Giochi in scatola

The American Tabletop Awards: i vincitori dell’edizione 2021

Annunciati i vincitori del The American Tabletop Awards (ATTAs), premio statunitense dedicato ai giochi da tavolo. Il premio, arrivato alla sua terza edizione, ha come scopo quello di diventare un punto di riferimento per il mercato dei giochi da tavolo negli Stati Uniti, proponendosi come riconoscimento equivalente nel proprio mercato di riferimento a eventi prestigiosi come il Juego de Año, l’As d’or e lo Spiel des Jahres.

The American Tabletop Awards

Gli ATTAs vengono così assegnati ai prodotti in grado di lasciare il segno nel mercato statunitense, in base ad alcuni criteri che prevedono, per esempio, titoli che siano fisicamente disponibili sul mercato americano (no giochi print and play), con regolamento disponibile in inglese e pubblicati per la prima volta l’anno precedente alla proclamazione del premio.
Il premio incorona diversi titoli, individuati in quattro categorie diverse, per meglio tratteggiare i diversi segmenti di un mercato variopinto la cui offerta si rivolge ad un pubblico vario ed esigente. Le categorie del premio ricalcano quelle degli altri premi di riferimento e sono le seguenti:

  • Early Gamers
  • Casual Games
  • Strategy Games
  • Complex Games

Early Gamers

The American Tabletop Awards

La categoria Early Gamers incorona i giochi rivolti ad un pubblico giovane, idealmente al di sotto dei 12 anni, ma anche titoli adatti a chi si avvicina per la prima volta al mondo dei giochi in scatola moderni.
Il vincitore dell’edizione 2021 di questa categoria è stato Abandon All Artichokes, family game di Emma Larkins ed edito da Gamewright (potete acquistarlo a questo link). Si tratta di un deckbuilding a tema vegetale, in cui lo scopo del gioco sarà quello di riuscire a scartare tutti i carciofi dalla propria mano di carte.

Casual Games

The American Tabletop Awards

La categoria Casual Games si rivolge a quei giochi in grado di divertire e intrattenere i giocatori a prescindere dal loro livello di esperienza con i giochi da tavolo. Il premio di questa categoria è stato assegnato al pluripremiato The Crew: Alla Scoperta del Pianeta Nove  di Thomas Sing, localizzato in italia da Giochi Uniti (potete acquistarlo a questo link). The Crew è un gioco collaborativo che mutua alcuni elementi tipici di giochi come briscola o tre sette, in cui i giocatori dovranno collaborare per portare a termine la missione nello spazio.

Strategy Games

The American Tabletop Awards

La categoria Strategy Games prende in considerazione giochi caratterizzati da un livello di complessità superiore, strutturati in un gameplay che comprenda elementi di pianificazione, strategia e la cui durata di gioco sia compresa tra i 45 minuti e le 2 ore.
Ad aggiudicarsi il premio di questa categoria è stato Calico di Kevin Russ, localizzato in Italia da Little Rocket Games (potete acquistarlo a questo link). Calico è un gioco di posizionamento tessere in cui occorre creare la miglior trapunta in grado di attirare sopra di essa più gattini possibili.

Complex Games

The American Tabletop Awards

Per finire, la categoria Complex Games annovera tutti quei titoli, la cui profondità di gioco e le varie meccaniche richiedono un livello di esperienza considerevole e la cui durata di gioco può arrivare anche a diverse ore consecutive.
Il gioco vincitore in questa categoria è stato Dominations: Road to Civilization, di Eric Dubus e Olivier Melison, edito da Holy Grail Games (potete acquistarlo a questo link).
Dominations: Road to Civilization vede i giocatori impegnati nel gestire una civiltà primitiva, con l’obiettivo di prosperare attraverso le ere. Lo scopo del gioco sarà quello di accumulare più punti degli altri attraverso l’ottenimento di conoscenze in grado di far progredire la rispettiva civiltà.