Action Figure

Vegeta Super Saiyan Chosenshiretsuden di Banpresto: la recensione


Vegeta Super Saiyan Chosenshiretsuden (B)
Produttore
Bandai Spirits/Banpresto
Serie
Dragon Ball Z
Linea prodotto
Chosenshiretsuden
Tipologia
Statua
Altezza
20 cm

Dal grande universo di Dragon Ball Z arriva la nostra recensione di una nuova figure dedicata a Vegeta per una linea, di cui vi abbiamo già parlato recensendo il set A della coppia di figure che possono andare a comporre un diorama. Ecco quindi Vegeta Super Saiyan Chosenshiretsuden, prodotta da Banpresto per Bandai Spirits. La statuetta in questione vede uno dei personaggi più amati dai fan, il rivale (ma in fondo anche amico) del protagonista della serie, Vegeta, nella sua forma Super Saiyan in una posa decisamente minacciosa per il suo rivale, ovvero quella che precede uno dei suoi temibili colpi speciali.

Il Personaggio

Anche se il suo esordio avviene ufficialmente con la serie Z, Vegeta per molti appassionati è uno di quei personaggi imprescindibili e fondamentali nel mondo di Dragon Ball Z. Inizialmente, quando facciamo la sua conoscenza, è un acerrimo nemico di Son Goku, che chiama con il suo nome Saiyan (Kakarot), poi con il tempo compie un vero percorso di redenzione che lo porta a divenire, come Goku, uno dei protettori dell’universo e del pianeta Terra. Vegeta è il figlio del Re dei Saiyan, una razza aliena guerriera al servizio di Freeza, che per le sue speciali capacità è in grado di conquistare ogni pianeta che viene occupato in pochissimo tempo. Vegeta, Nappa e Radish (il fratello naturale di Goku) sono gli unici Saiyan sopravvissuti allo sterminio di Freeza (preoccupato per una loro eventuale rivolta), naturalmente i tre superstiti sono completamente all’oscuro che sia stato il loro padrone a distruggere l’intera razza Saiyan ma pensano che sia stato un misterioso meteorite che a seguito della collisione con il pianeta ne ha decretato la fine. Solamente in seguito Vegeta verrà a conoscenza del reale piano architettato da Freeze e chiederà, in fin di vita, a Son Goku di vendicarlo e sconfiggere il potente nemico. Nella saga di Cell e degli androidi Vegeta farà la conoscenza di Trunks, figlio suo e di Bulma proveniente dal Futuro con il quale si allenerà raggiungendo lo stadio di Super Saiyan di secondo livello. A differenza di Goku Vegeta non raggiungerà mai lo stadio di Super Saiyan di terzo livello ma passerà direttamente allo stadio divino nella serie Dragon Ball Super durante il Torneo del Potere. 

La Confezione

Una scelta originale del packaging, che va a caratterizzare questa linea è quella di proporre nella parte posteriore della scatola i due personaggi che compongono la release, generalmente doppia suddivisa in set A e set B che per questa uscita ha il titolo “The Rivals”… quale titolo migliore poteva esserci per Son Goku e Vegeta? Questa linea di Banpresto presenta una serie di guerrieri appartenenti alla saga di Dragon Ball Z alternarsi a coppie, che se unite, formano un piccolo diorama che simula lo scontro tra i due personaggi.

Il cartoncino che compone l’involucro principale ha poi i lati differenti e la parte frontale che mostrano il prodotto con diverse angolazioni. All’interno della scatola troviamo la figure avvolta nella plastica, protetta da un ulteriore cartoncino per salvaguardarne l’integrità, garantendone un notevole riguardo da eventuali e potenziali danni. Nel retro vediamo che il set completo prevede Son Goku (denominato A) e Vegeta (denominato B). Dentro alla confezione è incluso anche un piedistallo a base ovale in PVC trasparente fumè che consente alla figure di essere esposta in sicurezza. A differenza di Son Goku che può reggersi in piedi anche senza piedistallo, Vegeta ne ha assoluto bisogno in quanto raffigurato in posa aerea.

Vegeta Super Saiyan Chosenshiretsuden (B)

Mentre la statuetta di Son Goku rappresenta il personaggio durante la fase in cui si appresta a concentrare il Ki che poi condenserà sotto forma di sfera da lanciare, Vegeta ha una posa nella quale è intento a sferrare uno dei suoi attacchi micidiali, tra l’altro rappresentato in volo, con un notevole vantaggio tattico sull’avversario.

Impossibile non fare paragoni, la figure rispetto al set A è ritratta in una posa molto più dinamica che vede i vari elementi del vestito far emergere la muscolatura del principe dei Saiyan. La testa di Vegeta, finemente realizzata dal team di scultori Banpresto, vede il personaggio a bocca aperta con contorni molto ben delineati e una buona cura del dettaglio, che nonostante i piccolissimi e impercettibili difetti di colorazione, visibili da vicino, fa apprezzare comunque la statuetta e la sua folta chioma bionda. I capelli come per il set A, appaiono leggermente più chiari del solito ma come già detto nella serie animata non esiste una sola variazione di colore e siamo abituati a vederne diverse, magari a seconda dell’emissione di energia. Il resto del corpo ha una scultura abbastanza buona ma che tuttavia non genera un effetto wow a causa della piattezza dei colori molto simili all’anime ma senza sfumature.

Conclusioni

Questa figure di Vegeta presenta uno sculpt di ottimo livello abbinato ad una colorazione non perfetta. Si tratta di una figure sicuramente adeguata alla fascia di prezzo alla quale viene proposta e che ha il plus di poter essere utilizzata per creare degli scenari accattivanti sia utilizzando le nuove figure della linea Chosenshiretsuden sia quelle appartenenti ad uscite avvenute nel passato.

Vegeta Super Saiyan Chosenshiretsuden (B)

Vegeta Super Saiyan Chosenshiretsuden propone  la seconda di due statuette che insieme compongono un piccolo diorama di combattimento, questo set B rappresenta Vegeta mentre sta per scagliare in volo uno dei suoi colpi micidiali.


Verdetto

Una figure di buon livello denotata da uno sculpt sopra alla media ma con una colorazione senza particolari sfumature. La posa data alla figure è ottima per essere utilizzata per costruire diorami affiancandola ad altri personaggi della medesima serie. L'ottimo rapporto qualità/prezzo la rende un acquisto consigliato per chi si avvicina per la prima volta al collezionismo di figure o a chi vuole un Vegeta in una posa dinamica per creare una composizione di combattimento da sfoggiare.

Pro

- Posa iconica
- Ottimo Sculpt
- Piedistallo Incluso

Contro

- Assenza di sfumature
- Nessun effetto "speciale"