Cinema e Serie TV

The Mandalorian: Bob Iger ha paragonato Jon Favreau a George Lucas

Il capo della Disney, nonché il produttore della serie Tv The Mandalorian realizzata per Disney+, Bob Iger ha recentemente paragonato Jon Favreau, il creatore della serie, a George Lucas. L’amministratore delegato di The Walt Disney Company ha elogiato l’incredibile talento narrativo dell’ideatore di The Mandalorian che è riuscito a rendere Baby Yoda un’icona in tutto il mondo.

Iger ha anche definito Favreau un visionario dotato di grandi abilità tecniche e capace di utilizzare sapientemente l’innovazione tecnologica. Poi si è soffermato nello spiegare perché lo studio deve sempre seguire la tecnologia e sperimentare nuove soluzioni:

“Per prima cosa si può usare la tecnologia per rendere un prodotto e le storie che si raccontano maggiormente coinvolgenti per il pubblico. Non riesco a pensare a un esempio migliore di qualcuno che sia riuscito a farlo se non George Lucas che ha sfruttato la tecnologia per raccontare una storia migliore. Ed è ovviamente ciò che abbiamo visto nel 1977, quando abbiamo potuto vedere il primo film della saga di Star Wars. Il secondo motivo e che dovremmo usare la tecnologia per distribuire il nostro contenuto alle persone non solo in modi più efficaci, ma anche più coinvolgenti e soddisfacenti. Penso che Disney+ dimostri in modo evidente entrambi i punti”.

Poi riferendosi a The Mandalorian, Iger ha sottolineato che “si tratta di un grandioso esempio di questo approccio alla tecnologia” e ha dichiarato:

“Innanzitutto abbiamo una grande fiducia in Jon Favreau sia come narratore che come storyteller. Lui è simile a George Lucas e quindi sa come usare la tecnologia per il bene delle sue storie e per il bene del pubblico che alla fine le ascolterà e vedrà. Lo abbiamo visto con Il libro della giungla, che ha realizzato per noi, e non avrei mai pensato che fosse così brillante e così poliedrico. Certamente l’abbiamo visto con Il Re Leone, che è stato innovativo in molti modi”.

Iger è infine tornato a parlare di Star Wars e ha così concluso il suo discorso:

“Quando Jon ha proposto l’idea di una serie sull’universo di Star Wars, abbiamo capito immediatamente che avevamo un narratore grandioso e che avrebbe dettato nuove regole riguardanti il modo in cui usare la tecnologia per raccontare qualcosa. Il progetto era importante, grande e avrebbe trasportato le persone in nuovi luoghi creando nuove esperienze, quindi è stata una decisione facile da prendere”.

A quanto pare, però, Jon Favreau non ha soltanto acceso i cuori del capo della Disney, ma anche quelli di milioni di fan della saga che hanno apprezzato la nuova serie Tv distribuita su Disney+.

Vi è piaciuto il personaggio di Baby Yoda e vorreste la versione peluche? Ecco a voi il pre-ordine su Amazon!