Cinema e Serie TV

The Batman: nel trailer anche la Corte dei Gufi?

Al DC Fandome è stato mostrato il primo teaser trailer di The Batman, la nuova trasposizione cinematografica del crociato incappucciato diretto da Matt Reeves, nel quale sono state mostrate diverse cose, tra cui alcuni messaggi lasciati dall’Enigmista, noto nemico di Batman, che sembrano, però, aprire la strada alla misteriosa e terribile Corte dei Gufi.

Il trailer di The Batman ha sicuramente puntato i riflettori sulla versione di Paul Dano di Edward Nygma, alias l’Enigmista, che sembra prendere di mira Batman con una serie di biglietti scritti a mano e una scia di cadaveri per le strade di Gotham. Mentre quello che si vede nel trailer è certamente abbastanza terrificante di per sé, alcuni indizi potrebbero suggerire l’esistenza di un’organizzazione molto più pericolosa che lavora nell’ombra: la Corte dei Gufi.

The Batman Corte Dei Gufi

Secondo alcune teorie dei fan, il biglietto che viene trovato sul cadavere all’inizio del filmato, raffigurante un gufo, appunto, unito al costume dell’Enigmista stesso, potrebbero suggerire che il motivo della crociata del personaggio interpretato da Paul Dano nei confronti di Batman, sia inerente proprio alla misteriosa organizzazione.

The Batman Corte Dei Gufi

Per chi non lo sapesse, la Corte dei Gufi è un sindacato del crimine organizzato, che esiste a Gotham City da moltissimo tempo e che ha operato come una prolifica società segreta in città sin dal 1600. Il gruppo addestra i propri assassini (che non sono altri che bambini rapiti dal circo) a compiere vari crimini e rimodellare ideologicamente e fisicamente Gotham a loro immagine. Il gruppo ha fatto il suo debutto a fumetti solo dieci anni fa, ma era già stato preso in considerazione sia per un arco narrativo nella serie Gotham, che nel videogioco di prossima uscita Gotham Knights.

The Batman Corte Dei Gufi

Nonostante la Corte dei Gufi non sia strettamente legata all’Enigmista nei fumetti, l’idea però che sia collegato alla loro cospirazione più ampia sarebbe, secondo i fan, abbastanza appropriata, che l’organizzazione stia segretamente tirando i fili di tutto ciò che accade, soprattutto alla luce della rivelazione di Matt Reeves riguardo la trama di The Batman:

“[…]Il protagonista sta cercando di capire cosa può fare per poter finalmente cambiare Gotham. Nella nostra storia, è in quello “stato d’animo”, è in quel momento che lo incontri. Lo vedi che sta tenendo traccia di tutto quello che sta facendo, ma sembra che non stia ancora avendo nessuno degli effetti che desidera avere. È allora che iniziano a verificarsi gli omicidi, che poi iniziano a descrivere una sorta di “storia di Gotham”. Si apre un intero nuovo mondo di corruzione che è andato molto più lontano”.

Se volete saperne di più sulla Corte dei Gufi, vi consigliamo di cominciare da questo primo volume della serie a fumetti di Batman, che potete trovare cliccando su questo link.