Libri e Fumetti

The Flash – le riprese iniziano ad aprile 2021?

Nelle ultime ore sta prendendo sempre più corpo la voce seconda la quale l’inizio delle riprese di The Flash sarebbe stato fissato ad aprile 2021 nel Regno Unito presso i Leavesden Studios di proprietà della Warner Bros.

The Flash, dopo gli slittamenti causati dal Coronavirus, è previsto nelle sale il 4 novembre 2022. Il film sarà diretto da Andy Muschietti (IT) con una sceneggiatura di Christina Hodson (Birds of Prey). Nei panni di Barry Allen tornerà ad esserci Ezra Miller mentre ricco si prospetta il carosello di ospiti fra cui spiccano Ben Affleck, che tornerà a vestire i panni di Batman, e Michael Keaton che tornerà a vestire anche lui i panni di Batman mentre si vociferano anche cammei di Cyborg e Wonder Woman.

Gli ultimi aggiornamenti ufficiali riguardanti di The Flash sono arrivati lo scorso agosto durante il DC FanDome.

Foto generiche

The Flash, quello che sappiamo sul film

Una delle prime novità confermate da Andy Muschietti è che Barry non indosserà la “corazza” vista in Justice League ma avrà un nuovo costume.

Il regista aveva confermato, pur non scendendo nei dettagli, che Ben Affleck comparirà nel film ritornando ad interpretare Batman affiancato anche da Michael Keaton nella parte di un altro Cavaliere Oscuro quello visto nei due seminali film realizzati da Tim Burton nel 1989 e nel 1992.

Il regista aveva poi confermato che entrambi i Batman avranno parti sostanziose nel film quindi non si tratta di semplice cammei. Queste rivelazioni trovano riscontro con quelle fatte qualche settimana prima riguardanti il tono del film: il regista di IT aveva confermato che al centro della trama del film ci sarà il viaggio nel tempo. Barry Allen tornerà indietro nel tempo per cercare di salvare sua madre ha detto il regista, tenendoci però a sottolineare come sarà un film con tanta azione e molto spettacolare ma anche una parte legata ai sentimenti.

Foto generiche

Muschietti aveva poi chiarito che The Flash è un film dove c’è un unico universo o meglio tutti gli universi cinematografici sono validi. Una scelta inclusiva in cui tutto quello che abbiamo visto esiste. Pare quindi assodata la scelta di voler spingere sull’idea di un Multiverso multimediale dove discreta è stata la prova fatta lo scorso anno con il crossover televisivo Crisi sulle Terre Infinite in cui proprio i Flash si erano ritrovati faccia a faccia.

The Flash, i dettagli del rilancio della serie a fumetti

Pochi giorni fa invece DC ha annunciato il nuovo team creativo di The Flash, la serie regolare del Velocista Scarlatto. A partire da The Flash #768, previsto per marzo negli Stati Uniti, le redini della testata saranno prese da Jeremy Adams (Supernatural, Justice League Action, DC Future State: Black Adam e DC Future State: Black Racer) e dal disegnatore Brandon Peterson (DC Future State: The Flash, Superman, Shazam!).

Foto generiche

Ecco le parole del nuovo scrittore Jeremy Adams:

Ci sono sempre state discussioni su chi vincerebbe in una gara fra Wally e Barry… be’ diciamo che da questa domanda partirà la nostra nuova avventura! Ho cercato di infondere tutto il mio entusiasmo in questa storia che esplora gli elementi fantascientifici più selvaggi che da sempre animano le serie del personaggio. Ora tocca a voi correre in fumetteria!

La nota stampa ufficiale DC ci conferma che in The Flash #768 ritroveremo Wally West deciso ad appendere il costume al chiodo. Dopo gli eventi di DC Universe: Rebirth, quelli di Eroi in Crisi ed infine Dark Nights: Death Metal, Wally ha scelto la famiglia al posto della connessione con la Forza della Velocità. Ma Barry Allen non sembra essere d’accordo con questa decisione e i due dovranno confrontarsi su quello che accaduto ma non solo.

Wally è l’unica persona con cui non ha parlato Oliver Queen dalla morte di Roy Harper aka Arsenal in Eroi in Crisi e ora Freccia Verde è il leader della rinnovata Justice League. La redenzione di Wally passa per Barry Allen, Oliver Queen e inizia da The Flash #768.

Recuperate Flash Rinascita edito da Panini DC Italia cliccando QUI.