Cultura Pop

WarnerMedia interessata al reboot di popolari sitcom anni “90

Il successo su Netflix de Le Amiche di Mamma, deve aver convinto WarnerMedia a credere ed investire maggiormente sui revival delle amatissime sitcom anni “90.

Le Amiche di Mamma

La serie sequel de Gli Amici di Papà, è stata sin da subito uno dei prodotti più visti di sempre sulla piattaforma streaming, superando show più blasonati quali House of Cards ed Orange Is the New Black, ed ora che la comedy andrà a concludersi con la prossima stagione, WarnerMedia sta seriamente prendendo in considerazione l’idea di realizzare nuovi revival o persino reboot di altre sitcom molto amate dell’epoca, ecco quelle più papabili:

  • Mr. Cooper (101 episodi / 5 stagioni) – la serie andata in onda dal 1992 al 1997 raccontava la vita di Mark Cooper (Mark Curry) diviso a metà tra il suo lavoro come coach della squadra di basket liceale locale, e la sua vita privata in un via vai di amici e parenti.
  • Balki e Larry: Due Perfetti Americani (150 episodi / 8 stagioni) – trasmessa dal 1986 al 1993, la serie raccontava di due cugini Larry Appleton (Mark-Linn Baker), campagnolo originario del Winsconsin, e Balki Bartokomous (Bronson Pinchot), ex-pastore proveniente dall’immaginaria isola di Mypos, nel Mediterraneo, che decidono di andare a vivere insieme prendendo una casa a Chicago. Balki non conosce molto bene l’inglese, quindi finisce per accodarsi a Larry il più delle volte, dando vita ad un sacco di equivoci bizzarre che porterà i cugini a vivere avventure surreali. Tra i vicini di casa della serie ci sarà Harriette Winslow (Jo Marie Payton), che darà il via ad uno spin-off di cui vi parleremo tra poco.
Otto Sotto un Tetto
  • Otto Sotto un Tetto (215 episodi / 9 stagioni) – la sitcom andata in onda dal 1989 al 1998, la serie racconta della quotidianità della famiglia Winslow, composta dal padre Carl Winslow (Reginald VelJhonson), sua moglie Harriette (capito il nesso di qualche riga fa?), ed i figli Eddie (Darius McRary) e Laura (Kellie Shanygne Williams). Alle vicende si unirà poi il personaggio più iconico dello show, l’invadente ed intelligente vicino di casta Steve Urkel (Jaleel White).
  • Una Bionda per Papà (160 episodi / 7 stagioni) – trasmessa dal 1991 al 1998, la comedy racconta del matrimonio improvviso avvenuto in seguito ad un colpo di fulmine tra Carol Foster (Suzanne Somers) e Frank Lambert (Patrick Duffy), che dopo essere andati a vivere insieme sotto lo stesso tetto a Port Washington, nel Winsconsin, dovranno fare i conti con le rimostranze dei rispettivi figli molto diversi per personalità ed abitudini costretti ad una convivenza forzata. show, l’invadente ed intelligente vicino di casta Steve Urkel (Jaleel White).
Una Bionda per Papà

Prodotti che bene o male gli spettatori più grandicelli ricordano nitidamente, mentre i più giovani possono aver visto fugacemente in tenera età, ma che farebbe la felicità di molti poter ritrovare con nuove puntate. Inoltre, la produzione di nuovi episodi renderebbe più probabile l’arrivo delle vecchie stagioni sulle piattaforme streaming, azione che da una parte permetterebbe ad un nuovo potenziale pubblico di scoprire per la prima volta queste storie (visto che in TV non passano più da ormai diversi anni), e dall’altra a chi già li conosce di rinfrescarsi la memoria sprofondando nella nostalgia più totale.

Di quale sitcom anni “90 vi piacerebbe un revival?

A proposito di revival anni “90, sapevate che Willy – Il Principe di Bel Air è interamente disponibile su Netflix?