Cinema e Serie TV

Timmy Frana, il detective che risolve ogni grana – La recensione

Disney ha deciso di lanciare il suo nuovo servizio di streaming online Disney+ facendo leva su una serie di contenuti originali, molti dei quali già disponibili fin dal primo giorno di apertura. Timmy Frana, il detective che risolve ogni grana, è uno dei titoli presenti fin da subito nel palinsesto Disney+ e, nel pieno rispetto del target di riferimento della piattaforma, è un film che si rivolge principalmente a bambini e famiglie.

La storia è quella di Timmy, uno strano ed eccentrico bambino, che vive a Portland insieme alla mamma single, barcamenandosi fra la scuola (con scarsi risultati) e la sua attività primaria, quella di investigatore. Timmy infatti è fondatore, presidente e amministratore delegato della SuperFrana agenzia investigativa, insieme al suo partner Super, un orso polare di settecento chili.

Agenzia Investigativa
Timmy Frana

Timmy dovrà quindi cercare di conciliare la scuola (con professori e consulenti scolastici che cercano in tutti i modi di farlo studiare e il passaggio alle scuole medie alle porte), la vita familiare (con l’ingresso del nuovo fidanzato di mamma) e la vita lavorativa. Quest’ultima in particolare risulta particolarmente complessa, fra furti di zaini, spie russe e la sparizione della sua Franamobile (un atto intimidatorio che non può essere tollerato o ignorato). Timmy fatica a trovare il suo posto nel mondo reale dove nessuno lo capisce veramente e si rifugia nell’agenzia; è arrivato però il momento di capire come conciliare queste tre vite così differenti.

Il libro

Il film è tratto dall’omonimo libro di Stephan Pastis, primo di sette volumi, e ne eredita anche la localizzazione italiana (il titolo originale era “Timmy Failure: mistakes were made”, dove la frase che completa il nome del protagonista è un motto usato nell’arco di tutto il film da Timmy per prendere le distanze dai guai che combina). I volumi sono composti sia da parti scritte, sia da illustrazioni ed è principalmente rivolto a bambini delle scuole elementari/medie.

Copertina del Libro
Timmy Frana

La trasposizione su pellicola è stata curata in prima persona dallo stesso Pastis, insieme a Tom McCarthy (già sceneggiatore di Up e regista/sceneggiatore de Il caso Spotlight) che è anche regista del film, con l’intento di mantenere intatti l’atmosfera e il tono dell’opera originale.

Il libro è illustrato
Timmy Frana

Il percorso della vita

Timmy Failure è un film che racconta come un bambino sia riuscito a sopperire all’abbandono del padre in tenera età, costruendo un mondo immaginario che lo sostenesse nel periodo più difficile della sua vita, con una madre assente e una scuola priva di fantasia. Il tempo passa ed anche se ancora bambino, Timmy deve fare i conti con un primo grande passaggio, quello verso la scuola media e con tutte le pretese che il mondo intorno a lui avanza nei suoi confronti: i professori non hanno più così tanta pazienza, il suo migliore amico non vuole più cacciarsi nei guai e la madre decide di cominciare una nuova vita in una nuova casa. Timmy affronterà con testardaggine tutto quello che il destino sembra lanciargli addosso, ma non sempre sarà la scelta più corretta: dovrà capire come adattarsi e a cosa rinunciare per diventare “un bambino un po’ più grande”.

Il cast

Il ruolo principale di Timmy è interpretato da Winslow Fegley, decisamente a suo agio nella parte del bimbo detective stralunato. Il resto del cast è composto principalmente da attori esperti ma poco conosciuti: la madre del piccolo è interpretata da Ophelia Lovibond, attrice londinese molto attiva soprattutto nelle serie TV ma con diverse partecipazioni con ruoli minori in film di un certo rilievo (Rocketman, I Guardiani della Galassia), mentre il professore è interpretato da Wallace Shawn, nome poco noto, ma viso familiarissimo in quanto veterano di cinema e TV, oltre che del doppiaggio (Rex in Toy Story); chiude Kyle Bornheimer, nuovo fidanzato della mamma di Timmy, attore versatile dotato di una fisicità ed una mimica perfette per sottolineare la linea comica del film. Nome di spicco del cast è quello di Craig Robinson; quest’ultimo è poco noto in Italia, se non per le sue partecipazioni a film commedie demenziali e al telefilm The Office, ma in patria è molto noto per la partecipazione a diversi spettacoli e per il suo ruolo di Stand Up comedian. Nel film interpreta il consulente scolastico che segue Timmy, una figura sicuramente minore in termini di minuti sullo schermo, ma centrale nello sviluppo della trama.

Il cast di bambini - Source: Winslow Fegley IG
Timmy Frana

Conclusioni

Timmy Frana è un film essenzialmente per bambini ma non troppo semplice per risultare noioso agli adulti della famiglia. Il percorso che il protagonista segue è ben raccontato e mai banale e offrirà spunti di riflessione per tutti gli spettatori, indipendentemente dall’età. Sicuramente un must per tutti i fan del libro.