Cinema e Serie TV

Un documentario gratuito su Evangelion 3.0+1.0 racconta la realizzazione del film

Com’è stato realizzato Evangelion 3.0+1.0, il capitolo conclusivo della saga creata da Hideaki Anno, iniziata nel lontano 1995? Quali difficoltà i creatori sono andati incontro e quali sono stati gli aspetti più importanti della realizzazione del film?

Queste domande e molte altre trovano risposta in questo splendido documentario in cui seguiamo la realizzazione, passo per passo, di Evangelion 3.0+1.0, attraverso un mirabile racconto dello stesso Anno.

Un documentario gratuito su Evangelion 3.0+1.0 racconta la realizzazione del film

Hideaki Anno è senza ombra di dubbio un grande regista, il primo a mettersi in gioco nella realizzazione delle proprie opere, che cerca la perfezione, che sprona il suo stesso staff al limite perché sa che può dare di più, che sa guardare oltre per migliorarsi sempre di più.

Hideaki Anno

Alla domanda: “Sembra che stai filmando qualcosa di differente rispetto alle tue idee”, Anno risponde che sì, quello sta facendo è proprio questo, perché se rimanesse fedele alle sue idee si sarebbe limitato a disegnare lo storyboard. Ma se qualcuno si limita a creare qualcosa basandosi solo su ciò che c’è all’interno della sua testa, allora il mondo che può creare presenta dei limiti. E non è questo che voleva fare con questo film. Anno voleva creare qualcosa al di là dei limiti posti dalla sua stessa mente.

Ciò che è veramente importante per Anno è l’angolo, che per il regista è l’essenza stessa degli anime.

Fino a quando l’angolo e l’editing sono buoni, l’animazione può essere ferma. Non c’è bisogno che si muova. E questo vale anche per i live-action.

Non è stato semplice girare Evangelion 3.0+1.0, le riprese sono proseguite per giorni senza che Anno fosse soddisfatto del lavoro, ma alla fine il sudore versato è stato ripagato.

Il documentario racconta anche la vita del regista e del momento in cui iniziò a lavorare a Evangelion.

Hideaki Anno

Attenzione prima di guardare il video: contiene spoiler su Evangelion 3.0+1.0.

A proposito di Evangelion 3.0+1.0

Evangelion 3.0+1.0, nome completo Evangelion 3.0+1.0 Thrice Upon A Time (Shin Evangelion Gekijō-ban) è il quarto e ultimo film della tetralogia Rebuild of Evangelion, nonché finale di tutta la saga ed è stato uno dei film anime più attesi del 2021. Fin dalla sua uscita nei cinema giapponesi lo scorso 8 marzo ha guadagnato incassi da record. Il 13 luglio il film ha superato i 10 miliardi di yen, diventando il primo film distribuito da TOEI a raggiungere questo traguardo al botteghino e il 21 luglio ha incassato 10,22 miliardi di yen con un numero di presenze di 6,69 milioni di persone.

Questa la trama:

Misato e il suo gruppo anti-Nerv Wille arrivano a Parigi, una città ormai rossa per effetto del Core. L’equipaggio dell’ammiraglia Wunder atterra su una torre di contenimento. Hanno solo 720 secondi per ripristinare la città. Quando appare un’orda di Nerv Eva, l’Unità Eva 8 potenziata di Mari deve intercettarla. Nel frattempo, Shinji, Asuka e Rei (nome provvisorio) vagano per il Giappone.

Evangelion 3.0+1.0 (leggete qui la nostra recensione) è diretto dal creatore della serie Hideaki Anno e prodotto dallo studio Khara. I registi sono Kazuya Tsurumaki, Katsuichi Nakayama e Mahiro Maeda.

Vi ricordiamo che il 13 agosto 2021 il film è sbarcato su Amazon Prime Video con delle scene aggiuntive rispetto alla versione cinematografica giapponese.

Per iscrivervi al servizio di streaming Amazon Prime Video, sfruttando anche i 30 giorni di prova, potete utilizzare questo link.

Acquistate il DVD di Evangelion 1.11 You Are (Not) Alone disponibile su Amazon!