Gadget

NYTF 2020: ecco tutti i prodotti a tema Transformers di Hasbro

La conferenza di Hasbro al New York Toy Fair 2020 ha permesso di osservare i nuovi progetti legati al franchise Transformers. Come prima cosa è stato mostrato, praticamente a sorpresa, il nuovo trailer della trilogia d’animazione 3D Transformers Siege: War for Cybertron Trilogy che sarà disponibile su Netflix nel corso di quest’anno. Si tratta di una trilogia annunciata nel 2018 da Hasbro e che a distanza di due anni finalmente mostra il risultato finale. Inoltre non sarà collegato all’omonimo videogioco e i giocattoli prodotti da Hasbro rientreranno nel franchise Transformers: Generations.

A corredo di ciò è stata mostrata la nuova collezione di giocattoli ispirata proprio alla suddetta trilogia in edizione Deluxe e Voyager Collection. I personaggi presenti in questa edizione sono: Hound, Mirage, Chromia, Scrapface, Sideswipe. In edizione Voyager Collection vi sono anche Megatron e Hotlink. Entrambe le edizioni saranno in vendita, inizialmente, da Walmart e successivamente anche in altri store come Amazon.

A seguire è stata presentata la collana che prende spunto dalla trilogia Transformers Earthrise War for Cybertron legata direttamente a Siege e definibile un sequel della stessa. In particolare sono stati mostrati gli Sky Lynx, Scorponok e tanti altri personaggi importanti del brand con le relative trasformazioni ed edizioni speciali.

Il pubblico è entrato in visibilio quando è stata mostrata la collana Transformers: Bumblebee Cyberverse Adventures in edizione Deluxe che mostra i principali personaggi, come Optimus Prime, in una versione più cartoonesca, giocattolosa e soprattutto interamente scomponibile.

Le sorprese più grandi si sono osservate con la presentazione del brand Transformers Studio Series che oltre a mostrare le nuove action figure di Soundwave, Topspin, Cliffjumper, Scrapper e Sentinel Prime ha mostrato il Devastator che nasce dalla fusione di ben otto bot combinati in un unico prodotto. Si tratta, quindi, di un progetto mastodontico mai visto prima dal forte impatto sia ludico che visivo (il primo è stato il Devastator Green ma i bot combinabili erano solo 6).