Gadget

The Mandalorian: inizia a comparire il merchandise di Baby Yoda

Finalmente, un paio di giorni fa, sono cominciate ad apparire sul web immagini ufficiali riguardanti il merchandise relativo a Baby Yoda, che era stato tenuto segreto fino all’ultimo.

Il personaggio di The Child o Baby Yoda, così è stato soprannominato poiché non è stato ancora rivelato alcun nome ufficiale, è apparso per la prima volta alla fine dell’episodio pilota della serie TV di Disney+, The Mandalorian. Le reazioni del pubblico sono state immediate e l’esserino si è già conquistato il cuore dei fan grazie alla sua tenerezza, tanto che addirittura Werner Herzog, che interpreta Il Cliente in The Mandalorian, ha dichiarato che Baby Yoda è così carino dal vivo che ha pianto sul set.

Ma allora perché non è ancora possibile trovare un pupazzetto del piccolo Baby Yoda in alcun negozio sulla superficie del globo terracqueo? Sono già tre gli episodi della serie The Mandalorian già andate in onda, eppure quelle grandi orecchie verdi non si agitano ancora su alcuno scaffale. È decisamente un’anomalia per il franchising di Star Wars, dato che sin dall’uscita del primo film nel 1977 George Lucas aveva rivoluzionato l’industria del giocattolo con i suoi accordi di licenza della trilogia originale e aveva fin sa subito invaso il mercato.

Baby Yoda

Ogni personaggio, luogo o nave di Star Wars è stata riprodotta per il mercato ludico, è addirittura possibile ordinare un peluche di D-O, il nuovo droide che debutterà il 20 dicembre in Star Wars: L’ascesa di Skywalker, e la serie di The Mandalorian ha già una linea completa di giocattoli Hasbro, ma di Baby Yoda nessuna traccia.

Lo showrunner Jon Favreau ha dichiarato a Entertainment Tonight che l’assenza di giocattoli di Baby Yoda è stata una scelta deliberata al fine di evitare potenziali fughe di notizie e spoiler.

Devo dire grazie a Disney e Lucasfilm, poiché solitamente queste sorprese vengono subito rovinate dalla comparsa di merchandise e di cataloghi di giocattoli che vengono diffusi anzitempo sul web. In questo caso ci hanno davvero dato manforte, per noi era una priorità che il pubblico scoprisse il personaggio per la prima volta durante lo show. In questo modo, ogni volta che guarderete il programma ci saranno sorprese e colpi di scena realmente inaspettati. Fare sì che il pubblico non lo scoprisse prima del tempo richiedeva una certa moderazione da parte di chi ci mette i soldi. Una parte di questa moderazione era volta direttamente al non rilasciare subito parte del merchandise e dei personaggi“.

E finalmente ci siamo, i primi prodotti del franchise The Mandalorian dedicati al piccolo Baby Yoda hanno fatto capolino sul web, sui siti di ShopDisneyBoxLunch e Amazon (non ancora disponibili sulle controparti italiane di questi siti). Si tratta di t-shirt, felpe, custodie per cellulari, tazze e borse che sfoggiano il concept art che Disney ha divulgato online alcuni giorni fa.

Per i giocattoli, però, si dovrà ancora attendere. Hasbro ha infatti affermato al magazine Vanity Fair che fino al 2020 non ci sarà alcuna disponibilità di giocattoli o pupazzi che ritraggono il dolce esserino verde, facendo sfumare la possibilità di donare a Natale il regalo perfetto per ogni appassionato.

Niente paura, però! Ci sono moltissime altre idee regalo a tema The Mandalorian!