Libri e Fumetti

Taglia una testa: recensione della caccia all’Hydra


Falcon & Winter Soldier: Taglia una testa
Genere
Supereroi
Autore
Derek Landy, Federico Vicentini, Matt Milla
Editore
Panini Comics

Con Il nuovo ordine mondiale, The Falcon & The Winter Soldier, la nuova serie Marvel di Disney, ha preso ufficialmente il via, riportandoci nella Fase Quattro del Marvel Universe, dopo un goloso primo assaggio del calibro di WandaVision. La strana coppia composta da Sam ‘Falcon’ Wilson e Bucky’ Winter Soldier’ Barnes, infatti, sarà protagonista di una serie intensa, che consentirà loro di trovare una dinamica relazione che li aiuti ad affrontare questa missione e superare assieme la perdita del caro amico Steve Roger, alias Capitan America. Se per l’MCU questa è una novità nel mondo dei comics Marvel questo tipo di storia non è nuovo, come dimostra Taglia una testa, volume uscito recentemente e che vede i due eroi al centro della scena.

The Falcon and the Winter Soldier

Pur essendo distante dall’impostazione narrativa tipica del Marvel Cinematic Universe, Taglia una testa è un volume che consente di ritrovare alcuni dei tratti essenziali dei due personaggi, specialmente sul piano umano. Sin dalla loro comparsa all’interno dei fumetti Marvel, Falcon e Winter Solider sono stati fedeli spalle di Capitan America, con cui hanno anche avuto delle divergenze ideologiche durante la loro decennale amicizia. C’è stata perfino l’occasione di indossare i panni di Cap per entrambi, divenuti parte di un esclusivo club di eredi di Rogers come Sentinella della Libertà.

Taglia una testa: Falcon e Winter Soldier contro l’Hydra

A contraddistinguere i due, però, è una differente visione del mondo, frutto del proprio passato. Traumatico per entrambi, ma che nel caso di Bucky ha un peso totalmente diverso. Esser stato il Soldato d’Inverno, strumento di morte inconsapevole, ha segnato profondamente Barnes, che cerca ora di riabilitarsi lavorando per il governo, partecipando alla progressiva distruzione l’Hydra. In questa veste, collabora con un’agenzia governativa che ricerca ed elimina i campi di addestramento della vecchia nemesi di Capitan America, un compito svolto con dedizione sino a quando Barnes non viene preso di mira da una squadra di assassini, intenzionati a metterlo fuori gioco.

taglia una testa 3

Sopravvissuto allo scontro, Barnes scopre che anche i suoi riferimenti presso il Governo sono stati trucidati, tranne la sua agente di riferimento, miracolosamente sopravvissuta. Durante la sua indagine, Barnes viene aiutato da Wilson, che lo affianca in questa lotta a un nemico apparentemente invisibile, ma che li porterà a una scomoda alleanza con una vecchia nemesi: il Barone Zemo.

Taglia una testa è un volume che già dal titolo identifica al meglio la caratteristica dell’Hydra, quel suo legame con il mostro mitologico che è stata per decenni uno degli incubi di Capitan America. Sam e Bucky finiscono all’interno di una lotta di potere per il controllo dell’organizzazione terroristica, costretti a tollerare il male minore per impedire che l’Hydra diventi nuovamente una formidabile avversaria. Per farlo, i due eroi devono imparare a accettare le proprie differenze, trovando il modo di collaborare.

Non è facile, quando ci si muove seguendo due differenti codici morali. Come probabilmente vedremo anche in The Falcon & The Winter Soldier, collaborare per Sam e Bucky non è semplice. Wilson, a prescindere dalle situazioni, è ancora fermamente convinto a non superare certi limiti, rimanendo fedele a una condotta ereditata da Steve Rogers che lo ha guidato anche durante il suo periodo come Capitan America. Una visione opposta a quella di Barnes, che invece, complice l’avere già avuto modo di convivere con violenza e decisioni definitive, non ha remore nell’eliminare definitivamente minacce che difficilmente si possono contenere.

taglia una testa 4

A questa contrapposizione ideologica e metodologica, Taglia una testa aggiunge Natural, un ragazzino particolarmente dotato come assassino cresciuto da una famiglia che venera Capitan America, una passione trasmessa anche al ragazzino, ma che viene travisata dai dettami degli arruolatori dell’Hydra. Natural diventa, infine, l’elemento aggregante per Falcon e Winter Soldier, consente loro di comprendere cosa significhi fare la cosa giusta, distinguendosi dal nemico.

Un’avventura dinamica ed emozionante

Rocambolesca, dinamica e ironica, Taglia una testa è una storia che non solo offre un divertimento perfetto per chi cerca un’avventura di supereroi ad alto tasso di adrenalina, ma utilizza un registro emotivo vario e ben scandito per lasciare emergere la complessità interiore dei due protagonisti. C’è di più delle battutine e dell’amichevole rivalità tra i due, trapelano mutuo rispetto e comprensione, Wilson e Barnes riflettono non solo il proprio carattere, ma anche diverse anime di Capitan America. Derek Landy trova una chiave narrativa che rispetta lo spirito autentico dei personaggi, creando una coppia funzionale e appassionante, capace di trovare nella propria diversità il proprio punto di forza.

taglia una testa 5

Al nostro Federico Vicentini viene affidato il compito di dare vita alla storai di Landy, un onore che il disegnatore italiano mostra di avere più che meritato. In una trama così dinamica come quella di Taglia una testa, la predominanza di scene d’azione rischia di esser ripetitiva e soffocante per il godimento della lettura, ma Vicentini ha la sensibilità di mostrare una vis narrativa visivamente accattivante, valorizzando la tensione muscolare dei personaggi ma prendendosi anche la libertà di scherzare con loro (con un divertente siparietto tra lo scudo di Falcon e i ‘gioielli’ di Bucky), dando pienamente corpo alla struttura narrativa di Landy.

Taglia una testa è un volume che, in questo periodo, è un’ottima lettura di supporto a The Falcon & The Winter Soldier. Come accaduto con Visioni del Futuro durante WandaVision, Panini saggiamente pubblica storie che espandano la conoscenza degli spettatori di queste serie anche all’interno del loro originale contesto fumettistico. Il lavoro di Landy e Vicentini, impreziosito dalla colorazione di Milla, è un modo perfetto per conoscere Falcon e Winter Soldier in un contesto diverso dall’MCU, apprezzando anche come la dimensione cinematografica Marvel si impegni a mantenere il più possibile intatto lo spirito autentico dei propri personaggi.

Falcon & Winter Soldier: Taglia una testa


Taglia una testa vede i due protagonisti di The Falcon & The Winter Soldier affrontare nuovamente la minaccia dell'Hydra. Una storia dinamica e divertente, che riesce anche a valorizzare la personalità complessa dei due eroi

Pro

  • Caratterizzazione ottima dei protagonisti
  • Storia divertente e ben scandita
  • Vicentini emoziona e diverte

Contro

  • Non pervenuti