Giochi in scatola

Wolfenstein The Board Game presto su Kickstarter

Archon Studio si sta preparando a lanciare il Kickstarter del suo prossimo gioco in scatola: Wolfenstein The Board Game. Ispirato al videogame Wolfenstein: The New Order, il titolo fa riferimento esplicito al design e alle trame progettate da Bethesda Softworks e da Machinegames, proponendo avventure d’azione in un mondo dieselpunk dominato da spietati nazisti.

Stando al magazine statunitense Polygon, Wolfenstein The Board Game andrebbe a coprire 10 diversi scenari ambientati nel lasso temporale che divide Wolfenstein: The New Order e Wolfenstein 2: The New Colossus. Una serie di missioni che porteranno il protagonista, B.J. Blazkowicz, e i suoi alleati, i membri del Kreisau Circle, a infiltrarsi nella roccaforte di Hitler per sterminare le forze robotizzate del Reich.

Foto: Archon Studio

«Si inizia con una un primo semplice round in cui bisogna infiltrarsi», ha detto Michal Hartlinski, manager della campagna e del progetto. «E ogni missione spinge i giocatori sempre più nelle profondità del castello, facendo trovare loro maggiori informazioni a proposito degli scienziati pazzi che girano da quelle parti, che fanno i loro esperimenti, e finalmente si trovano dettagli sulla potenziale posizione del Fuhrer».

Archon fa sapere che il gioco si basa su un sistema alimentato da punti azione: i giocatori usano tali punti per compiere qualsivoglia interazione, dal movimento al combattimento, quindi muovono gli avversari nazisti, controllati da una IA statica. Ogni partita segue una data vicenda, ma viene anche arricchita da obbiettivi secondari che hanno risvolti casuali e conclusioni multiple, variando l’esperienza di gioco di partita in partita.

Foto: Archon Studio

Ancor prima del sistema di gioco – decisamente da collaudare sul campo – Wolfenstein The Board Game si staglia per l’ambiziosa qualità delle miniature, più di 50, stampate da Archon Studio. L’azienda polacca sta applicando una strategia espansionistica estremamente aggressiva e audace, mira infatti a divenire un’eccellenza nel campo dei giochi di miniature e considera il mastodontico Games Workshop come il proprio competitor diretto.  Dalle immagini si evincono i presupposti di un gioco di notevole fattura, ma con Kickstarter bisogna sempre difendersi e mantenere alta la guardia. Vale comunque la pena di tenerlo d’occhio, Wolfenstein, e noi certamente lo marcheremo stretto.

Foto: Archon Studio