Cinema e Serie TV

Terminator – Destino Oscuro, il video esclusivo con Filippo Magnini celebra il valore dell’umanità

Il prossimo 31 ottobre arriverà nei cinema Terminator – Destino Oscuro, il più recente capitolo della saga nata nel 1984, che vede il ritorno come produttore e soggettista di James Cameron e che si ricollega idealmente a Terminator – Il Giorno del Giudizio (qui il link Amazon), saltando a piè pari i tre capitoli apocrifi successivi. Per l’occasione la 20th Century Fox ha realizzato un breve video esclusivo che trovate qui di seguito, che ha per protagonista Filippo Magnini, due volte campione mondiale di nuoto e che celebra le qualità umane che ci differenziano dalle Macchine.

Senza svelarvi troppo della trama (la nostra recensione senza spoiler uscirà tra qualche ora) possiamo infatti dirvi che uno degli argomenti su cui si focalizza la sceneggiatura di Terminator – Destino oscuro, è proprio la riflessione su ciò che distingue un Uomo da una Macchina. In un mondo in cui il limite tra i due diventa sempre più sottile (si pensi a Grace, donna potenziata con impianti robotici per combattere al meglio le Macchine o viceversa il T800 di Schwarzenegger che, rimasto senza missioni, impara ad amare e sviluppa empatia), non sono le capacità fisiche a fare la differenza e nemmeno l’intelligenza, ma la scintilla di infinito che arde dentro di noi, il coraggio e la determinazione, che ci consentono di prendere decisioni autonome e di affrontare l’ignoto in maniera creativa.

Il senso ultimo del film, non a caso, sta tutto non nella risposta che possiamo dare noi come spettatori alla domanda se il nostro destino di specie sia segnato nel soccombere alle macchine che noi stessi abbiamo creato, ma nella scelta che a un certo punto farà Dani Ramos, la nuova protagonista.

La scienza ci dice che andiamo verso l’integrazione con le macchine perché questa è l’unica via per evolverci ulteriormente e, viceversa, ogni giorno vediamo come l’intelligenza artificiale si stia evolvendo sempre più nel tentativo di emulare un approccio umano e l’idea centrale del film è proprio che saranno le nostre qualità più umane, come la determinazione e il coraggio, a consentirci di tenere il passo con le evoluzioni della robotica e di scegliere il nostro destino come specie, qui e oggi. Un concetto caro a James Cameron e perfettamente espresso nel video della 20th Century Fox.

Se vi piace il genere, dovete assolutamente riscoprire un piccolo cult dimenticato, Hardware -Metallo Letale