dopo rispetto alla prima visione in lingua originale.

Le light novel e le serie manga della serie Sword Art Online sono pubblicate in Italia da J-Pop.

Sword Art Online segue le vicende di Kazuto Kirigaya, giovane videogiocatore online che in un futuro prossimo sperimenta le prime realtà virtuali MMORPG.

Sword Art Online (SAO) è una realtà virtuale di gioco di ruolo in rete multigiocatore di massa (VRMMORPG) pubblicata nel 2022: grazie al NerveGear, un casco in grado di stimolare i cinque sensi dell’utilizzatore tramite la manipolazione diretta del cervello, i giocatori possono impersonare e controllare il loro stesso personaggio nel gioco direttamente con la loro mente.

SAO viene aperto ufficialmente il 6 novembre 2022, ma gli utenti connessi si rendono conto che è impossibile disconnettersi. Il creatore del gioco, Akihiko Kayaba, si rivela uno psicopatico e li informa di averli imprigionati: se desiderano tornare ad essere liberi, deve essere raggiunto e superato l’ultimo livello del gioco (rappresentato dal 100º piano del castello volante di Aincrad, in cui si trova il boss finale), tuttavia in caso di morte nella realtà virtuale, il NerveGear causerà un coma cerebrale al giocatore per mezzo di scosse elettriche al cervello. I giocatori vengono subito ricoverati e nutriti artificialmente. Tra i tanti giocatori ad assistere alle parole di Kayaba, vi è Kazuto “Kirito” Kirigaya, uno dei 1.000 beta tester che aveva avuto la possibilità di provare il gioco in anteprima. Forte della sua precedente esperienza, Kirito si impegna a fondo per portare a termine il gioco da solo, ma col passare del tempo farà coppia con una giocatrice di nome Asuna di cui si innamorerà.

Volete immergervi nel mondo di Sword Art Online? Iniziate dalla prima light novel cliccando QUI.