Tom's Hardware Italia
Giochi di ruolo

Warduke potrebbe tornare in Dungeons & Dragons

Warduke, uno storico personaggio "vintage" di Dungeons & Dragons potrebbe trovare nuovamente spazio in una delle prossime avventure dedicate a questo gioco di ruolo

Uno dei personaggi vintage più iconici della mitologia di Dungeons & Dragons potrebbe fare ritorno in una delle prossime avventure per quinta edizione, si tratta del guerriero malvagio Warduke.
La storia di questo personaggio è molto particolare, apparso per la prima volta negli anni ’80 sotto forma di action figure, ha poi fatto la sua comparsa come PNG nel supplemento Shady Dragon Inn e nell’avventura Quest for the Heartstone.

Warduke

Durante gli anni ‘80 sono stati realizzati diversi gadget a lui dedicati, un costume di halloween e anche una apparizione nel cartone animato di D&D. Purtroppo con l’inizio degli anni ‘90 e la perdita di interesse verso il genere fantasy da parte del pubblico, questo personaggio venne dimenticato pur rimanendo nel cuore di moltissimi appassionati di D&D.
Occasionalmente negli anni Warduke ha fatto capolino qui e la, venendo adattato alla bisogna al sistema di regole corrente. Nel 2003 il guerriero malvagio dalla peculiare armatura fu convertito per la 3,5 dal designer Erik Mona e in seguito ricevette una miniatura a lui dedicata e un articolo sul sito ufficiale nel 2006.

Warduke

Il png potrebbe però fare ritorno anche in quinta edizione in una delle avventure di prossima pubblicazione, o per lo meno così ha rivelato Chris Perkins in una recente intervista.
Nonostante il possibile spoiler il senior producer di D&D si è lasciato andare a qualche anticipazione, raccontando di quanto l’aspetto iconico del personaggio sia stato in grado di guadagnarsi un posto nel suo cuore durante la sua infanzia e di come Warduke potrebbe comparire dopo tutti questi anni, perché perfetto per la storia a cui stanno lavorando.
Per Perkins introdurre nuovamente Warduke potrebbe dare la possibilità ai nuovi giocatori di conoscere parti di lore vecchie e dimenticate che avrebbero ancora molte cose da dire; per Perkins, infatti, una cosa molto importante è poter fornire contenuti in grado di sorprendere i giocatori di D&D portando alla loro attenzione elementi persi o dimenticati.

Warduke

L’idea di un tocco così vintage rifletterebbe così il trend di riportare alla luce alcuni elementi del passato, come già avvenuto con i manuali Tales from the Yawning Portal e Ghost of Saltmarsh, la cui pubblicazione ha permesso di fornire espansioni e temi importanti al regolamento di gioco.

Se volete approfondire la storia di D&D allora il volume Dungeons & Dragons Art & Arcana: A Visual History potrà soddisfare ogni vostra curiosità legata a questo gioco che ha fatto la storia.