Tom's Hardware Italia
Cinema e Serie TV

Torna Black Mirror: arriva il trailer della quinta stagione, dal 5 giugno su Netflix

Finalmente ci siamo: sta per tornare Black Mirror, serie tv antologica che racconta futuri distopici dove la tecnologia ha portato l'umanità a trovarsi davanti a situazioni particolari

Finalmente ci siamo: sta per tornare Black Mirror, serie tv antologica che racconta futuri distopici dove la tecnologia – la stessa che abbiamo oggi nelle nostre case, ma leggermente alterata – ha portato l’umanità a trovarsi davanti a situazioni particolari, e da alcuni punti di vista, terrificanti.

Dalla mente geniale di Charlie Brooker con Annabel Jones nel ruolo di produttrice arrivano tre nuove storie completamente inedite. Nel cast troveremo Anthony Mackie, Miley Cyrus, Yahya Abdul-Mateen II, Topher Grace, Damson Idris, Andrew Scott, Nicole Beharie, Pom Klementieff, Angourie Rice, Madison Davenport e Ludi Lin.

Black Mirror è una serie antologica che attinge al “disagio collettivo” nei confronti del mondo moderno. Ogni episodio è una storia a sé, provocatoria e carica di suspense, su temi che riguardano la tecno-paranoia contemporanea. Senza ombra di dubbio, la tecnologia ha trasformato tutti gli aspetti della nostra vita. In ogni abitazione, su ogni scrivania, in ogni mano c’è uno schermo al plasma, un monitor o uno smartphone: uno specchio nero, un “black mirror” su cui si riflette la nostra esistenza nel XXI secolo. La serie è creata e scritta da Charlie Brooker, mentre lo stesso Brooker e Annabel Jones ne sono i produttori esecutivi.

Le prime quattro stagioni di Black Mirror sono disponibili su Netflix: tra queste, spiccano alcune puntate come USS Callister e San Junipero, puntate che hanno fatto molto discutere l’internet. Con una durata intorno ai 60 minuti, ogni singola puntata si prospetta come un piccolo film, che spesso vanta un cast d’eccellenza.

Tra le altre cose, su Netflix è uscita anche una puntata speciale intitolata Bandersnatch, che inserisce elementi di scelta all’interno del film, definendosi così interattivo: anche stavolta però, il futuro distopico salta all’occhio in una meta-referenzialità interessante da scoprire scelta per scelta.

Volete approfondire i temi trattati nella serie Black Mirror? Esistono vari libri a tema!