Eventi

Trial of the Shadowcasters: il larp nordico arriva a Matera

Matera, con i suoi Sassi e la sua architettura fuori dal tempo, è una città che naturalmente si presta come sfondo evocativo. Basta semplicemente guardare qualche fotografia della città Lucana per immaginare storie sospese in un delicato equilibrio tra passato, futuro, realtà e fantasia.
Per i più avventurosi, che non temono le emozioni forti e il confronto con altre persone, è in programma, dal 13 al 16 giungo 2019, Trial of the Shadowcasters un gioco di ruolo dal vivo, o larp (acronimo di live action roleplay), ideato dai larp designer di scuola nordica Mike Pohjola e Bjarke Pedersen.

Larp Matera - Trial of the Shadowcasters

Il larp si baserà sul Mito della Caverna di Platone. Nel mito, alcuni prigionieri sono incatenati, fin dalla nascita, di fronte ad un muro di una caverna potendo osservare così solo le ombre su di esso proiettate. Quando uno dei prigionieri però viene liberato, dopo le iniziali difficoltà il suo desiderio sarà quello di liberare anche i suoi compagni, provando per loro un senso di pietà. L’uomo libero quindi dovrà affrontare numerose difficolta per riuscire nell’impresa, ma fallirebbe ugualmente la sua missione. Secondo gli altri prigionieri, infatti, non varrebbe la pena di subire il dolore dell’accecamento e la fatica della salita per andare ad ammirare le cose da lui descritte.

Trial of the Shadowcasters sarà un larp urbano ambientato nella suggestiva cornice della città di Matera. L’azione coinvolgerà i giocatori in vari luoghi storici e ovviamente all’interno dei suoi Sassi. I giocatori saranno chiamati ad interpretare gli Shadowcaster, uomini e donne provenienti da diverse epoche e prigionieri di qualcosa o qualcuno, il cui scopo durante il larp sarà quello di trascendere la propria natura e cercare di cambiare il corso della storia.
I personaggi che potranno essere interpretati risponderanno a tre gruppi storici bene definiti: i pitagorici dell’antica Grecia (405 AC), una delegazione dell’epoca bizantina (876 DC) e il Podestà di Matera ed il suo seguito (1930).

I personaggi riemergeranno dal ventre dei Sassi per ritrovarsi, a loro insaputa catapultati nella Matera dei giorni nostri dovranno scoprire il mistero delle ombre, forgiare alleanze, trovare il proprio compagno di ombra e cercare di fuggire dalla loro prigione (fisica o metaforica). Anche Matera ricoprirà un ruolo importante, infatti i muri e gli anfratti della città saranno una parte fondamentale del gioco, poiché sarà prevista una meccanica particolare che coinvolgerà le ombre dei giocatori.

L’evento avrà luogo dal 13 al 16 giugno presso i Sassi di Matera. Le attività cominceranno giovedì 13, alle ore 15:00 con un workshop in cui gli organizzatori spiegheranno meccaniche e funzionamento dell’evento, per poi dare il via ai giochi, che proseguiranno per tutto venerdì e sabato. Domenica 16 si terrà il debriefing dell’evento a cui seguiranno conferenze a tema giochi di ruolo dal vivo.
Chi fosse interessato a partecipare o ad approfondire le informazioni su  Trial of the Shadowcasters potrà trovare tutte le informazioni sul sito ufficiale dell’evento.

Incuriositi o interessati dal mondo dei LARP e dal gioco di ruolo dal vivo? Cercate il costume perfetto per la vostra avventura? Su Amazon è disponibile una ampia sezione di prodotti dedicati a questo hobby dove prendere spunto o “fare la spesa”!